Corso di laurea in

Statistica per le tecnologie e le scienze

Classe: L-41 - Statistica

Classe L-41 - Statistica
Durata 3 anni
Sede Padova
Lingua Italiano
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Presidente del corso LAURA VENTURA
Accesso Accesso libero con prova

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il Corso di laurea in Statistica per le tecnologie e le scienze fornisce una formazione interdisciplinare di statistica, matematica e informatica, con approfondimenti verso i più recenti avanzamenti nelle tecnologie dell'informazione e le moderne tecniche di acquisizione online di dati. Gli ambiti applicativi di interesse sono molteplici e vanno da quelli tecnologico-sperimentali a quello medico, biologico, sanitario e ambientale. Le attività formative consentono a chi studia di acquisire tutte le competenze spendibili:
(I) nelle applicazioni della statistica al controllo della qualità di prodotti e servizi e alla valutazione della capacità dei processi produttivi;
(II) nella gestione informatica e nell'analisi statistica di big data;
(III) nella progettazione di algoritmi e strutture di dati, nonché dell'architettura e programmazione di sistemi informatici;
(IV) nelle applicazioni della statistica all'analisi di dati provenienti da studi osservazionali e sperimentali tipici dell'epidemiologia e della ricerca clinica.

Ambiti occupazionali
La collocazione professionale di chi si laurea in Statistica per le tecnologie e le scienze può avvenire in diversi ambiti: aziende di produzione/servizi/commerciali, società di informatica, società di consulenza, aziende farmaceutiche, istituti di ricerca bio-medica, studi professionali, laboratori, enti o istituti pubblici e privati. Coerentemente con i propri interessi e le proprie attitudini, studentesse e studenti hanno l'opportunità di specializzarsi nelle principali applicazioni statistiche in ambito tecnologico e di controllo di qualità, biomedico e sanitario, informatico e di data management. Con queste competenze, possono trovare collocazione come figure di tecnici statistici preparate a lavorare e ad applicare le proprie conoscenze in campo industriale, medico, biologico, ambientale e scientifico in generale. Ad esempio, nell'area del total quality management, come tecnici statistici per attività di controllo e di programmazione della produzione e miglioramento della qualità, oppure nell'area dell'information technology, come analisti programmatori, in grado di organizzare ed elaborare i flussi informativi. Infine, specializzandosi in biostatistica, potranno trovare collocazione in aziende farmaceutiche, strutture sanitarie, enti pubblici, enti e istituti di ricerca.

Dalla triennale alla magistrale
Il corso di laurea in Statistica per le tecnologie e le scienze ha un naturale proseguimento formativo nella laurea magistrale in Scienze statistiche; a questa, chi ha ottenuto il titolo di laurea triennale in Scienze statistiche, può iscriversi direttamente. Possono inoltre essere ammessi alla laurea magistrale tutti coloro che hanno ottenuto un diploma di laurea, purché in possesso di specifici requisiti curricolari e di un'adeguata preparazione nelle materie di base, caratteristiche che saranno verificate secondo le modalità indicate nello specifico avviso di ammissione.

News

Un benvenuto alle matricole con Università Porte Aperte

Il calendario degli incontri: per introdurre al nuovo ciclo di studi i neoiscritti, presentare l'organizzazione della didattica, i servizi e le opportunità

Leggi

Certificazioni linguistiche al Centro linguistico di Ateneo

Al CLA corsi e certificazioni di russo TORFL, di tedesco TestDaF, di italiano CILS, di inglese IELTS

Leggi

Percorso My Opportunities per ragazze e ragazzi delle superiori

Da ottobre, un percorso di orientamento in sei incontri gratuiti, su iscrizione

Leggi