Erasmus+: Medicina e Chirurgia

In questa si trovano informazioni specifiche per gli studenti dei corsi di studio della Scuola di Medicina e chirurgia, che afferiscono ai seguenti Dipartimenti:

Area medica:

  • Dipartimento di Neuroscienze - NPSRR
  • Dipartimento di Salute della donna e del bambino - SDB
  • Dipartimento di Scienze biomediche - DSB
  • Dipartimento di Scienze cardiologiche, toraciche e vascolari
  • Dipartimento di Scienze chirurgiche oncologiche e gastroenterologiche - DISCOG
  • Dipartimento di Medicina - DIMED
  • Dipartimento di Medicina molecolare – DMM

Area farmaceutica: 

  • Dipartimento di Scienze Farmaceutiche - DSF

Per tutti gli altri aspetti legati al bando Erasmus+ Studio è necessario fare riferimento a quanto indicato nel testo completo del bando e, per il Dipartimento di Scienze farmaceutiche, a quanto indicato anche nel sito del Dipartimento.

Ufficio del Settore Mobility
Giuseppe Scarsi
Scuola di Medicina e Chirurgia
via Giustiniani, 2 - Padova
Tel 049 821 7834
Fax 049 821 8680
E-mail: international.medicinachirurgia@unipd.it
Pagina web
Ricevimento (solo via Zoom, previo appuntamento su Setmore): da lunedì a giovedì ore 10-12; lunedì e giovedi ore 14.30-16

Responsabile accademico
Francesco Paolo Russo
Dipartimento di Scienze chirurgiche, oncologiche e gastroenterologiche
via Giustiniani 2 - 35128 Padova
Tel 049 821 7024
Fax 049 821 5767
E-mail: francescopaolo.russo@unipd.it

Bando 2021/22

  Università partner

È necessario consultare i siti web delle Università partner (rivolgendo particolare attenzione all’offerta formativa e alle scadenze fissate per la presentazione della documentazione necessaria) e di informarsi presso il responsabile di flusso delle destinazioni d’interesse, al fine di individuare gli esami da sostenere all’estero che andranno inseriti, in lingua originale, nella proposta delle attività da allegare alla domanda.

  Presentazione della domanda e requisiti di ammissione

Per gli studenti della Scuola di Medicina e Chirurgia afferenti ai dipartimenti inclusi nell’Area Medica sono attivati gli scambi per i seguenti corsi di studio:

  • Medicina e Chirurgia
  • Medicine and Surgery
  • Odontoiatria e protesi dentaria
  • Dietistica
  • Fisioterapia
  • Infermieristica
  • Logopedia
  • Ostetricia
  • Scienze motorie
  • Medical Biotechnologies
  • Scienze infermieristiche ed ostetriche
  • Scienze e tecniche dell’attività motoria preventiva e adattata
  • Terapia occupazionale
  • Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva
  • Educazione professionale
  • Scienze delle professioni sanitarie tecniche e diagnostiche
  • Scienze riabilitative delle professioni sanitarie

Per gli studenti della Scuola di Medicina e Chirurgia afferenti ai dipartimenti inclusi nell’Area farmaceutica sono attivati gli scambi per i seguenti corsi di studio:

  • Chimica e Tecnologie Farmaceutiche
  • Farmacia
  • Pharmaceutical Biotechnologies
  • Scienze Farmaceutiche applicate

Il "ciclo di studio", indicato nel bando per ogni flusso, è:

  1. per gli studenti dei corsi di laurea triennale
  2. per gli studenti dei corsi di laurea magistrale

Gli studenti dei corsi di laurea magistrale a ciclo unico potranno richiedere le sedi di ciclo 1 per partenza in qualsiasi anno di corso, quelle di ciclo 2 solo se partono al IV, V o VI anno.

Per alcune destinazioni, indicate con il ciclo 3, sono previsti posti di scambio per dottorandi.

Gli studenti della Scuola di Medicina e Chirurgia hanno la possibilità di indicare nella domanda due sedi, in ordine di preferenza.

Gli studenti immatricolati al primo anno ad un corso di laurea triennale oppure ad un corso magistrale a ciclo unico possono accedere alla selezione solo se hanno almeno 15 crediti registrati in Uniweb.

Gli studenti iscritti agli anni successivi devono aver acquisito 40 crediti al momento della presentazione della domanda. Per gli studenti della laurea magistrale sono conteggiati anche i CFU acquisiti durante la laurea triennale.
Per la procedura di domanda e la relativa modulistica, vedere la pagina Fare domanda Erasmus.

  Criteri di selezione e assegnazione del posto

La responsabilità dell’assegnazione dei posti di scambio Erasmus è del Responsabile di flusso. In fase di selezione delle domande verranno applicati i seguenti criteri, condivisi dai coordinatori di flusso e approvati dalla Commissione Erasmus della Scuola di Medicina e Chirurgia:

Fino a un massimo di 100 punti per i corsi di studio afferenti all’Area Medica:

  • numero di crediti acquisiti in rapporto all'anno di iscrizione: max 30 punti
  • media ponderata conseguita: max 30 punti
  • conoscenza della lingua del Paese ospitante (per i Paesi del Nord Europa e per quelli di lingua minoritaria l’inglese è considerato lingua veicolare) - max 20 punti (a seconda del livello certificato da A1 a C2). Il possesso dell’attestazione del livello di conoscenza della lingua può essere autocertificato; non verranno prese in considerazione autovalutazioni della conoscenza della lingua straniera
  • colloquio o lettera motivazionale, tesi all’estero documentata - max 20 punti

Fino a un massimo di 112 punti per i corsi di studio afferenti all’Area farmaceutica:

  • numero di crediti acquisiti in rapporto all'anno di iscrizione: max 30 punti
  • media ponderata conseguita: max 30 punti
  • conoscenza della lingua del Paese ospitante (per i Paesi del Nord Europa e per quelli di lingua minoritaria l’inglese è considerato lingua veicolare): max 12 punti (a seconda del livello certificato da A1 a C2). Il possesso dell’attestazione del livello di conoscenza della lingua può essere autocertificato; non verranno prese in considerazione autovalutazioni della conoscenza della lingua straniera
  • colloquio o lettera motivazionale, tesi all’estero documentata: max 30 punti
  • anno di iscrizione al corso di studio: max 10 punti

Il coordinatore di flusso ha facoltà di giudicare "non idonei" eventuali candidati con un punteggio particolarmente basso.

  Graduatorie

  • Pubblicazione graduatorie vincitori prima chiamata: a partire dall’8 aprile 2021.
  • Pubblicazione graduatorie vincitori seconda chiamata: a partire dal 16 giugno 2021.

Le graduatorie saranno pubblicate esclusivamente nella sezione Erasmus+ studio del sito di Ateneo; non vengono effettuate comunicazioni personali né scritte né telefoniche.
Gli studenti vincitori devono accettare il posto secondo le modalità e le tempistiche indicate nella pagina accettazione posto Erasmus.

  Procedure per gli studenti vincitori

Iscrizione presso l’Università straniera: ciascuno studente assegnatario di posto di scambio dovrà, dopo l’accettazione, reperire autonomamente la modulistica richiesta dalla sede estera (Application Form, per la registrazione; Accommodation Form, per l’alloggio; Learning Agreement, per il piano di studi) e provvedere a trasmetterla alla sede estera entro le scadenze definite dalla sede stessa, reperendo, ove richieste, le firme del coordinatore di flusso e del referente internazionale. La sede pubblica la modulistica e tutte le informazioni relative nella propria pagina web.

  Learning Agreement

Il Learning agreement è un documento essenziale per il riconoscimento delle attività svolte all’estero (corsi o lavoro di tesi) e deve essere concordato tra tutti e tre i soggetti: studente, Università di Padova e Università estera.

Per le istruzioni e le scadenze relative alla presentazione del Learning agreement in Uniweb compilazione e la modulistica, consultare la pagina compilazione e consegna Learning Agreement.

Quando il Learning agreement è visibile nello stato “Approvato” in Uniweb lo studente deve inviarlo all’istituzione ospitante, nelle modalità e tempistiche da questa definiti, per l’approvazione finale da parte dei partner. Una volta ricevuto controfirmato, lo studente dovrà caricarlo nell’Area Relazioni Internazionali – Settore Mobility.

Ogni successiva modifica al primo Learning Agreement deve essere fatta presentando un "Nuovo Learning Agreement" in Uniweb.

Attenzione: le attività non presenti nel Learning Agreement non possono essere riconosciute.

Il Learning Agreement viene concordato con il rispettivo docente delegato o responsabile di flusso tramite il sistema Uniweb:

  • Medicine and Surgery: Prof.ssa Patrizia Pontisso patrizia@unipd.it
  • Chimica e Tecnologia Farmaceutiche: docente responsabile di flusso
  • Pharmaceutical Biotechnologies/Biotecnologie Farmaceutiche: docente responsabile di flusso
  • Scienze Farmaceutiche Applicate: docente responsabile di flusso
  • Farmacia: docente responsabile di flusso

  Modifica data di partenza, prolungamento, rientro anticipato

Per la modifica della data di partenza, il prolungamento della permanenza all’estero e il rientro anticipato vanno seguite le norme riportate nel bando.

  Attività all’estero per ciascun corso di studio

Le attività che si possono svolgere all’estero sono corsi, tirocini e lavoro di tesi.
Attenzione: non è possibile svolgere unicamente attività di tirocinio. Qualora siano presenti una o più attività di tirocinio, esse devono essere affiancate da almeno una attività didattica attestata come ad esempio: un corso di lingua, un seminario formativo, un corso a scelta, etc

Tesi
È necessario allegare alla domanda di partecipazione una lettera sottoscritta dal Relatore interno di Padova (o dal Responsabile di Flusso), che dichiari la sua disponibilità a far svolgere al laureando il lavoro di ricerca all'estero nella sede straniera prescelta e l'argomento/ambito di tesi.

Tirocinio
È vincolato alla disponibilità dell'università straniera e deve essere necessariamente svolto nell’ambito di un periodo di studio; deve essere, inoltre, supervisionato dall’Istituto estero presso il quale lo studente realizzerà il periodo di studio.

  Riconoscimento degli esami svolti all’estero

Lo studente, al ricevimento della copia conforme del Transcript of Records, dell’ultimo learning agreement approvato e dell’eventuale documentazione comprovante i tirocini effettuati, deve caricarli nell’Area Relazioni Internazionali – Settore Mobility attendendo successivamente il contatto del Mobility Desk.

Per la conversione dei voti stranieri in voti italiani (in trentesimi) secondo regole condivise a livello europeo, consultare la pagina conversione dei voti e tabelle ECTS.