Servizio civile

Il Servizio Civile Nazionale, istituito nel 2001 come alternativa alla leva militare, nasce con l’obiettivo di:

  • favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale
  • promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale e internazionale, con particolare attenzione alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona e all’educazione alla pace fra i popoli
  • partecipare alla salvaguardia e alla tutela del patrimonio ambientale, storico, artistico, culturale del Paese, anche attraverso attività di protezione civile
  • contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani con attività svolte anche all’estero.

Nel 2005, con la legge regionale n. 18, la Regione Veneto istituisce il Servizio Civile Regionale volontario, rivolto ai cittadini italiani e comunitari, residenti o domiciliati in Veneto.

Nel 2017, con il Decreto legislativo n. 40, viene istituito il Servizio Civile Universale.
Presso l’Ateneo di Padova si può scegliere di partecipare a progetti sia nazionali (ora Servizio Civile Universale) sia a progetti regionali, nei settori dell’assistenza, dell’ambiente e protezione civile, del patrimonio artistico e culturale, dell’educazione e promozione culturale.

In base all’art. 26 del Regolamento di Ateneo per i Corsi di dottorato di ricerca, è prevista la sospensione del corso (di dottorato di ricerca) per servizio civile.

Servizio civile universale

Servizio civile regionale

Ufficio Public engagement

Palazzo Storione,
riviera Tito Livio 6, 35122 Padova,
tel. 049.8273201 / 3840 / 3738 / 3594,
fax 049.8273592,
serviziocivile@unipd.it,
Orario: lunedì-venerdì 10-13, martedì e giovedì anche 15-16.30
Carta dei servizi