Educazione e cultura

Servizi educativi

  Contributi per servizi educativi

I contributi coprono parzialmente le spese per la frequenza di strutture prima infanzia (asili nido) e delle altre strutture educative (scuole materne, elementari, medie e superiori) da parte dei figli dei dipendenti, fino all’adempimento dell’obbligo scolastico.

Il servizio è destinato al personale tecnico e amministrativo, ai collaboratori esperti linguistici (CEL), ai docenti, ai ricercatori, agli assegnisti e ai borsisti, in servizio all’atto della domanda e con un’attestazione ISEE non superiore a 30.000 euro. La richiesta on line va presentata annualmente all’Università, nel mese di settembre allegando l'attestazione ISEE.

Qualora l’avente diritto non avesse prestato la propria attività lavorativa presso l’Università per l’intero periodo previsto, i contributi sono limitati ai mesi di lavoro effettivo. Il contributo viene ridotto proporzionalmente anche nel caso di personale part-time, e qualora – nel caso degli asili nido – il posto sia occupato per un periodo inferiore a 11  mesi per anno scolastico.

Le richieste per l'anno scolastico 2019-2020 devonono essere inoltrate dal 1° settembre al 30 settembre 2020 unicamente online all'url dell'intranet: ufficio Trattamenti economici e welfare - settore Welfare   

  Convenzione asilo nido "Marameo" di Legnaro

E' stata stipulata con l'Istituto Zooprofilattico delle Venezie la convenzione (durata triennnale) per l'asilo nido "Marameo" di Legnaro rivolta ai dipendenti del nostro Ateneo che lavorano presso le strutture di Legnaro o sono residenti nel Comune di Legnaro.

Sono aperte le iscrizioni all’Asilo nido Marameo per l’anno scolastico 2020-2021 (scadenza domande 24-08-2020).
La convenzione con l'Istituto Zooprofilattico delle Venezie riserva sette posti per i figli dei dipendenti dell'Ateneo che lavorano nelle strutture di Legnaro o che risultano residenti in questo comune.

Gli interessati devono trasmettere la richiesta di iscrizione allo all'indirizzo email: welfare@unipd.it

  Asilo nido ‘Milla Baldo Ceolin’
Scadenza: 28 febbraio 2021

Da settembre 2021 l’Università degli Studi di Padova mettea disposizione del proprio personale un asilo nido aziendale, con un progetto educativo innovativo e a condizioni economiche favorevoli, come parte delle azioni previste dal Gender Equality Plan (2018-2021) a sostegno della genitorialità e del bilanciamento vita-lavoro.

Il nuovo nido, intitolato alla grande scienziata padovana Milla Baldo Ceolin, nasce grazie alla collaborazione con SPES (Servizi alla Persona Educativi e Sociali) di Padova e al finanziamento della Fondazione Cariparo. La struttura, che occupa l’ala cinquecentesca a nord-est del Complesso degli Ognissanti, in via Ognissanti 72 a Padova, accoglie fino a 40 bambini e bambine (0-3 anni) di dottorande e dottorandi di ricerca, titolari di assegni di ricerca, specializzande e specializzandi, ricercatrici e ricercatori a tempo indeterminato e determinato, personale docente strutturato e non, personale tecnico amministrativo e dirigenziale, collaboratrici e collaboratori esperti linguistici e operai agricoli.

Il personale dell’Università che iscrive i propri figli all’asilo nido ‘Milla Baldo Ceolin’ gode di un ambiente accogliente e di servizi educativi di qualità, a fronte di una retta mensile vantaggiosa.

Le iscrizioni per l’a.s. 2021-22 aprono il 25 gennaio 2021 e terminano il 28 febbraio 2021 e possono essere effettuate collegandosi al portale SPES: www.spes.pd.it e cliccando sul tasto iscrizioni.

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Trattamenti economici e welfare - Settore Welfare: mail welfare@unipd.it - tel. 049 827.3206-3952-3285-3286.