Contribuzione studentesca e benefici

  Contribuzione studentesca corsi di studio – a.a 2019/20

I contributi universitari sono divisi in tre rate non ulteriormente dilazionabili.

PRIMA RATA
La prima rata da pagare all'atto dell’immatricolazione o entro il 30 settembre 2019 per tutti gli studenti che si iscrivono ad anni successivi al primo, è pari a:

  • 187 euro per coloro che si iscrivono al primo anno;
  • 567 euro per gli iscritti ad anni successivi;
  • 16 euro per gli studenti già idonei nelle graduatorie delle borse di studio regionali per l’a.a. 2018/19. Coloro che non risultano idonei nelle graduatorie dell’a.a. 2019/20 pubblicate entro il 4 novembre 2019 trovano, a partire da quel giorno, nelle proprie pagine Uniweb, gli importi di conguaglio della prima rata che devono essere pagati entro il 30 novembre 2019.

Gli studenti iscritti ai corsi di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico, che intendono laurearsi entro il 31 dicembre 2019 non devono pagare la prima rata per l'a.a. 2019/20. A coloro che perfezionano la domanda di laurea (e che non riescono a conseguire il titolo nell'ultima sessione prevista per l’a.a. 2018/19) non viene applicata la mora per pagamento tardivo sulla prima rata

 

SECONDA e TERZA RATA
L’importo di seconda e terza rata varia in funzione del corso seguito, delle condizioni personali ed economiche (è consultabile il simulatore).

Per usufruire di esoneri e riduzioni per reddito, lo studente deve compilare la Richiesta di agevolazioni entro il 30 novembre 2019, attraverso l’apposita procedura online disponibile in Uniweb alla voce "Diritto allo studio, Disabilità/DSA, corsi estivi".
La seconda rata si paga entro il 15 febbraio 2020; la terza rata si paga entro il 15 maggio 2020.

Per informazioni dettagliate sugli importi da pagare, le scadenze, le fasce di reddito, eventuali riduzioni ed esoneri, è possibile consultare il bando della contribuzione studentesca.

  Simulatore contribuzione a.a. 2019/20

Il simulatore offre un calcolo presunto della contribuzione per gli studenti iscritti ai corsi di studio nell'anno accademico 2019/2020 e delle eventuali maggiorazioni per studenti fuori corso.
http://www.unipd.it/servizi/simulatoretasse

  Modalità di pagamento

I contributi di iscrizione possono essere pagati  mediante i bollettini MAV o tramite la nuova modalità PagoPA.

Il pagamento tramite bonifico bancario è possibile esclusivamente per gli studenti residenti all’estero, previa richiesta all'indirizzo benefici.studenti@unipd.it

L’Ufficio Servizi agli studenti fornisce le coordinate bancarie di appoggio via mail.

Si invitano gli studenti a controllare regolarmente il proprio indirizzo istituzionale di posta elettronica (nome.cognome@studenti.unipd.it), che l’Ateneo utilizza per inviare le proprie comunicazioni.
È inoltre opportuno collegarsi ad Uniweb (percorso: Didattica - Dati personali) per verificare la correttezza dei propri dati, in particolare dell’indirizzo e-mail personale e del numero di cellulare, per poter essere contattati agevolmente dall’Ateneo.

  Contributo d’iscrizione corsi singoli

Per l’anno accademico 2019/20 il contributo per l’iscrizione a un corso singolo è pari a 224,50 euro, il costo del corso singolo successivo al primo è pari a 200 euro. La ricevuta va esibita assieme alla domanda di iscrizione.
Per altre informazioni

  Informazioni sul nuovo 730 precompilato e le spese per la frequenza dei corsi universitari

Le Università italiane sono tenute a trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate, entro il 28 febbraio di ciascun anno, una comunicazione relativa alle spese per la frequenza di corsi di istruzione universitaria.  

Informazioni utili 

Contribuzione ed esoneri post lauream

  Contributo d’iscrizione specializzandi

I contributi universitari vanno pagati in due rate. Le scadenze variano a seconda della Scuola di appartenenza.

Come pagare: con il bollettino MAV scaricabile dalla propria area riservata in Uniweb.

Per informazioni dettagliate su tasse, tipologie di riduzioni, scadenze, è possibile consultare il prospetto tasse e contributi.

  Contributo d’iscrizione dottorandi

Le studentesse e gli studenti iscritte/i ai corsi di Dottorato di Ricerca contribuiscono al costo della propria istruzione universitaria pagando un importo comprensivo di tassa regionale e imposta di bollo. Per informazioni dettagliate su contribuzione, riduzioni, e scadenze, è necessario consultare il prospetto Contribuzione dottorandi.

  Contributo d’iscrizione master

I contributi di iscrizione, con le relative scadenze, variano a seconda del master scelto. È possibile anche iscriversi a singoli insegnamenti impartiti nell’ambito di alcuni master. Le informazioni dettagliate sono consultabili nell’avviso di selezione relativo al master selezionato.

Elenco master

Ufficio Servizi agli studenti

via del Portello 31, 35129 Padova,
Call centre tel. 049.8273131,
fax 049.8275030,
benefici.studenti@unipd.it,
Orario: lunedì e mercoledì 10-13,
martedì 10-13 e 15-16.30,
giovedì 10-15,
venerdì 10-13 solo su prenotazione