Fondi strutturali e di investimento europei

I Fondi strutturali e d’investimento europei (fondi SIE) sono gli strumenti con i quali l’Unione europea persegue le sue politiche.

I fondi finanziano progetti con l’obiettivo finale di creare posti di lavoro e un’economia e un ambiente sani e sostenibili in Europa concentrandosi su 5 settori chiave:

  • ricerca e innovazione
  • tecnologie digitali
  • economia a basse emissioni di carbonio
  • gestione sostenibile delle risorse naturali
  • supporto alle piccole imprese

che nella programmazione 2021-2027 sono declinati in 5 obiettivi:

  • Smart Europe: innovazione, digitalizzazione e supporto alla PMI;
  • Green Europe: economia carbon free economy, implementazione dell’Accordo di Parigi, energie rinnovabili;
  • Connected Europe: network digitali per il trasporto strategico;
  • Social Europe: diritti sociali, qualità del lavoro, educazione, inclusione sociale;
  • Citizens’ Europe: supporto a strategie di sviluppo gestite localmente e sviluppo urbano  

Più della metà dei finanziamenti dell’UE viene erogata attraverso questi fondi, gestiti congiuntamente dalla Commissione europea e dai paesi dell’UE (gestione concorrente). In Italia una parte dei fondi viene gestita centralmente a livello ministeriale (PON), una parte viene invece assegnata alle Regioni (POR, PSR) per interventi specifici focalizzati sul territorio di loro competenza.

Il Settore Fondi strutturali e progetti speciali dell’Ufficio Valorizzazione della ricerca offre supporto a docenti e ricercatori per la partecipazione ai bandi finanziati dalle autorità di gestione regionali tramite:

  1. Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR)
  2. Fondo sociale europeo plus (FSE+)
  3. Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR)
  4. Fondo europeo per gli affari marittimi, la pesca e l’acquacultura (FEAMPA) 
  5. Cooperazione territoriale europea (CTE) detta anche INTERREG. 

Le informazioni ed istruzioni per la partecipazione ai bandi e la rendicontazione dei progetti sono disponibili nell’Area riservata dedicata, accessibile a tutti coloro in possesso di SSO.


Richieste di partenariato da soggetti esterni

L’Ufficio Valorizzazione della Ricerca raccoglie le richieste di enti/soggetti esterni interessati a presentare proposte di progetto con l’Università di Padova e individua i gruppi di ricerca da coinvolgere. Si invita a contattare l’ufficio tramite email a  fondi.strutturali@unipd.it


Ufficio Valorizzazione della ricerca

Settore Fondi strutturali e progetti speciali

via Martiri della Libertà 8, 35137 Padova
tel 049 8271935-1936-1960
fax 049 8271937
email: fondi.strutturali@unipd.it