Valutazioni attività annuali e diplomi di area sanitaria

Redazione della tesi di specializzazione

Per esigenze di archivio la copia della tesi di specializzazione che rimane all'Ateneo deve essere redatta secondo le seguenti indicazioni:

  • su fogli formato A4 scritti fronte e retro
  • con almeno 25 righe di almeno 60 battute ciascuna
  • rilegata e con copertina in cartoncino leggero
  • modello frontespizio: in formato word; in formato PDF

  Calendario valutazione attività annuali

L'art. 22 del Regolamento per la formazione medico-specialistica stabilisce che:
"La Scuola deve mettere in atto un sistema di valutazione, in cui periodicamente e in maniera documentata, il medico in formazione specialistica venga valutato sulle conoscenze e sulle competenze acquisite e, più specificamente, sui livelli di autonomia raggiunti. La valutazione delle competenze deve essere fatta tenendo conto del giudizio del tutore e dei responsabili delle strutture in cui il medico ha svolto la sua formazione certificata, utilizzando strumenti di valutazione condivisi, validi e riproducibili.
Tutte le valutazioni relative al singolo medico in formazione specialistica devono poi essere discusse e sintetizzate in un giudizio finale annuale dalla Commissione didattica e/o dal Consiglio della Scuola, che nel loro insieme si fanno garanti del processo di valutazione e, sulla base di esso, dell’attribuzione ai medici in formazione specialistica dei livelli di responsabilità. Tale giudizio, se positivo, consentirà al medico in formazione specialistica il passaggio all’anno successivo o l’ammissione alla prova finale.
Il giudizio finale annuale è sintetizzato in un voto; per i medici che hanno svolto la formazione specialistica secondo i nuovi ordinamenti di cui al D.M. 1° agosto 2005 tale voto viene espresso in trentesimi.
La Scuola dovrà darne comunicazione, entro quindici giorni prima della conclusione delle attività annuali del medico in formazione specialistica, ai competenti uffici dell’amministrazione centrale, al fine del proseguimento della carriera del medico in formazione specialistica."

  Calendario esame di diploma

L'art. 23 del Regolamento per la formazione medico-specialistica stabilisce che "Il medico in formazione specialistica, dopo il completamento e superamento dell’ultimo anno di corso, deve sostenere la prova finale nella sessione ordinaria prevista entro un mese dalla conclusione del corso".

Sessioni straordinarie
per gli specializzandi che debbano recuperare debiti formativi dovuti a ritardi di iscrizione o sospensioni della formazione specialistica dovranno essere istituite entro 45 giorni dalla data di conclusione della formazione specialistica.

Servizio Formazione Post Lauream - Scuole di Specializzazione

Sede: via U. Bassi, 1 - 35131 Padova,
Recapito postale: Servizio Formazione post lauream, via 8 Febbraio, 2 - 35122 Padova,
Tel. 049 827 6371/6372/6376, fax 049 827 6370,
e-mail: scuolespec.lauream@unipd.it.
Ricevimento telefonico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30.
Orari di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30,
martedì anche dalle 15.00 alle 16.30,
giovedì con orario continuato dalle 10 alle 15