Borse di dottorato di ricerca finanziate dall’INPS

English version 

Logo INPSAvviso di selezione pubblica per l’ammissione ai Corsi di Dottorato di Ricerca del XXXVIII ciclo - Anno Accademico 2022/23 con assegnazione di n. 3 borse di dottorato di ricerca finanziate dall’INPS negli ambiti Industria 4.0 e Sviluppo sostenibile - in favore dei figli ed orfani di iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e di pensionati utenti della Gestione dipendenti pubblici

Scadenza avviso: 6 settembre 2023 ore 12:00 (ora italiana) 

Il presente bando, riguardante borse di dottorato finanziate da INPS, Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, è riservato ai figli e agli orfani di: lavoratori iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, o di pensionati utenti della Gestione dipendenti pubblici.
Sono lavoratori iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali la maggior parte dei dipendenti dello Stato, delle Regioni e dei Comuni italiani. Un lavoratore può verificare di essere iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali controllando che nella propria busta paga vi sia la voce "Fondo credito 0,35%". È possibile comunque averne conferma rivolgendosi all'ente presso cui si lavora o si è lavorato (se pensionati).

Per ulteriori informazioni sulle borse INPS, si veda il sito dell’INPS alla pagina Bando Dottorati di ricerca 2022/2023

Ufficio Dottorato di ricerca

in Via Venezia 15, 35131 Padova 
Recapito postale: Ufficio Dottorato di ricerca, via 8 Febbraio, 2 - 35122 Padova
Tel 049 827 8978
phd@unipd.it

Orario:
lunedì: 10-13, martedì: 10-13 e 15–16.30, mercoledì: 10–13, giovedì: 10–15, venerdì: 10-13 


L'accesso agli sportelli negli uffici è consigliato previa prenotazione, collegandosi alla pagina https://web.unipd.it/prenotazionidottorato/ e seguendo le istruzioni a video.