Muoversi a Padova

Padova, anche per la sua posizione geografica al centro della pianura veneta, può essere facilmente raggiunta tramite le principali vie di comunicazione; la città dispone inoltre di una rete di mezzi pubblici sviluppata e di numerose altre opportunità per muoversi nella città.

L’Ateneo promuove diverse iniziative per valorizzare la mobilità sostenibile della nostra università nelle aree urbane raccogliendo idee, opinioni e proposte dalla propria comunità di studenti e personale. Gli obiettivi sono quelli di aiutare la città a definire politiche in favore di una mobilità più sostenibile e di contribuire alla riduzione dell’inquinamento atmosferico, delle emissioni di "gas-serra" e dei consumi energetici.

Andare in bici e monopattino a Padova

  Bike sharing a flusso libero Ridemovi

Ridemovi è un servizio di bike sharing a flusso libero, ossia è possibile usare la bicicletta senza l'obbligo di riportarla nelle stazioni prestabilite di sosta. Il servizio è gestito dalla piattaforma Ridemovi e prevede 700 biciclette "Lite" e 50 biciclette a pedalata assistita "eBike", disponibili 24 ore su 24. Le biciclette sono equipaggiate di Gps, tessera sim e un lucchetto intelligente brevettato che viene sbloccato/bloccato tramite l'app di Ridemovi.

Per scongiurare furti e danni, il 100% dei componenti di Ridemovi non possono essere utilizzati su altre biciclette, ed è integrato un sistema GPS in grado di tracciare sempre la posizione del mezzo.

È possibile accedere al servizio scaricando l’applicazione gratuita Ridemovi dall'App Store o da Google Play attraverso la quale sarà possibile consultare la mappa localizzando le biciclette più vicine.

Informazioni su Padovanet.

  Monopattini in sharing a flusso libero

A Padova è disponibile il servizio di monopattini in sharing a flusso libero, gestiti dalle aziende Bit Mobility e Dott. Questo tipo di servizio introduce una forma di mobilità innovativa che garantisce effetti positivi di riduzione dell’inquinamento atmosferico e di traffico veicolare.  

Per poter noleggiare un monopattino, è necessario scaricare la app dagli stores (Appstore e Playstore) e registrare il proprio profilo utente. Il servizio è rivolto soltanto ad utenti maggiorenni.
Il mezzo, se libero, può essere utilizzato anche senza dover procedere alla prenotazione.

Tutti i mezzi di entrambe le compagnie sono dotati di rilevamento satellitare che previene i furti e allo stesso tempo controlla la velocità del mezzo rallentandola nelle aree pedonali e inibisce il termine del noleggio nelle zone in cui è vietato il parcheggio.

Informazioni su Padovanet

Monopattini elettrici BIT Mobility

L'Ateneo ha stipulato una convenzione (valida per tutto il personale Unipd e per studentesse e studenti) che consente di utilizzare i monopattini elettrici Bit a tariffa agevolata. Questa permette 2 sblocchi giornalieri gratuiti, lo sconto del 20% sulla tariffa a tempo di utilizzo (promozione attiva dal lunedì al sabato), lo sconto del 10% sull’acquisto di tutti gli abbonamenti con la denominazione “Unbitable”.

Monopattini elettrici DOTT

L'Ateneo ha stipulato anche una convezione riservata a studentesse e studenti, staff e personale accademico che prevede uno sconto del 30% di sconto sul valore della tariffa finale di utilizzo di un monopattino elettrico Dott, fino ad un massimo di 500  corse.
Per beneficiare dell’agevolazione è necessario accedere al portale dottpartners.come inserire la propria mail con dominio dell’Università, scaricarel’app Dott e registrarsi al servizio, dal menù dell’app selezionare la voce 
Promozioni e “Aggiungi Codice” : Inserire infine il 
codice sconto univoco ricevuto  via  email.

Per ulteriori informazioni e assistenza durante le procedure, consultare il sito web di Dott o contattare support@ridedott.com

  Marcatura di biciclette e monopattini

La marcatura delle biciclette e monopattini è un servizio gratuito, offerto dal Comune di Padova, che consiste nella punzonatura del codice fiscale del proprietario sul telaio della bicicletta e l'applicazione di una etichetta indelebile con lo stemma del Comune di Padova. In caso di furto e ritrovamento le forze dell’ordine possono, tramite questo sistema di identificazione, rintracciare i proprietari.

È possibile, se lo spazio sul telaio lo consente, procedere alla marcatura anche di monopattini procedendo come indicato per le biciclette.

L'operazione di marcatura è gratuita.

Programma di marcature 2023 - Università

  • Mercoledì 15  marzo 2023 Cortile interno di Palazzo Santo Stefano – Piazza Antenore 3, ore 9-12
  • Martedì 18 aprile 2023 Cortile del Dipartimento Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale – ICEA - Via Marzolo 9 Padova, 9-12
  • Martedì 9 maggio 2023, Torre Archimede Dipartimento di Matematica – DM - Via Trieste 63 Padova, 9-12
  • Mercoledì 4 ottobre 2023, Ufficio Carriere  Studenti - Lungargine del Piovego 2 Padova, ore 9-12
  • Mercoledì 11 ottobre 2023, presso Palazzo Bo - via San Francesco 5, ore 9-12
  • Mercoledì 18 ottobre 2023, Polo Beato Pellegrino Dipartimento Studi – DISLL - Via Beato Pellegrino 28 Padova, ore 9-12
  • Giovedì 19 ottobre 2023, Dipartimento Ingegneria Industriale – DEI - Via Gradenigo 6 Padova, ore 9-12
  • Mercoledì 25 ottobre 2023, Dipartimento Ingegneria Industriale – DEI - Via Gradenigo 6 Padova, ore 9-12

Per procedere alla marcatura è necessario:

  • compilare e inviare il modulo online
  • presentarsi poi al punto di marcatura con:
    - la bicicletta;
    - copia stampata del modulo compilato online, firmato;
    - tesserino sanitario dove è indicato il codice fiscale a barre;
    - fotocopia del documento indicato nel modulo di registrazione.

Informazioni

 

Autobus, pullman, treno

  Macchine self-service per l'emissione di biglietti ferroviari

L’Università di Padova, per l’attuazione dei propri fini istituzionali e per  valorizzare i rapporti di collaborazione con le realtà del territorio, promuove servizi agli studenti e al personale universitario. In questo contesto, l'Ateneo ha siglato con Trenitalia un accordo per il posizionamento di emettitrici self-service di biglietti ferroviari all'interno di spazi dell'Università.

In particolare, le emettitrici sono posizionate presso:

Le emettitrici self-service sono abilitate al rilascio di biglietti nazionali (frecce comprese), regionali e di abbonamenti. Danno inoltre informazioni sugli orari dei treni. Sono sempre attive, ma seguono i giorni e gli orari di apertura e chiusura delle strutture in cui sono posizionate.

Possono usufruire di questo servizio tutti gli studenti, il personale universitario e i numerosi ospiti che frequentano le sedi dell'Ateneo.

  Autobus e tram

La rete urbana di autobus a Padova è gestita da Busitalia Veneto e consente di raggiungere facilmente tutte le zone della città. Una fitta rete extraurbana collega la città alla provincia e a molti altri luoghi della regione. Con l'autobus è possibile raggiungere agilmnete anch eil campis Agripolis a Legnaro.

A Padova è attiva una linea del tram, che ha direttrice nord-sud , dal quartiere residenziale della Guizza alla zona dell'Arcella, attraversando tutto il centro città. E' in progetto una nuova linea tramviaria che raggiungerà Agripolis.
Anche il tram rientra nella rete mobilità di Busitalia.

  QuiBus: autobus notturni a chiamata

QuiBus è un servizio di autobus notturni a chiamata che nasce dalla collaborazione tra Università, comune e l'azienda di trasporti Busitalia Veneto. L’obiettivo è rendere la città più vivibile anche di notte con un'iniziativa rivolta sia a studentesse che studenti dell'Ateneo ma anche a chi abita a Padova.

I bus notturni copriranno l'area comunale e saranno disponibili tutti i giorni della settimana fino a mezzanotte, con un prolungamento fino all' 1 nelle serate di mercoledì, venerdì e sabato

Per accedere al servizio è necessario scaricare l'applicazione QuiBus e inserire i dati richiesti. Chi studia presso l'Università di Padova potrà registrarsi con il proprio account Unipd; in questo modo sarà possibile monitorare gli accessi provenienti dalla comunità accademica.

Una volta completata la registrazione, sarà possibile prenotare il proprio viaggio da una settimana prima e fino a 5 minuti prima la partenza. La prenotazione prevede l'inserimento del luogo di partenza e di quello di arrivo: le soste previste per i bus notturni corrispondono alle fermate utilizzate quotidianamente dal servizio di trasporto pubblico locale urbano di Padova, a esclusione di quelle del tram. L'accesso al mezzo è riservato solo all'utenza registrata.

Il costo di ciascuna corsa è di 2,20 euro, acquistabie sull'app QuiBus
La tariffa promozionale di 50 centesimi è accessibile a tutti i viaggiatori esclusivamente tramite app QuiBUS Veneto dal 20 novembre 2023 e fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Informazioni sul sito web FS Busitalia

  Viaggiare nei FlixBus con lo sconto

Grazie alla convenzione stipulata tra Unipd e FlixBus è possibile richiedere 1 codice sconto al mese del valore del 10% valido per viaggiare sui bus di tutto il network FlixBus nazionale e internazionale. 

Come fare per richiedere il tuo sconto FlixBus?

- Clicca il seguente link https://www.hiphiphour.com/1daafc4c267d87c00e96 , inserisci la tua email istituzionale e invia la tua richiesta
- Il codice sconto ti arriverà via email entro 72 ore dalla tua richiesta
- Prenota il tuo viaggio tramite l’app gratuita

Le richieste pervenute con indirizzi non universitari non verranno evase.

Condizioni di utilizzo dei codici sconto:
Il periodo di validità del codice sconto ed eventuali periodi di esclusione della promozione saranno comunicati in fase di riscossione del codice sconto.
Lo sconto è utilizzabile sull’app FlixBus per l’acquisto di un titolo di viaggio relativo a qualsiasi tratta del network FlixBus in Italia, Europa e USA.

Durante la transazione di acquisto è possibile inserire un unico codice sconto. Il codice sconto non è cumulabile, rimborsabile, convertibile in altri beni e non può essere ceduto o venduto.

Per domande o segnalazioni puoi scrivere una mail all’indirizzo promotion-it@flixbus.it
FAQ e condizioni generali di utilizzo su flixbus.it.
Per contattare il servizio clienti FlixBus – tel 02.94759208.

  Itabus

L'Ateneo ha stipulato una convenzione con Itabus riservata a studentesse, studenti e a tutto il personale Unipd. 
Itabus è un'azienda italiana di trasporto su strada che offre tantissimi collegamenti giornalieri in Italia e che ha l’obiettivo di espandersi anche all’estero. QUI tutte le mete raggiungibili da Padova.

Iscrivendoti alla newsletter  di Itabus con l’indirizzo di posta elettronica universitario (@unipd.it oppure @studenti.unipd.it) riceverai ogni mese un voucher sconto del 10% per viaggiare con Itabus!
Il voucher è valido solo su App Itabus. Basta inserirlo nella sezione “Hai un voucher?” in fase di pagamento per ottenere lo sconto.

Muoversi in auto e taxi

  Car sharing Padova

Car Sharing Padova è un servizio gestito da APS Holding, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana, che mette a disposizione degli iscritti una flotta di veicoli pronti per l’uso ogni volta che se ne ha bisogno. Si paga solo l’utilizzo effettivo del veicolo. Studentesse e studenti e personale docente e tecnico amministrativo dell’Università di Padova hanno accesso a tariffe agevolate e sconti sugli abbonamenti.

Informazioni

  Parcheggi e zone a traffico limitato

Per informazioni su parcheggi e Zone a Traffico Limitato (ZTL) www.padovanet.it > argomenti > trasporti e viabilità.

APS Parcheggi
www.apsholding.it

  Taxi

Servizio attivo 24 ore al giorno. Sono praticati prezzi fissi su alcuni percorsi e sconti per donne in orario notturno e anziani. Esiste un servizio per disabili, su prenotazione.

Radiotaxi Padova
Tel. 049.651333
www.taxipadova.it