Sport

ANIRIDIA ITALIANA
Svolgere un’attività fisica regolare è importante per tutti, ma forse lo è ancora di più per le persone con disabilità visiva. I benefici di carattere generale che riguardano tutte le persone che praticano sport assumono in questo caso particolare valore: migliorare le capacità coordinative, la prontezza di riflessi, l’elasticità, la propriocezione, la percezione del proprio corpo nello spazio e durante il movimento consente di acquisire certi automatismi utili anche nelle attività di tutti i giorni, con notevoli vantaggi per la sicurezza e l’autonomia di movimento.
Praticare attività sportive consente anche di migliorare il proprio stato di salute e l’autostima e favorisce l’inclusione, superando le barriere dovute alla carenza o mancanza delle informazioni veicolate dalla vista. 
I ragazzi però, sperimentano la difficoltà di fare sport sia a scuola sia fuori dalla scuola, specie in quei contesti territoriali dove non sono presenti associazioni sportive con le giuste competenze o perché gli insegnanti o istruttori non sanno come far svolgere loro le attività e come integrarli nel gruppo, o temono situazioni dannose e preferiscono un approccio prudente, che però si risolve di fatto in una esclusione con riflessi fisici e psicologici molto negativi. 
Per questo Aniridia Italiana, l’associazione che raccoglie le persone con questa malattia oculare rara e le loro famiglie, ha sviluppato una breve guida che riunisce le competenze dei tecnici e le esperienze degli atleti: Sport e disabilità visiva. Basi teoriche e indicazioni pratiche per l’attività motoria e sportiva adattata per ciechi e ipovedenti, scaricabile qui: http://www.aniridia.it/da-sapere/sport
È uno strumento che, senza pretendere di essere esaustivo, vuole dare un contributo utile all’inclusione delle persone con disabilità visive, nella convinzione che chi ha talento e vuole impegnarsi nell’agonismo deve avere la possibilità di farlo senza subire i limiti della propria condizione, e che dall’altro lato anche chi non ha la stoffa del campione non deve per questo rinunciare a svolgere una attività fisica significativa, calibrata sulla propria situazione e sulla propria età, perché i benefici sono determinanti per la qualità della vita di tutti.

Aniridia Italiana
Via Monte delle Capre 29
00148 ROMA
www.aniridia.it
aniridia.italiana@gmail.com


ASD CALCIO VENETO FD
ASD Calcio Veneto for Disable, è una società sportiva nata nel 2014, che coinvolge nelle attività atleti dai 16 anni in su, con lo scopo di lavorare sugli aspetti funzionali del movimento, gli schemi motori di base, sulle capacità coordinative e condizionali, e di scoperta della tecnica e didattica del calcio, praticato a 5 e 7 giocatori, per favorire il massimo grado di autonomia e indipendenza attraverso il recupero e/o la compensazione delle attività compromesse e la relazione fra gli individui che condividono obiettivi personali e collettivi, migliorandone così la qualità della vita e il reinserimento nel proprio ambiente familiare e sociale.

Contatti:
sito internet: www.calciovenetofd.it
email: veneto@calciovenetofd.it
Facebook: asd calcioveneto fd
cell. presidente: 349.0976397

 

ASD AVENGERS PADOVA ONLUS
ASD Avengers Padova Onlus è una squadra di atleti con disabilità che praticano il powerchair hockey, cioè l’hockey in carrozzina elettrica; ha sede a Padova, è affiliata alla FIWH (Federazione Italiana Wheelchair Hockey) e partecipa al campionato nazionale di serie A2. La sede dove si svolgono allenamenti e partite casalinghe è la palestra “Duca degli Abruzzi”, in via Merlin 1 a Padova.
Per la maggior parte degli atleti di Avengers, questo è davvero l’unico sport praticabile, in quanto hanno la possibilità di muovere il joystick della carrozzina elettrica e di spostare la pallina con lo stick applicato frontalmente alla carrozzina stessa. Per gli altri con forza residua maggiore, è possibile usare la mazza da hockey. In buona sostanza questo è “lo sport per chi pensava di non poter fare sport”.

Contatti:
Tel. 328-2173014
e-mail avengers.padova@gmail.com

 

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA FUTSAL TREVISO
 L’Associazione Sportiva Dilettantistica Futsal Treviso, fondata nel gennaio 2016, si pone come obiettivo principale la pratica e la promozione del calcio a 5 per ragazzi con disabilità della vista. L’associazione mira alla crescita umana e sportiva di giovani ragazzi ipovedenti, ponendosi come luogo e momento di aggregazione, dove i ragazzi possano trovare un’opportunità di mettersi in gioco ed in competizione nel mondo dello sport.

L’associazione si pone, altresì, l’obiettivo di una crescita in senso più ampio del movimento sportivo del calcio a 5 ipovedenti, attraverso l’organizzazione di eventi di rilevanza nazionale, quali fasi finali del Campionato Italiano e della Coppa Italia e tornei, nonché attraverso la creazione di una rete di collaborazioni con diverse realtà sportive, sia rivolte al calcio a 5 paralimpico, sia a quello per normodotati.

Contatti:
telefono: 0423-1951437 – 340-6905206
email: asdfutsaltreviso@gmail.com
Facebook: facebook.com/asdfutsaltreviso

 

CIP
Con il D. L. n°43 del febbraio 2017, il CIP ha ottenuto il riconoscimento formale di Ente Pubblico, venendo così equiparato a livello giuridico al CONI. I principali compiti del CIP sono il riconoscimento di qualunque associazione sportiva per persone con disabilità sul territorio nazionale e la garanzia di massima diffusione dell’idea paralimpica e il proficuo avviamento alla pratica sportiva delle persone con disabilità. 
Gli sport praticabili a Padova e provincia sono: atletica leggera, basket in carrozzina, bocce, boccia, calcio a 5, calcio a 7, calcio balilla, canottaggio, ciclismo, ciclismo con handbike, danza, equitazione, ginnastica artistica, nuoto, pesistica, powerchair hockey, rugby in carrozzina, scherma, tennis, tennis in carrozzina, tennistavolo, tiro a segno, tiro a volo, tiro con l’arco, trail-orienteering, triathlon, baskin.
Per informazioni, contattare il Comitato Regionale Veneto ai recapiti sotto indicati.

Sede Comitato Regonale Veneto:
c/o Stadio Euganeo - Curva nord
Viale Nereo Rocco 60 -35135 Padova

Recapiti:
Tel. +39 049/8658485 - Fax +39 049/8658486
e-mail: veneto@comitatoparalimpico.it 
sito internet: http://www.cipveneto.it

Orario ufficio
Lunedì-Venerdì: 09.30-13/14-17

 

CUS
Il CUS – Centro Universitario Sportivo di Padova, è la realtà sportiva più articolata presente nella provincia.
In collaborazione con l’Ateneo si è sviluppato il progetto “Basket in carrozzina”, per il quale sono previsti allenamenti e attività agonistiche.

Sito web: www.cuspadova.it/it/agonismo/basket-carrozzina

Segreteria generale e amministrazione:
Via G. Bruno, 27 - 35100 Padova
Tel. 049/685222 - Fax 049/681761 
info@cuspadova.it

 

BASKIN
Il Baskin è uno sport per tutti che si ispira al basket, ma grazie alle modifiche apportate ad alcune regole, si adatta alle diversità delle persone permettendo a chiunque una reale partecipazione al gioco.
Questo sport è fondato sul principio dell’equità e tutti, maschi e femmine, possono partecipare attivamente con qualsiasi tipo di disabilità che consenta il tiro in un canestro.

Il Baskin nasce nel 2003 a Cremona, da un’idea di Antonio Bodini e Fausto Cappellini. Nel 2006 si costituisce l’Associazione Baskin, con l’obiettivo di promuovere questo sport su tutto il territorio nazionale e nel 2017 viene siglato il protocollo d’intesa del MIUR per la promozione del Baskin nelle scuole. Ad oggi è uno sport praticato in tutta Italia con campionati regionali di diverso livello.

Nel 2016 arriva a Padova grazie a Massimo Caiolo, che con i suoi collaboratori fonda la squadra Baskin Padova.

Per ulteriori informazioni sullo sport del Baskin è possibile visitare il sito https://baskin.it/

Per informazioni sul Baskin Padova è possibile contattare Massimo Caiolo al 348-5274395, oppure consultare il sito https://runandjumpweb.wordpress.com/baskin/ o la pagina Facebook https://www.facebook.com/baskinpadova/.

 

PDM Treviso
La PDM Treviso è una ONLUS, polisportiva che si occupa di sport per le persone con disabilità. Nata nel 1992 negli anni ha canalizzato la maggior parte delle proprie risorse nell'attività di Basket in carrozzina. Grazie al lavoro profuso negli anni, collaborando con tutte le istituzioni locali per la promozione dello sport per persone con disabilità, è diventata punto di riferimento nel territorio trevigiano e veneziano. Negli anni molti sono le persone con disabilità che si sono avvicinate per la prima volta allo sport diventando nel tempo dei veri e propri atleti, alcuni stimati e riconosciuti anche in ambito nazionale tanto da vestire la maglia della Nazionale azzurra nelle varie competizioni internazionali.

Sito web: http://www.pdmtreviso.it
Email: info@pdmtreviso.it

 

PROGETTO DIPARTIMENTO DI MEDICINA E UFFICIO SERVIZI AGLI STUDENTI - INCLUSIONE
Attraverso la collaborazione tra l’Ufficio Servizi agli studenti e il Dipartimento di Medicina ci si propone di promuovere la cultura del movimento e l’attività fisica tra gli studenti con disabilità iscritti all’Università di Padova.
L’attività si configura come un approccio personalizzato al movimento, all’attività fisica o allo sport che deve dare l’opportunità allo studente di percepire il proprio corpo, ottimizzare le capacità residue e sfruttarle al meglio per un inserimento positivo nell’ambiente di studio e di lavoro.

Il progetto, nato da un’idea del prof. Andrea Ermolao del DIMED, in collaborazione con il prof. David Sacerdoti e l’Ufficio Servizi agli studenti – Inclusione, è strutturato in modo da consentire a ciascuno studente interessato di incontrare un medico fisiatra dedicato per una valutazione delle necessità della persona e, in seguito, di partecipare a 8/10 incontri personalizzabili in termini orari, che si svolgeranno all’interno della palestra didattica del Corso di studi in Scienze Tecniche dell’attività motoria preventiva e adattata in via Sant’Eufemia a Padova.

Contatti:
Luca Deppieri
Ufficio Servizi agli Studenti – Inclusione tel. 049-8275043
E-mail inclusione.studenti@unipd.it

 

STEP ABANO

L’Associazione STEP ABANO è una no profit che promuove lo sport tra le persone con disabilità, grazie a tecnici, volontari e alle famiglie degli atleti.
L'associazione svolge attività in piscina, in palestra e in pista d'atletica . Le principali attività che STEP ABANO propone sono:

Le attività sportive che l’associazione propone sono:

  • Nordic walking una volta a settimana nella stagione fredda presso la palestra Monterosso (Frazione di Abano Terme) e all’aperto nella bella stagione. L’attività è seguita e diretta da un istruttore nordic  walking affiancato da 3 volontari; 
  • Piscina presso la piscina comunale di Abano Terme 2 volte a settimana. 2 istruttori e 3 volontari seguono gli atleti nei vari livelli, dai primi rudimenti del nuoto alla preparazione più tecnica anche per la partecipazione a gare paraolimpiche; 
  • Ginnastica e attività propedeutica al basket presso la palestra OIC alla Mandria (Padova) una volta a settimana. Gli atleti si allenano nella corsa, nell’uso degli attrezzi per migliorare la motricità e il coordinamento. L’attività è coordinata da un istruttore e 5 volontari;
  • Basket presso la palestra Giarre (Frazione di Abano Terme) una volta a settimana. La squadra è composta da 10 giocatori e 3 partner allenati da un istruttore.

STEP ABANO partecipa regolarmente al campionato regionale (Veneto) di basket organizzato dal SOI (Special Olympics Italia). Una delle giornate del campionato (che è un campionato itinerante) è sempre ospitata dall’associazione presso il palazzetto dello Sport di Abano. A seconda delle disponibilità di atleti e volontari, STEP ABANO prende parte anche ad altri eventi e tornei sportivi di basket, atletica o nuoto.

Sito web: www.stepabano.it

Contatti:
Via Puccini 49/A – Abano Terme (PD)
Presidente: Alfredo Maniero 338.8771455
e-mail: asdstepabano@gmail.com