Parole e azioni per la parità di genere

L’Università di Padova lavora per favorire il benessere, eliminare discriminazioni, violenza e stereotipi legati al genere con azioni istituzionali e interventi culturali e di formazione. Nel corso dei mesi di novembre e dicembre 2020 si moltiplicano le iniziative proposte dall’Ateneo per promuovere la parità di genere, anche in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Le iniziative online

24 novembre - Genere/i e violenza di prossimità
Conversazioni in casa Cornaro

24 novembre - Donne, violenza e Covid
Centro di Ateneo per i Diritti Umani

25 novembre - E se fosse violenza?
Forme di violenza di genere in università - CUG

25 novembre - Un'ingegnere con l'apostrofo?
Per il 100mo anniversario della laurea di Elvira Poli, la prima ingegnera laureata all'Università di Padova

25 novembre - Meno di una goccia di siero
Iniziativa DISLL

25 novembre - Contro la violenza sulle donne
Dipartimento di Fisica e Astronomia e sezione INFN Padova

Dal 25 novembre fino a Natale: Stop the silence, scream the violence
Serie di eventi video - Dipartimento di psicologia dello sviluppo e della socializzazione

14 dicembre - Le diverse forme di violenza contro le donne
Seminario di studi - Dipartimento di Diritto privato e critica del diritto

15 dicembre - Violenza contro le donne e giustizia riparativa
Seminario di studi Spgi e DiPIC

L'Ateneo aderisce alla campagna Posto occupato, un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza. Ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana, nella società: nelle nostre aule, un posto vogliamo riservarlo a loro, affinché la quotidianità non lo sommerga.
Negli scorsi anni riservavamo simbolicamente ad una donna una sedia in diverse aule e sale di rappresentanza dell'ateneo. Quest'anno data la situazione che ci costringe ad eventi solo online, abbiamo pensato di tenere "occupato" un posto virtuale anche negli meeting online: l'account Zoom "Posto Occupato" porta il riferimento al numero 1522, la linea telefonica di supporto nazionale dedicata alle donne per chiedere aiuto e denunciare violenze e lo stalking.

Con il lockdown sono incrementate le violenze domestiche: 91 sono state le vittime di femminicidio in Italia nei primi 10 mesi del 2020.

Anche il Comune di Padova organizza iniziative per informare e sensibilizzare la cittadinanza in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne; rientrano in questo ambito anche le iniziative di Progetto Giovani.