Informativa sul trattamento dei dati personali (Videosorveglianza)

art. 13 Regolamento UE 2016/679 - Regolamento generale sulla protezione dei dati

Questa informativa viene resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in seguito GDPR), in relazione ai dati personali di cui l’Università degli studi di Padova (in seguito Università), in qualità di Titolare del trattamento, acquisisce tramite gli impianti di videosorveglianza operativi presso le sedi dell’Ateneo, in conformità al proprio Regolamento in materia di videosorveglianza.

Il trattamento dei dati personali è improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza e di tutti i diritti degli interessati, secondo quanto precisato nelle seguenti informazioni

  1. Identità e dati di contatto del Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è l’Università degli Studi di Padova, legalmente rappresentata dal Rettore pro tempore, con sede in Via VIII Febbraio n. 2, Padova (PD - 35122).

Per l’esercizio dei propri diritti, l’interessato può rivolgersi al Titolare del trattamento scrivendo all’indirizzo sopra riportato o inviando una e-mail all’indirizzo di posta elettronica certificata amministrazione.centrale@pec.unipd.it oppure all’indirizzo e-mail urp@unipd.it.

  2. Dati di contatto del Responsabile della protezione dei dati

Presso il Titolare del trattamento è presente il Responsabile della protezione dei dati, nominato ai sensi dell’art. 37 del Regolamento UE 2016/679.

Il Responsabile della protezione dei dati può essere contattato al seguente indirizzo e-mail: privacy@unipd.it

  3. Fonti e tipologie di dati

Nell’ambito di applicazione della presente Informativa, l’interessato è qualsiasi persona fisica, i cui dati personali sono oggetto di trattamento in occasione dell’accesso all’area videosorvegliata.

I dati personali che possono essere oggetto di trattamento esclusivamente per le finalità indicate dal punto 4 sono le immagini provenienti dalle telecamere dislocate presso le sedi dell’Università, che possono essere oggetto di visione in tempo reale o di videoregistrazione.

L’accesso alle zone videosorvegliate comporta la raccolta, la registrazione, la conservazione e la cancellazione delle immagini degli interessati.

  4. Finalità del trattamento

L’Università provvede al trattamento dei dati personali in esecuzione dell’attività di videosorveglianza presso le proprie strutture.

In particolare, il trattamento è effettuato per le seguenti finalità:

  1. garantire la sicurezza e l’incolumità del personale universitario, degli studenti e dei frequentatori degli spazi universitari;
  2. tutelare il patrimonio mobiliare e immobiliare dell’Ateneo;
  3. monitorare e controllare gli accessi ad aree non aperte al pubblico e riservate a personale autorizzato dall’Università;
  4. prevenire il compimento di eventuali atti illeciti a danno dell’Ateneo

  5. Modalità del trattamento dei dati

Il trattamento dei suoi dati verrà effettuato mediante un impianto di videosorveglianza, il quale consente la visione delle immagini in tempo reale (“live”) nonché la registrazione di esse.

L’impianto di videosorveglianza è in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

La visualizzazione e la gestione delle immagini riprese attraverso l’impianto di videosorveglianza sono riservate al Titolare del trattamento e alle persone da questi formalmente incaricate. I dati sono conservati con l’impiego di misure di sicurezza idonee a impedire l’accesso da parte di personale non autorizzato e a garantire la riservatezza e l’integrità degli stessi.

L’Università non ricorre a processi decisionali automatizzati relativi ai diritti dell’interessato sulla base dei dati personali, compresa la profilazione, nel rispetto delle garanzie previste dall’art. 22 del Regolamento UE.

  6. Conservazione dei dati

I dati sono conservati per un periodo non superiore a ventiquattro ore successive alla loro rilevazione, dopodiché gli stessi sono automaticamente cancellati. Rimangono salve speciali esigenze di ulteriore conservazione in relazione a festività o chiusura delle sedi universitarie, nonché nel caso di specifiche richieste investigative dell’autorità giudiziaria o degli organi di polizia.

Durante i periodi di chiusura programmati dell’Ateneo, le registrazioni potranno essere conservate per motivi di sicurezza delle sedi universitarie per l’intero periodo di chiusura dell’Ateneo stesso.

In caso di rilevazione di immagini o fatti concernenti ipotesi di reato o di eventi rilevanti ai fini della pubblica sicurezza, della tutela ambientale o del patrimonio pubblico, il Titolare del trattamento provvede tempestivamente a darne comunicazione all’Autorità competente, provvedendo alla conservazione delle immagini.

  7. Informativa semplificata

Le zone videosorvegliate sono segnalate con appositi cartelli, chiaramente visibili in ogni condizione di illuminazione ambientale, ove sono anche richiamate le finalità perseguite. Tali cartelli sono collocati prima del raggio di azione delle telecamere, anche nelle sue immediate vicinanze e non necessariamente a contatto con gli impianti (allegati A e B).

  8. Base giuridica del trattamento e natura del conferimento

Il trattamento dei dati personali nell’ambito delle finalità sopraindicate viene effettuato dal Titolare sulla base per il perseguimento di un legittimo interesse ai sensi dell’art. 6, par. 1, lett. f), del Regolamento UE 2016/679.

  9. Soggetti destinatari dei dati

Sono destinatari dei dati le persone fisiche incaricate dall’Università per il trattamento dei dati, tra cui i dipendenti e i collaboratori anche autonomi dell’Università degli Studi di Padova e di enti convenzionati.

Soggetti terzi

I dati personali, in ogni caso, possono essere comunicati a terzi in relazione ad adempimenti di obblighi di legge e contrattuali, specifiche richieste dell'interessato, gestione di eventuali reclami o contenziosi e per la prevenzione e repressione di frodi e di qualsiasi attività illecita.

Per le finalità indicate al punto 4, i dati personali possono essere comunicati a soggetti terzi, tra cui l’Autorità giudiziaria e di pubblica sicurezza.

  10. Diritti dell’interessato

L’interessato può esercitare i diritti previsti dagli articoli 15 e seguenti del Regolamento UE, quali il diritto di accesso, il diritto di rettifica o integrazione dei propri dati, il diritto di cancellazione (diritto all’oblio) e alla limitazione del trattamento e il diritto alla portabilità dei dati, alle condizioni e nei limiti indicati dal Regolamento UE.

La richiesta di cancellazione dei dati personali non può essere accolta nella misura in cui il trattamento è necessario per l’adempimento di un obbligo giuridico, per l’esecuzione di compiti istituzionali, per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria e in ogni altro caso previsto dall’art. 17, paragrafo 3, Regolamento UE.

L’interessato ha diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri dati personali, secondo quanto previsto dall’art. 21 Regolamento UE.

L’interessato può proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali.

  11. Modalità di esercizio dei diritti

Per esercitare i propri diritti l’interessato può rivolgersi al Titolare del trattamento inviando una e-mail all’indirizzo di posta elettronica certificata amministrazione.centrale@pec.unipd.it oppure all’indirizzo e-mail urp@unipd.it. In alternativa, l’interessato può scrivere a Università degli Studi di Padova, via VIII Febbraio n. 2, Padova.

Il Titolare del trattamento è tenuto a fornire una risposta entro un mese dalla richiesta, estensibili fino a tre mesi in caso di particolare complessità della richiesta.

  12. Eventuali modifiche all’informativa

L’Università può modificare o integrare questa informativa in qualsiasi momento. Le modifiche sono pubblicate nella sezione Privacy del sito istituzionale.

Data di aggiornamento: 14 dicembre 2021

Responsabile della protezione dei dati  RPD:  Maria Rosaria Falconetti 

email: privacy@unipd.it