Servizio civile universale

Il Servizio civile universale permette di dedicare un anno della propria vita a un impegno solidale nei confronti del prossimo, in modo da contribuire alla difesa non violenta della Patria e allo sviluppo sociale, culturale ed economico del Paese. Si può accedere ai progetti partecipando ai bandi pubblicati da parte del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

I settori di attuazione in cui si svolgono le attività dei progetti di Servizio civile universale - cultura, educazione, ambiente e assistenza – coinvolgono la cura ed esposizione del patrimonio artistico e museale, la valorizzazione di storie e culture locali, la gestione delle biblioteche, la tutela dell’ambiente e la cura degli animali, l’assistenza in campo sociale e psicologico, l’educazione alla pace, l’educazione informatica.

All’Università di Padova sono stati attivati dal 2002 oltre 110 progetti di Servizio civile nazionale, con circa 1000 volontarie e volontari.

Il bando di selezione scade il 15 febbraio 2021, ore 14

  Requisiti per la selezione

Possono partecipare alla selezione, le giovani e i giovani che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché regolarmente soggiornanti in Italia
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata
  • non avere in corso rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo (stage retribuiti compresi) con l'ente che realizza il progetto, o non averli avuti per più di tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando di selezione (esclusi i benefici di diritto allo studio come le 200 ore o la/il tutor per i corsi di laurea e/o per i servizi centrali dell’Università di Padova)

Fermo restando il possesso dei requisiti sopra citati, possono presentare domanda anche le giovani e i giovani che:

  • nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente
  • abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del sevizio prestato non sia stato superiore a sei mesi
  • abbiano interrotto il Servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi
  • abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All e nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace
  • abbiano già svolto il “servizio civile regionale” ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma

Possono inoltre presentare domanda di Servizio le operatrici volontarie ammesse al Servizio civile in occasione di precedenti selezioni e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i sei mesi di servizio, al netto del periodo di astensione, purché in possesso dei requisiti sopraelencati.

Le giovani e i giovani che hanno già prestato servizio in passato in un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” non possono candidarsi nuovamente a questo tipo di progetti, mentre possono presentare domanda per gli altri progetti di servizio civile universale. Parimenti, le giovani e i giovani che hanno già prestato servizio in un progetto di servizio civile nazionale o universale non possono partecipare al presente bando, a meno che non intendano presentare la propria candidatura per un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” (l’Ateneo non ha progetti in questo programma).

Attenzione: Tutti i requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e mantenuti sino al termine del servizio, ad eccezione del limite di età.

La perdita dei requisiti di partecipazione, nel corso dell’espletamento del progetto, costituisce causa di esclusione dal Servizio civile universale.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede.

  Compenso e condizioni

Il Servizio civile universale dura 12 mesi e prevede una media di 25 ore settimanali per un impegno complessivo di 1145 ore annue.

Per le/i volontarie/i sono previsti:

  • specifiche attività di formazione
  • 439,50 euro di retribuzione mensile
  • copertura assicurativa

  Bandi e progetti

Consulta il bando e i progetti

FAQ (dal sito Servizio civile universale)

Ufficio Public engagement

Palazzo Storione
riviera Tito Livio 6, 35122 Padova
tel. 049.8273201 / 3840 / 3738 / 3594 / 3537
fax 049.8273592
serviziocivile@unipd.it

Orario: lunedì-venerdì 10-13, martedì e giovedì anche 15-16.30

Carta dei servizi