Protocollo informatico

Decreti digitali dell'Amministrazione Centrale

Il sistema di gestione documentale Titulus permette la produzione di decreti digitali (documenti informatici ai sensi del Codice dell’Amministrazione Digitale - D.Lgs. n. 82/2005) automatizzando il flusso gestionale.

Partendo da una bozza del documento è possibile giungere alla repertoriazione finale attraverso i passaggi di redazione, modifica, apposizione delle sigle e sottoscrizione sempre all’interno di Titulus: in questo modo il documento informatico non assume mai la forma di “documento cartaceo” e l’iter per la firma digitale attraverso i vari livelli gerarchici si snellisce notevolmente.
Tutte le azioni del flusso sono registrate nel sistema di gestione documentale ed è possibile, per le persone coinvolte, avere in ogni momento accesso alle informazioni relative agli interventi effettuati sul documento e alle varie versioni dello stesso.

Ricordiamo di riportare nella bozza dei decreti quanto segue, come da modelli allegati
- al posto della data la dicitura: "data della registrazione"
- sotto il nominativo del sottoscritore la frase: firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs. 82/2005
- in calce al documento i riferimenti delle persone coinvolte nei flussi (RPA, Dirigente, Direttore Generale) 

Modello bozza decreto rettore
Modello bozza decreto direttore generale
Modello bozza decreto dirigente

Linee guida (PDF)

Tutorial (Video) 


 

Raccomandazioni del progetto Aurora
Per la corretta registrazione del corrispondente e redazione dell'oggetto vanno rispettate le raccomandazioni del progetto Aurora, adottato con DDA rep. n. 2901 prot n. 66956 del 30 novembre 2009 e in vigore dal 1 gennaio 2010, scaricabile dal sito Aurora. Tali norme valgono anche per i documenti ricevuti e inviati tramite PEC.


  

Accesso a TITULUS

Richieste di abilitazione

Documentazione e supporto

 

Ufficio Gestione documentale

via 8 Febbraio  2, 35122 Padova
fax  049.8273529
archivio@unipd.it

Organigramma dell'Ufficio