Domanda di valutazione dei requisiti curriculari minimi e riconoscimento dei crediti

La domanda serve a conoscere in anticipo quali esami o attività formative (già sostenuti o che si prevede di sostenere entro la data di immatricolazione o iscrizione) potranno essere convalidati dall’Università di Padova nell’ambito del percorso di studi che si vuole intraprendere.

La domanda deve essere inoltre presentata per immatricolarsi a un corso di laurea magistrale: in questo caso però le scadenze, e in parte anche le procedure, sono diverse. Se invece lo studente è già regolarmente iscritto a una laurea magistrale, e vuole soltanto farsi riconoscere altri esami o attività formative deve seguire le procedure e le scadenze normali.

L’Università risponde per iscritto, in tempo utile per procedere all’eventuale iscrizione, certificando i crediti formativi riconosciuti per ogni attività.

La domanda può essere proposta se si vuole intraprendere:

  • un cambio di corso o di ordinamento;
  • il trasferimento a Padova da un’altra sede universitaria;
  • la convalida – come studente già regolarmente iscritto a Padova – di ulteriori esami o attività formative sostenuti al di fuori dell’Università o in precedenti percorsi universitari;
  • una nuova immatricolazione a Padova essendo studente già laureato, diplomato, rinunciatario o decaduto;
  • la valutazione di studi compiuti all'estero.

  Procedura

Generalmente la domanda va presentata direttamente alle Segreterie Studenti attraverso l’apposito modulo compilabile. Sul modello va apposta una marca da bollo, assieme alla documentazione sulle attività didattiche delle quali si chiede il riconoscimento.

Per ogni domanda successiva alla prima si è tenuti al pagamento, tramite bonifico bancario, di un diritto fisso di segreteria nella misura stabilita dal Consiglio di Amministrazione, comprensivo della marca da bollo che pertanto non dovrà essere più apposta.

Per le immatricolazioni a corsi di laurea magistrale, con o senza accesso a numero programmato, la domanda di valutazione preventiva per il riconoscimento dei crediti va invece presentata contestualmente a quella di preimmatricolazione. Se lo studente è laureato in corsi di laurea dell'Università di Padova, con curricula che danno accesso diretto allo specifico corso di laurea magistrale al quale ci si vuole iscrivere, non occorre la procedura di valutazione preventiva del curriculum.

  Scadenze

Per l’anno accademico 2013-2014 i termini per la presentazione della domanda sono i seguenti:

  • dal 13 maggio al 21 giugno 2013 per le lauree triennali, magistrali a ciclo unico e per il corso in Scienze della formazione primaria
  • dal 22 luglio entro le ore 12 del 30 agosto 2013 per le lauree magistrali con accesso a numero programmato comprensiva della richiesta di preimmatricolazione.
    Sono fatte salve le diverse determinazioni ministeriali per i corsi di studio a programmazione nazionale.
  • dal 22 luglio entro le ore 12 del 4 ottobre 2013 per le lauree magistrali con accesso senza numero programmato salvo indicazione di una data diversa nell’avviso di ammissione.

  Riconoscimento titoli accademici stranieri

Alla domanda vanno allegati in copia (sarà poi richiesta l’esibizione degli originali) i seguenti documenti:

  • titolo originale di scuola secondaria superiore legalizzato e munito di dichiarazione di valore
  • titolo originale universitario tradotto, legalizzato e munito di dichiarazione di valore
  • Certificato rilasciato dalla competente autorità accademica attestante gli esami superati (ore di attività didattica teorico‐pratica, votazioni ecc.) e i relativi programmi tradotti e legalizzati. Certificato e programmi possono essere sostituiti dal Diploma Supplement. Il certificato può essere redatto anche in lingua inglese, i programmi degli esami in lingua francese, inglese, spagnola o tedesca.

La traduzione ufficiale in lingua italiana, la legalizzazione e la "dichiarazione di valore in loco" dei titoli di studio (Modelli E e L) sono a cura della Rappresentanza diplomatico consolare italiana competente per territorio. In Italia è possibile anche rivolgersi, per la sola traduzione, al Tribunale di zona oppure a traduttori ufficiali.

Nel caso in cui il titolo di studio straniero non venga riconosciuto integralmente lo studente può iscriversi con abbreviazione di corso. Nella risposta alla domanda saranno indicati gli esami convalidati, l’anno di ammissione, l’obbligatorietà o meno del test di accesso. Procedure e scadenze relative alle iscrizioni con abbreviazione di corso sono indicate nei relativi avvisi di ammissione.

La procedura di riconoscimento dei crediti attraverso la domanda di valutazione preventiva è valida anche ai fini della valutazione dei requisiti per l'accesso alle lauree magistrali, come indicato nei relativi avvisi di ammissione.

  Modulistica e documentazione

Compila i moduli a video: cliccando sul titolo dei file per la domanda di valutazione preventiva si apre a video un modulo compilabile, in formato Acrobat PDF, con il quale si deve interagire per inserire i dati richiesti. Tali dati devono essere quindi inseriti a video e non a penna una volta stampato il modulo; la compilazione a video consente inoltre di poterli  ripetutamente modificare.
Solo a inserimento completato, il modulo deve essere stampato e, debitamente firmato,consegnato agli uffici della Segreteria Studenti.
E' necessario disporre del software Adobe Acrobat Reader (il cui download è gratuito).

Segreterie studenti


Casa Grimani,
lungargine Piovego 2/3, 35131 Padova,
Call centre tel. 049.8273131,
fax 049.8276434