Infrastrutture di Ricerca (AIR)

L’Università intende consolidare e sostenere lo stato dell’arte di Infrastrutture di Ricerca (IR) presenti in Ateneo, cofinanziando progetti di sostituzione e/o l’aggiornamento di IR operanti nei Dipartimenti e Centri di Ateneo.

Le IR includono le strumentazioni, le risorse e i servizi connessi, utilizzati dalla comunità scientifica per compiere ricerche ad alto livello nei loro rispettivi settori, i principali impianti o complessi di strumenti scientifici e il materiale di ricerca, le risorse basate sulla conoscenza quali collezioni, archivi o informazioni scientifiche strutturate e le infrastrutture basate sulle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni, il materiale informatico, il software e gli strumenti di comunicazione, nonché ogni altro mezzo necessario per raggiungere il livello di eccellenza. Tali infrastrutture possono essere ubicate in un unico sito o organizzate in rete (distribuite). Caratteristiche delle IR:

- coerenza: tutti gli elementi che costituiscono l’infrastruttura di ricerca devono essere compresi all’interno di un solo contenitore organizzativo - non necessariamente fisico;
- condivisione: le infrastrutture di ricerca sono degli asset che permettono di servire diverse comunità di attori interessati alla ricerca e ai suoi risultati.