Selezione n. 2020N55

Dirigente di II Fascia con assegnazione di primo incarico all’Area Didattica e Servizi agli Studenti (A.Di.S.S.) dell’Università degli Studi di Padova

Scadenza 8 ottobre 2020, ore 14
Avviso pubblicato nella Gazzetta ufficiale – 4^ serie speciale – n. 70 dell’8 settembre 2020

Tipologia: tempo indeterminato
Categoria: Dirigente di II fascia
Posti: 1
Struttura: assegnazione di primo incarico Area Didattica e Servizi agli Studenti (A.Di.S.S.) dell’Università degli Studi di Padova
Regime impegno: tempo pieno
Titolo di studio richiesto: Laurea magistrale ex D.M. n. 270/2004 o Laurea specialistica ex D.M. n. 509/1999 o Laurea del “vecchio ordinamento” ante D.M. n. 509/1999
Altri requisiti di accesso: come specificato nel punto 1 dell’art. 2 del bando


 La posizione prevede lo svolgimento delle seguenti attività:

La figura dirigenziale richiesta è chiamata ad assicurare il presidio sotto l’aspetto normativo, amministrativo e tecnico di tutti i processi e le procedure inerenti all’istituzione e all’attivazione dei corsi di studio dell’Università degli Studi di Padova: corsi di laurea e di laurea magistrale, di dottorato, di specializzazione, di master, di perfezionamento e altre iniziative di formazione permanente.
Garantisce la progettazione e l’erogazione integrata e inclusiva dei servizi resi agli studenti, dall’accoglienza al conseguimento del titolo degli stessi, nonché il supporto professionale, amministrativo e organizzativo alle Strutture didattiche in materia di attivazione dell’offerta formativa, di gestione delle carriere studentesche e di riconoscimento dei titoli in ottemperanza alla normativa vigente. Collabora con l’Area Relazioni Internazionali per una corretta ed efficace gestione della carriera universitaria degli studenti internazionali.

Sono richieste inoltre le seguenti capacità professionali, conoscenze e competenze:

Il profilo ricercato prevede conoscenze generali, conoscenze specifiche dell’area da presidiare e competenze manageriali, come specificato nell’art. 1 del bando.

Eventuale prova di preselezione. Si precisa che il suo svolgimento sarà previsto solo in caso di raggiungimento di un numero di candidati elevato e tale da pregiudicare l’imparzialità, l’economicità e la celerità di espletamento della selezione.
La preselezione consisterà in quesiti a risposta multipla di carattere logico-attitudinale e sulle materie oggetto delle prove concorsuali.
Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non concorre alla formazione del voto finale di merito.

La selezione è per titoli ed esami.
Ai fini del punteggio finale il peso dei titoli e delle prove è così ripartito:
- 20% per i titoli;
- 40% per le prove scritte (media delle due prove);
- 40% per la prova orale.
Il punteggio dei titoli è espresso in ventesimi.
Il punteggio delle prove scritte e della prova orale è espresso in centesimi.

Titoli valutabili (ulteriori informazioni sono specificate nell’art. 10 del bando):
• Titoli di studio
• Titoli di carriera e di servizio
• Pubblicazioni scientifiche e abilitazioni professionali

Le prove di esame si articolano come segue:
- Prima prova scritta, su tematiche attinenti alle conoscenze generali e/o a quelle specifiche previste dal Bando.
- Seconda prova scritta di carattere teorico-pratico, su tematiche attinenti il coordinamento e il presidio dei processi di Quality Assurance e di audit interno delle procedure didattiche, l’organizzazione di un’Area Didattica complessa, la progettazione e lo sviluppo dei servizi agli studenti e che consiste nella analisi e valutazione di un caso, anche di carattere organizzativo, oppure nella redazione di un progetto relativo alle suddette tematiche.
- Colloquio, volto ad accertare quanto segue:
l’attitudine dei concorrenti alla soluzione corretta, sotto il profilo di legittimità, di convenienza, di efficacia e di economicità organizzativa, di questioni connesse con le attività istituzionali delle Università, con specifici riferimenti alle professionalità richieste dalla posizione dirigenziale da coprire.
Il colloquio è diretto a valutare poi:
a. la preparazione tecnica di base e la cultura generale del candidato;
b. la capacità del candidato di contestualizzare le proprie conoscenze, di sostenere una tesi, di rispondere alle obiezioni, di mediare tra diverse posizioni;
c. la capacità di fare collegamenti tra le conoscenze nelle varie materie, previste dal Bando, e di contestualizzarle, di sostenere una tesi e di rispondere alle obiezioni;
d. l’attitudine del candidato, anche in relazione all’esperienza professionale posseduta, all’espletamento delle funzioni dirigenziali;
e. le competenze trasversali e organizzative.
Il colloquio verterà su:
- alcune o tutte le conoscenze/competenze previste nell’Art. 1 del Bando, comprese le competenze trasversali, che potranno essere verificate anche con esercitazioni pratiche.
- conoscenza della lingua inglese: livello minimo di riferimento, classificazione CEFR: “B2”;
- conoscenze delle applicazioni informatiche più diffuse: livello minimo di riferimento, classificazione ECDL: “Full Standard”. Potrà essere effettuata anche una verifica applicativa.
Durante il colloquio, potrà essere condotto un approfondimento sui contenuti della prova scritta.
Il colloquio potrà essere svolto in parte in lingua inglese.

Al colloquio tecnico seguirà un colloquio motivazionale.

Calendario prove d’esame
A partire dalle ore 14 del giorno 12 ottobre 2020, verrà comunicato, tramite pubblicazione all’Albo Ufficiale di Ateneo all’indirizzo Internet https://protocollo.unipd.it/albo/viewer e nel Sito https://www.unipd.it/selezione-2020N55, se si svolgerà la preselezione.

A partire dalle ore 14 del giorno 19 ottobre 2020 saranno resi noti il calendario e le sedi dell’eventuale prova di preselezione e delle prove di esame tramite la pubblicazione
all’Albo Ufficiale di Ateneo, all’indirizzo: https://protocollo.unipd.it/albo/viewer,
e alla Pagina WEB: https://www.unipd.it/selezione-2020N55 del Sito Internet di Ateneo

Per partecipare alla selezione è necessario compilare e presentare la domanda attraverso la procedura  online. Leggere attentamente le istruzioni.

Procedura telematica di compilazione e presentazione della domanda

La procedura di compilazione e l’invio telematico della domanda dovranno essere completati entro la data di scadenza del bando

Ufficio Personale Tecnico Amministrativo

Palazzo Storione
riviera Tito Livio 6 - 35123 Padova
tel. 049.827 3159 / 3494 - fax 049.8273190
email: reclutamento.pta@unipd.it

Orario: lunedì-venerdì 10-13;
martedì e giovedì anche 15-16.30

Carta dei servizi