SMACT Competence center

L'Università degli Studi di Padova e altri enti di ricerca pubblici hanno costituito un partenariato pubblico-privato per presentare domanda al Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) per la costituzione di un Centro di Competenza (CC) ad alta specializzazione nelle tecnologie in ambito Industria 4.0.

Il Centro di Competenza denominato SMACT è focalizzato sulle seguenti specializzazioni:

  • Social network
  • Mobile platforms &Apps
  • Advanced Analytics and Big Data
  • Cloud
  • Internet of Things

SMACT ha ottenuto un finanziamento di 7 milioni di Euro dal Ministero dello Sviluppo Economico per operare principalmente in 3 ambiti:
- orientamento alle imprese, in particolare PMI, attraverso la predisposizione di una serie di strumenti volti a supportarle nel valutare il loro livello di maturità digitale e tecnologica;
- formazione alle imprese, al fine di promuovere e diffondere le competenze in ambito Industria 4.0 mediante attività di formazione in aula, sulla linea produttiva e su applicazioni reali;
- progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale, proposti dalle imprese, e fornitura di servizi di trasferimento tecnologico in ambito Industria 4.0, anche attraverso azioni di stimolo alla domanda di innovazione da parte delle imprese, in particolare delle PMI.

A dicembre 2018 si è costituita SMACT Scpa una società con 40 enti pubblici e privati nata per gestire il Centro di Competenza del Triveneto dedicato alle collaborazioni tra ricerca e impresa in ambito Industria 4.0.

I soci fondatori di SMACT sono 8 università del Triveneto (Padova, Verona, Ca' Foscari, IUAV, Trento, Bolzano, Udine e SISSA di Trieste), due enti di ricerca (l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e la Fondazione Bruno Kessler), la Camera di Commercio di Padova e 29 aziende private:
ACCA software, Adige, Brovedani Group, CAREL Industries, Corvallis, Danieli & C. Officine Meccaniche, DBA lab, Electrolux Italia, EnginSoft, Eurosystem, Gruppo PAM, Innovation Factory, Intesa Sanpaolo, Keyline, Lean Experience Factory, Microtec, Miriade, Omitech, Optoelettronica Italia, OVS, SAVE, Schneider Electric, TEXA, TFM Automotive & Industry, Thetis, TIM, Umana, Wartsila Italia, Como Next.

Finanziamenti

Smact-Competence Center istituisce bandi di co-finanziamento per Progetti di Innovazione, Ricerca Industriale e Sviluppo Industriale (IRISS) che hanno lo scopo di incentivare le imprese del territorio ad attuare la trasformazione digitale, collaborando con il network di ricerca ed expertise tecnologica messo a disposizione da Smact.

  Progetti co-finanziati dal Bando IRISS 2019

Il bando IRISS 2019 ha co-finanziato 18 progetti di cui 9 assegnati a team di ricerca dell’Università di Padova per un totale di euro 275.239,08.

H.M.P.O: Wartsila Italia Spa- prof. Gian Antonio Susto, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione

SMACTA: Schneider Electric Spa- prof.ssa Eleonora Di Maria, Dipartimento di Scienze Economico e Aziendali

SMACTA: Schneider Electric Spa-prof.ssa Claudia Sandei, Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto

SAFEST: Thetis It Srl- prof. Carlo Pellegrino, Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale

ADDA: Electrolux Spa- prof. Mirco Rampazzo, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione

ADDA: Electrolux Spa- prof. Stefano Ghidoni, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione

Q3-Premium: Danieli  Automation Spa- prof. Francesco Silvestri, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione

S2T2: Save Spa- prof. Angelo Cenedese, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione

VCI2021: Texa Spa- prof. Mauro Conti, Centro di ricerca interdipartimentale HIT

  Progetti co-finanziati dal Bando IRISS 2020

Il bando IRISS 2020 ha co-finanziato 13 progetti di cui 9 assegnati a team di ricerca dell’Università di Padova per un totale di euro 287.460,96.

OMEGA TFM: Automotive & Industry Spa- prof. Francesco Silvestri, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione

SCRATCH4ROBOT: Euclid Labs Srl- prof. Ruggero Carli, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione

A.L.I.C.E: Versalis Spa- prof. Pierantonio Facco, Cap-Lab, Dipartimento di Ingegneria Industriale

I.O BED: Malvestio Spa-prof. Luciano Gamberini, Centro di ricerca interdipartimentale HIT in collaborazione con Dipartimento Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica

I.O BED: Malvestio Spa- prof. Dario Gregori, Dipartimento Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica in collaborazione con il Centro di ricerca interdipartimentale HIT

CV-CAB: Cving Srl- prof. Marco Zorzi, Centro di ricerca interdipartimentale HIT

CV-CAB: Cving Srl- prof.ssa Claudia Sandei, Centro di ricerca interdipartimentale HIT

CV CAB: Cving Srl- prof. Gian Antonio Susto, Centro di ricerca interdipartimentale HIT

ASS: Galdi Srl- prof. Gian Antonio Susto, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione


Per informazioni inerenti le attività di Smact contattare:
SMACT scpa
Fondamenta San Giobbe
Cannaregio 873, 30121 Venezia
telefono: +39 338 472 1324
email: info@smact.cc
email pec: smact.competencecenter@legalmail.it

Ufficio Valorizzazione della ricerca

Settore Fondi strutturali e progetti speciali

via Martiri della Libertà 8, 35137 Padova