Stage e tirocini in Italia

 

Cercare uno stage

  Formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

In ottemperanza a quanto previsto dal D.Lgs 81/2008 e s.m.i. e dagli accordi Stato-Regioni del 21/12/2011 e del 07/07/2016, studentesse/i, laureate/i, durante il periodo di tirocinio, sono equiparati ai lavoratori; devono quindi ricevere adeguata formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro costituita da:

  • Corso di formazione generale, di cui è garante il soggetto promotore (Università di Padova)
    Il corso di formazione generale si esegue online PRIMA DI COMPILARE IL PROGETTO FORMATIVO e i dati devono essere riportati nel progetto formativo.
    E’ disponibile sulla piattaforma moodle della formazione di Ateneo (effettuando l’accesso con le credenziali istituzionali SSO)
    N.B. Per chi è già in possesso di un attestato di “formazione generale” vedi istruzioni

 

  • Corso di formazione specifica, fornita dal soggetto ospitante (azienda o ente)
    Relativamente al livello di rischio, al quale il tirocinante sarà esposto, il soggetto ospitante (azienda o ente) è tenuto a fornire la formazione specifica per rischio basso (4 ore), medio (8 ore) o alto (12 ore); tenendo conto della formazione specifica eventualmente già effettuata dallo stagiaire.
    Al fine di dare un valore aggiunto al percorso formativo, l’Università degli Studi di Padova ha già attivato in modalità e-Learning il corso di formazione specifica per coloro che sono impiegati:
    - nelle attività d’ufficio o similari e per laboratori esclusivamente informatici, corso di formazione specifica rischio basso (durata 4 ore)
    - nei laboratori scientifici (indoor e outdoor), corso di formazione specifica rischio alto (durata 12 ore)
    I corsi di formazione specifica sono disponibili sulla piattaforma moodle della formazione di Ateneo
    L’attestato ottenuto al termine di uno dei due corsi sopracitati, può essere inviato al soggetto ospitante (azienda o ente) per la valutazione della formazione specifica effettuata.
    N.B. In caso di tirocinio interno all’Ateneo vedi istruzioni

 

  Stage Studentesse e studenti

Per poter iniziare uno stage sono necessari convenzioneprogetto formativo e aver superato il corso di formazione generale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. La copertura assicurativa per la responsabilità civile conto terzi e per gli infortuni sul lavoro presso l’Inail è a carico dell’Università: www.unipd.it/assicurazione

CONVENZIONE: se non ancora stipulata , spetta all’ente ospitante: vedi pagina dedicata alle informazioni per le aziende

PROGETTO FORMATIVO:  deve essere compilato dallo/a studente/ssa secondo le informazioni concordate con l’ente ospitante e con il tutor accademico, all’interno della propria area riservata del Portale Unipd Careers, dove si trovano anche le istruzioni per la compilazione. Il progetto formativo deve essere trasmesso almeno 15 giorni lavorativi prima dell’avvio, firmato elettronicamente in formato pades da parte dell’ente ospitante, al nostro Ufficio (stage@unipd.it), che avvierà la procedura di firma elettronica per il/la tirocinante e per l’approvazione da parte del responsabile per gli stage del Corso di Laurea.

Ottenute tutte le firme, il documento è completo e il tirocinio può essere avviato alla data indicata nel progetto.

Guida operativa
Area riservata per studenti

Per il tirocinio obbligatorio o comunque finalizzato all’acquisizione dei crediti formativi consultare le pagine dedicate del proprio corso di laurea, soprattutto per quanto riguarda la documentazione da presentare al termine per il riconoscimento dei crediti

  Stage Laureate e laureati

Per poter iniziare uno stage sono necessari convenzioneprogetto formativo e aver superato il corso di formazione generale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. La copertura assicurativa per la responsabilità civile conto terzi e per gli infortuni sul lavoro presso l’Inail è a carico dell’Università: www.unipd.it/assicurazione

Stage per laureati/e con sede in Veneto
Per iniziare uno stage con sede operativa in Veneto, i laureati/e devono utilizzare la modulistica scaricabile in questa pagina (Convenzione laureati Veneto e Progetto formativo laureati Veneto).

Il progetto formativo deve essere trasmesso almeno 15 giorni lavorativi prima dell’avvio, firmato elettronicamente in formato pades da parte dell’ente ospitante e dal/la tutor accademico/a, al nostro Ufficio (stage@unipd.it), che avvierà la procedura di firma elettronica per il/la tirocinante e per l’approvazione da parte del responsabile per gli stage del Corso di Laurea. 

L’avvio dello stage è subordinato alla comunicazione obbligatoria UNILAV da parte dell’ente ospitante, almeno 24 ore prima dell’avvio del tirocinio. 

Stage per laureati/e con sede in Italia ma fuori Veneto

Il/La laureato/a che intende svolgere lo stage fuori dalla regione del Veneto, deve contattare l’ufficio con congruo anticipo, indicando la regione della sede operativa, per ricevere la documentazione corretta.

Il progetto formativo deve essere trasmesso almeno 15 giorni lavorativi prima dell’avvio, firmato elettronicamente in formato pades da parte dell’ente ospitante e dal/la tutor accademico/a, al nostro Ufficio (stage@unipd.it), che avvierà la procedura di firma elettronica per il/la tirocinante e per l’approvazione da parte del responsabile per gli stage del Corso di Laurea. 

Il tirocinio post laurea fuori Veneto è attivabile solo entro 12 mesi dal conseguimento del titolo.

L’avvio dello stage è subordinato alle eventuali comunicazioni obbligatorie/procedure previste dalle diverse normative regionali

  Interrompere o prorogare lo stage, comunicare trasferte

Tutte le variazioni rispetto a quanto stabilito nel progetto formativo devono essere comunicate tempestivamente o via mail a stage@unipd.it. La comunicazione deve essere inviata dal tutore aziendale e deve riportare nome, cognome, matricola, corso di laurea del tirocinante e la modifica/integrazione da apportare al progetto formativo

Ufficio Career service

via Martiri della Libertà, 2
tel. 049.827 3075
stage@unipd.it - stage.estero@unipd.it

Orario di sportello al pubblico:
lunedì-venerdì 10-14, martedì e giovedì anche 15-17

Orario di ricevimento telefonico: 
lunedì-venerdì 10-13, martedì e giovedì anche 15-16.30