Studiare in italiano - come fare domanda

In questa pagina sono riportate le indicazioni da seguire se si è in possesso di un titolo di studio internazionale idoneo all’accesso ai corsi.

Se invece si è in possesso di un titolo di studio italiano, è necessario fare riferimento alla pagina Preimmatricolazioni e immatricolazioni

Corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico (senza programmazione nazionale)

  Procedura

  1. Scegliere uno o più corsi di studi nell’offerta formativa e prestare attenzione ai requisiti di accesso e alle scadenze precisati negli Avvisi di ammissione
  2. Se il corso prevede come prova d’accesso il TOLC, è necessario iscriversi attendendosi strettamente a quanto riportato nell’apposita pagina.
  3. Il titolo di accesso conseguito all’estero (diploma di istruzione secondaria superiore) deve essere verificato dall’Ufficio Global Engagement – Settore Admissions and Welcome entro le scadenze di pre-immatricolazione indicate negli Avvisi di ammissione. La procedura è disponibile sul portale apply.unipd.it, al quale bisogna innanzitutto registrarsi cliccando su “Become an applicant” e compilando il relativo modulo. Una volta effettuata la registrazione, è possibile accedere al portale (cliccando su “Sign In”) e completare la domanda inserendo l’applicant code ricevuto via mail. Dopo aver compilato correttamente tutti i campi richiesti e aver caricato tutta la documentazione necessaria in formato PDF, è necessario inoltrare la domanda cliccando su “Submit”. La domanda verrà rifiutata in caso di registrazioni molteplici con indirizzi e-mail diversi.
  4. Le cittadine e i cittadini non comunitari residenti fuori dall'Italia devono presentare domanda di preiscrizione online presso l'Ambasciata/Consolato del proprio Paese di residenza attraverso il portale Universitaly. Il modulo da compilare, disponibile in italiano e in inglese, è diviso in tre sezioni (dati anagrafici, Ambasciata e corso, titolo di studio). Si ricorda che è necessario selezionare "Università degli Studi di Padova" e un solo corso di studio. Coloro che non possiedono una certificazione della conoscenza della lingua italiana di livello B2 (CEFR) o superiore devono inoltre sostenere una prova di italiano. Non devono registrarsi su Uniweb.
    Le cittadine e i cittadini comunitari ed equiparati devono registrarsi su Uniweb entro le scadenze previste dagli avvisi di ammissione.
  5. Se il corso prescelto prevede un test di ammissione in presenza (quindi un test diverso dal TOLC) è necessario sostenerlo attenendosi alle indicazioni riportate nel relativo avviso di ammissione.
  6. Per perfezionare l’immatricolazione, si rimanda alle indicazioni riportate nella sezione Immatricolarsi.

  Scadenze

Tutte le scadenze utili sono precisate negli avvisi di ammissione, che verranno pubblicati a partire da marzo 2021 nella pagina https://www.unipd.it/avvisi-ammissione-corsi

  Documentazione richiesta

Ai fini dell’ammissione sono richieste le scansioni a colori (in formato PDF) degli originali dei seguenti documenti:

  • Titolo di scuola secondaria superiore (se già conseguito; in alternativa, certificato di iscrizione o titolo finale provvisorio);
  • Documento di identità in corso di validità (SOLO per cittadini/e comunitari o equiparati) o passaporto;
  • Permesso di soggiorno (SOLO per cittadini/e non comunitari residenti in Italia);
  • Certificazione di conoscenza della lingua inglese o altre certificazioni linguistiche (se previsto tra i requisiti di ammissione di ciascun corso);
  • Eventuale altra documentazione richiesta (come previsto nei requisiti di ammissione di ogni corso);

NB: in caso di ammissione sarà necessario presentare ulteriori documenti, comprese le copie legalizzate dei titoli precedenti. In fase di candidatura non è quindi necessario fornire i documenti legalizzati, ma dovrà comunque essere inserita una traduzione in inglese o in italiano del titolo di studio utile ai fini dell’ammissione.

  Indicazioni utili in caso di disabilità o disturbo specifico dell'apprendimento (DSA)

Le studentesse e gli studenti con disabilità o disturbo specifico dell'apprendimento (DSA) possono rivolgersi al Settore Inclusione dell’Ateneo per segnalare eventuali necessità specifiche e per ottenere informazioni sui servizi di supporto disponibili per la frequenza ai corsi e le agevolazioni economiche.

Corsi con test nazionali

  Procedura

  1. Scegliere uno o più corsi di studi nell’offerta formativa e prestare attenzione ai requisiti di accesso e alle scadenze precisati negli Avvisi di ammissione
  2. Registrarsi a Universitaly
  3. Registrarsi a Uniweb, come indicato nell’avviso di ammissione e presentare la domanda di preimmatricolazione entro le scadenze indicate nell’avviso di ammissione. Attenzione: è possibile scegliere più corsi di studio.
  4. Versare il contributo di preimmatricolazione richiesto dall'avviso di ammissione. La quota non è rimborsabile. Per ogni domanda inoltrata dovrà essere versato il relativo contributo.
  5. Stampare la pagina riassuntiva della domanda. NB: una volta inoltrata la domanda di iscrizione non saranno inviate mail di conferma, pertanto la stampa della pagina riassuntiva della domanda sarà considerata prova dell’avvenuta richiesta.
  6. Le cittadine e i cittadini non comunitari residenti fuori dall'Italia devono presentare domanda di preiscrizione online presso l'Ambasciata/Consolato del proprio Paese di residenza attraverso il portale Universitaly. Il modulo da compilare, disponibile in italiano e in inglese, è diviso in tre sezioni (dati anagrafici, Ambasciata e corso, titolo di studio). Si ricorda che è necessario selezionare "Università degli Studi di Padova" e un solo corso di studio. Coloro che non possiedono una certificazione della conoscenza della lingua italiana di livello B2 (CEFR) o superiore devono inoltre sostenere una prova di italiano.
  7. Sostenere il test di ammissione, come indicato nell’avviso di ammissione e attendere la pubblicazione dei risultati della selezione nell'apposita pagina.
  8. In caso di ammissione, inviare ad international.admission@unipd.it la documentazione necessaria per la verifica della validità del titolo di accesso, contestualmente alle scadenze previste per l’inserimento della domanda di immatricolazione on-line.
  9. Perfezionare l’immatricolazione secondo le indicazioni ricevute dal Settore Admissions and Welcome – Global Engagement Office – (v. sezione Immatricolarsi)

  Scadenze

Le scadenze da rispettare sono riportate negli avvisi di ammissione, pubblicati sul sito web di Ateneo a partire dal mese di maggio.

Date dei test 2020:

  • 1° settembre : Medicina Veterinaria;
  • 3 settembre: Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria;
  • 8 settembre: Professioni sanitarie (lauree);
  • 16 settembre: Scienze della formazione primaria;
  • Entro il 25 settembre (la data è definita da ciascun Ateneo nel proprio avviso di ammissione): Ingegneria Edile-Architettura;
  • 30 ottobre 2020: Professioni sanitarie (lauree magistrali).

  Indicazioni utili in caso di disabilità o disturbo specifico dell'apprendimento (DSA)

Le studentesse e gli studenti con disabilità o disturbo specifico dell'apprendimento (DSA) possono rivolgersi al Settore Inclusione dell’Ateneo per segnalare eventuali necessità specifiche e per ottenere informazioni sui servizi di supporto disponibili per la frequenza ai corsi e le agevolazioni economiche.

Corsi di laurea magistrale

  Procedura - corsi ad accesso libero

  1. Scegliere uno o più corsi di studi nell’offerta formativa e prestare attenzione ai requisiti di accesso.
  2. Preparare la documentazione necessaria (formato PDF)
  3. Effettuare la registrazione al portale apply.unipd.it cliccando su “Become an applicant” e compilando il relativo modulo online.
  4. Accedere al portale (“Sign In”) e completare la domanda inserendo l’applicant code ricevuto via mail. Assicurarsi di aver correttamente compilato tutti i campi richiesti e aver caricato tutta la documentazione necessaria prima di cliccare “Submit”.
    Attenzione: è possibile presentare domanda fino ad un massimo di 3 corsi. La domanda verrà rifiutata in caso di registrazioni molteplici con indirizzi email diversi.
  5. Versare il contributo di preimmatricolazione (€ 30). La quota non è rimborsabile. Si riceverà una mail con un link per effettuare il pagamento.
  6. Attendere che la domanda venga valutata. La domanda di iscrizione verrà verificata in prima istanza dall’Admissions and Welcome Unit; successivamente, verrà valutata dalla commissione accademica designata.
  7. Le cittadine e i cittadini non comunitari residenti fuori dall'Italia devono presentare domanda di preiscrizione online presso l'Ambasciata/Consolato del proprio Paese di residenza attraverso il portale Universitaly. Il modulo da compilare, disponibile in italiano e in inglese, è diviso in tre sezioni (dati anagrafici, Ambasciata e corso, titolo di studio). Si ricorda che è necessario selezionare "Università degli Studi di Padova" e solamente il corso di studio a cui si è stati ammessi. Coloro che non possiedono una certificazione della conoscenza della lingua italiana di livello B2 (CEFR) o superiore devono inoltre sostenere una prova di italiano.
  8. Per perfezionare l’immatricolazione, si rimanda alle indicazioni riportate nella sezione Immatricolarsi.

  Procedura - corsi ad accesso programmato

  1. Scegliere uno o più corsi di studi nell’offerta formativa e prestare attenzione ai requisiti di accesso e alle scadenze precisati negli Avvisi di ammissione
  2. Il titolo di accesso conseguito all’estero (diploma di laurea di primo livello) deve essere verificato dall’Ufficio Global Engagement – Settore Admissions and Welcome entro le scadenze di pre-immatricolazione indicate negli Avvisi di ammissione. La procedura è disponibile sul portale apply.unipd.it, al quale bisogna innanzitutto registrarsi cliccando su “Become an applicant” e compilando il relativo modulo. Una volta effettuata la registrazione, è possibile accedere al portale (cliccando su “Sign In”) e completare la domanda inserendo l’applicant code ricevuto via mail. Dopo aver compilato correttamente tutti i campi richiesti e aver caricato tutta la documentazione necessaria in formato PDF, è necessario inoltrare la domanda cliccando su “Submit”. La domanda verrà rifiutata in caso di registrazioni molteplici con indirizzi e-mail diversi.
  3. Le cittadine e i cittadini non comunitari residenti fuori dall'Italia devono presentare domanda di preiscrizione online presso l'Ambasciata/Consolato del proprio Paese di residenza attraverso il portale Universitaly. Il modulo da compilare, disponibile in italiano e in inglese, è diviso in tre sezioni (dati anagrafici, Ambasciata e corso, titolo di studio). Si ricorda che è necessario selezionare "Università degli Studi di Padova" e un solo corso di studio. Coloro che non possiedono una certificazione della conoscenza della lingua italiana di livello B2 (CEFR) o superiore devono inoltre sostenere una prova di italiano.  Non devono registrarsi su Uniweb.
    Le cittadine e i cittadini comunitari ed equiparati devono registrarsi su Uniweb entro le scadenze previste dagli avvisi di ammissione.
  4. Attendere che la domanda venga valutata. La domanda di iscrizione verrà verificata in prima istanza dall’Admissions and Welcome Unit; successivamente, verrà valutata dalla commissione accademica designata.
  5. Per perfezionare l’immatricolazione, si rimanda alle indicazioni riportate nella sezione Immatricolarsi.

  Scadenze

Corsi ad accesso libero

1° Call:

  • 2 novembre 2020 - 2 febbraio 2021

2° Call:

  • 2 marzo - 2  giugno (per cittadini/e non comunitari residenti fuori dall'Italia)
  • 2 marzo - 2 settembre  (per cittadini/e comunitari o non comunitari residenti in Italia)

Corsi ad accesso programmato

1° Call:

  • 7 gennaio - 7 marzo 2021

2° Call: da definire

Attenzione:

  • alcuni corsi potrebbero aprire la prima Call solo a specifiche categorie (es.: cittadini/e non comunitari residenti fuori dall'Italia)
  • non tutti i corsi prevedono una seconda Call

Per ulteriori informazioni consultare apply.unipd.it

 

Corsi ad accesso programmato

Le scadenze da rispettare sono riportate negli avvisi di ammissione, pubblicati sul sito web di Ateneo a partire da maggio 2021.

  Documentazione richiesta

Una volta inoltrata la domanda online, si dovrà procedere al caricamento delle scansioni a colori (in formato PDF) degli originali dei seguenti documenti:

  • Curriculum Vitae (Résumé) in italiano;
  • Lettera motivazionale in italiano;
  • Transcript of Records (certificato attestante gli esami superati);
  • Titolo di studio universitario (se già conseguito; in alternativa, certificato di iscrizione o titolo finale provvisorio);
  • Documento di identità in corso di validità (SOLO per cittadini/e comunitari o equiparati) o passaporto;
  • Permesso di soggiorno (SOLO per cittadini/e non comunitari residenti in Italia);
  • Certificazione di conoscenza della lingua italiana o altre certificazioni linguistiche (se previsto tra i requisiti di ammissione di ciascun corso);
  • Eventuale altra documentazione richiesta (come previsto nei requisiti di ammissione di ogni corso).

NB: in caso di ammissione sarà necessario presentare ulteriori documenti, comprese le copie legalizzate dei titoli precedenti. In fase di candidatura non è quindi necessario fornire i documenti legalizzati, ma dovrà comunque essere inserita una traduzione in inglese o in italiano del titolo di studio utile ai fini dell’ammissione.

  Indicazioni utili in caso di disabilità o disturbo specifico dell'apprendimento (DSA)

Le studentesse e gli studenti con disabilità o disturbo specifico dell'apprendimento (DSA) possono rivolgersi al Settore Inclusione dell’Ateneo per segnalare eventuali necessità specifiche e per ottenere informazioni sui servizi di supporto disponibili per la frequenza ai corsi e le agevolazioni economiche.

Indicazioni relative alla cittadinanza

Le studentesse e gli studenti internazionali sono invitati ad individuare la propria categoria di appartenenza tra quelle sotto elencate in vista della procedura di presentazione della domanda.

  Cittadinanza europea ed equiparata

  • cittadini/e di qualsiasi stato membro dell’Unione Europea
  • cittadini/e di Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera, Repubblica di San Marino
  • cittadini/e con doppia cittadinanza di cui una è italiana/europea. Si precisa che coloro che sono in possesso di cittadinanza italiana devono fare domanda come cittadini italiani, secondo quanto previsto dalla legge italiana
  • cittadini/e di un Paese non facente parte dell’Unione Europea, residenti in Italia e in possesso di permesso di soggiorno in corso di validità che consente l’immatricolazione all’Università, secondo la normativa vigente in materia di immatricolazione.

  Cittadinanza non europea e residenza in un Paese diverso dall'Italia

Cittadini/e di un Paese non facente parte dell’Unione Europea, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera o Repubblica di San Marino che NON siano in possesso di doppia cittadinanza, comprese la cittadinanza italiana o di un Paese europeo e che NON possano essere considerati cittadini/e non comunitari residenti in Italia (vedi sopra).

Nella pagina web Studenti stranieri del Ministero dell'Università e della Ricerca sono disponibili le principali informazioni e scadenze relative a questa tipologia di candidati/e.

Notificare lo status di rifugiata o rifugiato

Le studentesse e gli studenti che vogliano informare l'Università di Padova del proprio status di rifugiate e rifugiati possono compilare i moduli qui scaricabili e inviarli via email a international.admission@unipd.it,  allegando la documentazione richiesta.

Global Engagement Office - Recruitment Unit

Lungargine del Piovego 1 - 35131 Padova

e-mail: international.admission@unipd.it, posta certificata: amministrazione.centrale@pec.unipd.it,
tel. 049.8276831

---

Le studentesse e gli studenti con titolo estero interessati a corsi di laurea e laurea magistrale sono invitati a partecipare alla serie di webinar: