Progetto “Gestione e certificazione per la qualità delle Scuole di specializzazione di area medica"

Gestire e certificare l’eccellenza

Il Progetto “Gestione e certificazione per la qualità delle Scuole di specializzazione di area medica”, ha origine tra il 2016 e 2017 dalla riflessione promossa dall’Osservatorio per la formazione specialistica post lauream con il Centro Studi Qualità ambiente (CESQA) , finalizzata a introdurre percorsi di miglioramento organizzativo e di gestione della qualità in tutte le Scuole di Specializzazione dell’Ateneo, al fine di assicurare con continuità una formazione di eccellenza, migliorare la soddisfazione dei medici in formazione, e garantire di conseguenza qualità nella cura dei pazienti.

Il 20 aprile 2017, il Progetto ha incontrato il parere favorevole della Consulta dei Direttori delle Scuole di specializzazione, anticipando i requisiti del successivo Decreto Interministeriale 402/2017 del 13 giugno e, a distanza di un mese dal suddetto DI, anche il Consiglio della Scuola di Medicina e Chirurgia ha espresso parere favorevole. A seguire, il 24 ottobre, con delibera n. 387 il Consiglio di Amministrazione ha approvato definitivamente il progetto e il relativo piano economico affidando al CESQA l’incarico di realizzazione, all’Ufficio Dottorato e post lauream il coordinamento generale, e a un Ente Certificatore esterno all’Ateneo il rilascio della certificazione ISO 9001:2015.

  Fasi e obiettivi

Il Progetto, sviluppato tra il 2018 e il 2020, consta di tre fasi, e si prefigge l’obiettivo di condurre le Scuole da un processo di autovalutazione della qualità interna alla costituzione e certificazione di SGQ, in conformità allo standard internazionale ISO 9001:2015.

Nella prima fase del Progetto, le Scuole di Specializzazione sono state coinvolte in una survey quali-quantitativa, dietro la somministrazione di un questionario rivolto ai Direttori, con lo scopo di verificare la situazione organizzativa e operativa in essere, e la predisposizione di un questionario di customer satisfaction per i medici in formazione al fine di rilevare la percezione sull’applicazione dei Regolamenti e sul rispetto dei requisiti ministeriali da parte delle Scuole. L’indagine quali-quantitativa ha delineato lo “stato dell’arte” con buone pratiche e criticità comuni alle Scuole, successivamente analizzate.

Nella seconda fase del Progetto, le Scuole di specializzazione hanno partecipato a dodici seminari teorico-pratici di gruppo, organizzati dal CESQA, sui requisiti di qualità della norma ISO applicati alla pianificazione e gestione del percorso formativo, all’attività di monitoraggio e valutazione dello stesso, e all’organizzazione e gestione del sistema qualità. La formazione seminariale ha contribuito allo sviluppo di consapevolezza e competenze tra i docenti, i medici in formazione e il personale PTA.

Nella terza fase del Progetto, le Scuole, accompagnate dal CESQA e dall’Ufficio Dottorato e post lauream (Settore Scuole di specializzazione – certificato ISO 9001:2015), hanno predisposto la documentazione dei Processi principali, generali, di supporto, e dei registri del SGQ. Inoltre, hanno avviato l’implementazione delle procedure del SGQ, sostenuto gli audit di prima parte e il riesame di direzione, infine hanno superato l’audit di terza parte con Quality Certification Bureau Italia ottenendo la certificazione di conformità alla ISO 9001:2015.

  Risultati attesi

Il Progetto “Gestione e certificazione per la qualità delle Scuole di specializzazione di area medica”, mediante la creazione e certificazione di SGQ nelle Scuole entro il 2020, si attende di: ottimizzare la gestione dei processi delle Scuole; razionalizzare le procedure interne con la relativa documentazione; sistematizzare e mettere a regime il monitoraggio dei processi principali; favorire positive sinergie intra e interdipartimentali; disseminare la cultura e la politica per la qualità con i principali stakeholder; aumentare il grado di soddisfazione dei medici in formazione; assicurare l’efficacia nella cura dei pazienti.

  I SGQ delle Scuole di specializzazione di area sanitaria per medici

I Sistemi di Gestione per la Qualità attivi nelle Scuole di Specializzazione mediche hanno come campo di applicazione la: “Progettazione ed erogazione di percorsi formativi specialistici professionalizzanti”. Pertanto, le Scuole di specializzazione adottano una Politica per la Qualità finalizzata ad assicurare che le attività formative erogate siano tese alla piena soddisfazione dei medici in formazione, e che l’organizzazione e gestione interna incontri le aspettative delle parti interessate. I Consigli delle Scuole stabiliscono obiettivi di miglioramento continuo e identificano un Referente per la Qualità al fine di implementare e mantenere il SGQ.

Ufficio Post lauream

Settore scuole di Specializzazione

Sede: via U. Bassi, 1 - 35131 Padova
Recapito postale: Ufficio Post Lauream, via 8 Febbraio, 2 - 35122 Padova
Tel. 049 827 6371/6372/6376
e-mail: scuolespec.lauream@unipd.it

Logo Accredia TUV


Ricevimento telefonico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30

Orari di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00
martedì anche dalle 15.00 alle 16.30
giovedì con orario continuato dalle 10 alle 15

Dal 1° maggio 2022 è permesso l'accesso alle strutture dell'Ateneo senza obbligo di esibire la Certificazione Verde COVID-19. L'accesso agli sportelli degli uffici è consigliato previa prenotazione, seguendo le istruzioni a video.