Erasmus+: Giurisprudenza

In questa pagina si trovano informazioni specifiche per gli studenti dei corsi di studio della Scuola di Giurisprudenza.
Per tutti gli altri aspetti è necessario fare riferimento a quanto indicato nel testo completo del bando Erasmus + studio

Servizio Erasmus
Giulia Marini
E-mail: erasmus@giuri.unipd.it
presso: Servizio Relazioni internazionali di Palazzo Bo in Via VIII Febbraio, 2
Comunicazioni e avvisi

Responsabili accademici
Elena Buoso
Dipartimento di Diritto pubblico, internazionale e comunitario (Dipic)
Via VIII Febbraio 1848, 2 - Palazzo Bo - Padova

Matilde Girolami
Dipartimento di Diritto privato e critica del diritto (Dpcd)
VIII Febbraio 1848, 2 - Palazzo Bo - Padova

Bando 2017/18

  Università partner

Si raccomanda allo studente di consultare i siti web delle Università partner (rivolgendo particolare attenzione all’offerta formativa) e di informarsi presso il responsabile di flusso delle destinazioni d’interesse, al fine di individuare gli esami da sostenere all’estero che andranno inseriti, in lingua originale, nella bozza del piano di studi da allegare alla domanda.

  Presentazione della domanda

Gli studenti della Scuola di Giurisprudenza hanno la possibilità di indicare nella domanda due sedi, in ordine di preferenza.
Per la procedura di domanda e la relativa modulistica, consultare la pagina Fare domanda Erasmus

Il CLA offre la possibilità di sostenere un test di piazzamento per le sole abilità di lettura e ascolto e solo per la lingua inglese al termine del quale non verrà rilasciato alcun attestato dal CLA. I risultati verranno utilizzati esclusivamente per uso interno e non verranno pubblicati al CLA, ma verranno inviati direttamente al Servizio Erasmus della Scuola di Giurisprudenza.

Sono previsti due turni ciascuno della durata massiama di due ore e mezza nelle seguenti date:
- 20 gennaio ore 11.30
- 8 febbraio ore 09.00

Entro 7 giorni dalla data del test, gli studenti interessati dovranno inviare un'email a giulia.marini@unipd.it con OGGETTO "Test di piazzamento CLA" e nel testo: nome, cognome e numero di matricola.

  Condizioni di ammissibilità e criteri di selezione

Criteri specifici, aggiuntivi rispetto a quelli indicati nel bando generale di Ateneo, e criteri di selezione sono presenti nel nuovo Regolamento approvato il 18/02/2013 e presente in questa pagina. La vincita della prima scelta comporta l'esclusione automatica dalla seconda scelta; qualora non si vinca nella prima scelta si concorre nella seconda graduatoria.

  Graduatorie

  • Pubblicazione graduatorie vincitori prima chiamata: a partire dal 31 marzo 2017.
  • Pubblicazione graduatorie vincitori seconda chiamata: a partire dal 26 maggio 2017.

ATTENZIONE: le graduatorie saranno pubblicate esclusivamente nella pagina Erasmus+studio e rappresenteranno l'unico mezzo di pubblicità.
Non verranno effettuate comunicazioni personali né scritte né telefoniche.
Gli studenti vincitori devono accettare il posto secondo le modalità e le tempistiche indicate nella pagina Accettazione posto Erasmus.

  Learning agreement

Il Learning agreement è un documento essenziale per il riconoscimento delle attività svolte all’estero (corsi oppure lavoro di tesi) e deve essere concordato tra tutti e tre i soggetti: studente, Università di Padova e Università estera.

Per le istruzioni e le scadenze relative alla presentazione del Learning agreement su Uniweb compilazione e la modulistica consultare la pagina Compilazione e consegna Learning agreement.

Quando il Learning agreement è visibile nello stato “Approvato” su Uniweb lo studente deve inviarlo all’istituzione ospitante, nelle modalità e tempistiche da questa definiti, per l’approvazione finale da parte dei partner. Una volta ricevuto controfirmato, lo studente deve inviarlo tramite e-mail in formato pdf al Servizio Erasmus decentrato della Scuola di Giurisprudenza: erasmus@giuri.unipd.it.

Ogni successiva modifica al primo Learning agreement deve essere fatta presentando un "Nuovo Learning agreement" su Uniweb.

Le attività non presenti nel Learning agreement non possono essere riconosciute.

  Riconoscimento degli esami sostenuti all'Estero

È compito dei docenti referenti per l’internazionalizzazione effettuare la registrazione di tutti gli esami. Il Servizio Erasmus della Scuola di Giurisprudenza, dopo aver ricevuto la copia conforme del transcript of records dal Servizio Relazioni Internazionali (un pdf protetto), contatta lo studente per fissare un appuntamento e procedere con la compilazione della delibera di riconoscimento da far approvare ai docenti referenti per l’internazionalizzazione.
La registrazione dell’attività svolta all’estero deve essere fatta in base all'ultimo Learning Agreement approvato e al Transcript of records rilasciato dall’Università partner.

Per la conversione dei voti stranieri in voti italiani (in trentesimi) secondo regole condivise a livello europeo consultare la scala ECTS e le distribuzioni statistiche dei voti.