Dottorati su tematiche dell’innovazione e green: posizione aggiuntive su fondi PON Ricerca e Innovazione

 

 

Nuove azioni del Programma finanziate con risorse FSE REACT-EU

Con Decreto Ministeriale 10 agosto 2021, n. 1061, sono state assegnate nuove risorse FSE REACT-EU per percorsi di dottorato di ricerca attivi e accreditati nell’ambito del XXXVII ciclo e per programmi di dottorato nazionale.

Il decreto prevede l’assegnazione di oltre 50 milioni di euro per dottorati di ricerca su tematiche dell’innovazione e di 180 milioni di euro da destinare a dottorati su tematiche green.

La dotazione è destinata ai soggetti che hanno accreditato, ai sensi del DM 45/2013, percorsi di dottorato a valere sul XXXVII ciclo e programmi di dottorato nazionale, ad esclusione delle Università telematiche, in base alla localizzazione della propria sede.

Il provvedimento dà attuazione all’Azione IV.4 - Dottorati e contratti di ricerca su tematiche dell’innovazione e all’Azione IV.5 - Dottorati su tematiche green del nuovo Asse IV del PON Ricerca e Innovazione 2014-2020 “Istruzione e ricerca per il recupero – REACT-EU”, previsto dalla nuova riprogrammazione del Programma per le finalità del nuovo obiettivo tematico delle politiche di coesione “Promuovere il superamento degli effetti della crisi nel contesto della pandemia di COVID-19 e delle sue conseguenze sociali e preparare una ripresa verde, digitale e resiliente dell’economia” (Regolamento (UE) 2020/2221 del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 dicembre 2020).

In particolare, l’azione IV.4 del Programma mira a promuovere l’attività di ricerca sui temi dell’innovazione, del digitale e delle tecnologie abilitanti e, al contempo, a sostenere la valorizzazione del capitale umano, quale fattore determinante per lo sviluppo della ricerca e dell’innovazione in Italia.

L’azione IV.5 ha l'obiettivo, invece, di valorizzare il capitale umano da impegnare in percorsi di dottorato di ricerca su temi orientati alla conservazione dell’ecosistema, alla biodiversità, alla riduzione degli impatti del cambiamento climatico e alla promozione di uno sviluppo sostenibile.

Le attività di ricerca dovranno, inoltre, essere coerenti con le linee definite nella SNSI e nel PNR per favorire la diffusione di un approccio aperto all'innovazione e di maggior interscambio tra il mondo della ricerca e il mondo produttivo.

  Procedura e modulistica per l'immatricolazione

La procedura on line per l'immatricolazione dei vincitori è aperta dal 19 novembre 2021 ore 13.00 fino al 25 novembre 2021 ore 13.00 (ora italiana).

I candidati il cui nome è evidenziato in verde sono gli assegnatari della borsa e possono procedere con l'immatricolazione al Corso di Dottorato indicato in graduatoria.

Ufficio Dottorato e post lauream

Dottorati di ricerca

in Via Venezia 15, 35131 Padova 
Recapito postale: Ufficio Dottorato e Post Lauream, via 8 Febbraio, 2 - 35122 Padova
Tel 049 827 6089 - fax 049 827 6379
phd@unipd.it

Orario:
lunedì: 10-13, martedì: 10–13 e 15–16.30, mercoledì: 10–13, giovedì: 10–15, venerdì: 10-13 


AVVISO
A seguito delle direttive inerenti all'emergenza sanitaria da Covid-19 e al fine di contrastare la diffusione del virus, l'accesso agli sportelli dei nostri uffici è possibile preferibilmente previa prenotazione.
Si ricorda che, secondo quanto stabilito dal D.L. 122/2021, chiunque acceda alle strutture del sistema nazionale universitario deve possedere ed è tenuto a esibire la certificazione verde COVID-19.
Per effettuare una prenotazione, collegarsi alla pagina https://web.unipd.it/prenotazionipostlauream/ e seguire le istruzioni a video.