Borse e premi di studio per laureati

Borse e premi banditi dall'Università di Padova

  Premio alla Ricerca 2016 - scadenza: 17-03-2017 ore 16.00

L’Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Scienze Statistiche, istituisce un premio alla ricerca riservato a ricercatori a tempo determinato, assegnisti, borsisti e dottorandi. Obiettivo del Dipartimento è riconoscere e incentivare la produzione scientifica di qualità tra un ampio numero di giovani ricercatori nei vari ambiti scientifici di interesse della struttura.

Ogni candidato potrà partecipare alla selezione presentando un solo lavoro, anche in collaborazione, pubblicato o accettato in forma definitiva su rivista o capitolo di libro a diffusione internazionale.

Il candidato deve essere stato afferente al Dipartimento per almeno 6 mesi nel periodo Gennaio 2016 - Dicembre 2016, in qualità di ricercatore a tempo determinato, o avere svolto la propria attività di ricerca presso il Dipartimento per almeno 6 mesi nel periodo Gennaio 2016 – Dicembre 2016, in qualità di assegnista, borsista o dottorando. Il lavoro presentato deve essere stato pubblicato o accettato nel periodo Gennaio 2016 – Dicembre 2016.
Non sono ammessi i candidati che abbiano vinto il Premio in una delle edizioni precedenti. I candidati non potranno presentare un lavoro premiato in una precedente edizione del concorso.

 Il Premio previsto è di € 2.000 ed è contemplata l’assegnazione ex aequo del premio.

  Ermenegildo Zegna Founder's Scholarship - scadenza: 24-03-2017

Il Gruppo Zegna mette a disposizione borse di studio per un importo fino a 50.000 euro annui per consentire a un numero ristretto di candidati promettenti di intraprendere un percorso di ricerca o specializzazione post-lauream all’estero. Il Gruppo Zegna si impegnaì a finanziare il programma con fondi fino a 1.000.000 euro l’anno.
Viene data priorità a donne e uomini che abbiano il potenziale per diventare leader nel loro settore e un sincero interesse a ritornare in Italia per dare un contributo positivo alla società italiana a seguito del completamento dei loro soggiorni all’estero.
Oltre a sostenere giovani eccellenze nel loro percorso di studi, l’iniziativa si prefigge come obiettivo quello di non aggravare il fenomeno della “fuga dei cervelli” dall’Italia ed è per tale ragione che il supporto del Gruppo Zegna è vincolato al rientro in Italia dei borsisti. Al fine di facilitare tale rientro, è stato istituito un Comitato Consultivo del quale fanno parte rappresentanti del mondo della finanza, dell’industria, della cultura e della medicina. Il ruolo di tale Comitato è di agevolare il contatto tra gli studenti e le aziende italiane e facilitare pertanto il loro inserimento professionale al termine del loro programma di specializzazione all’estero.

 

Requisiti:

  • essere cittadini italiani o residenti permanenti in Italia;
  • avere ottenuto (o comunque richiesto) l’ammissione al programma di ricerca o specializzazione post-lauream o post-dottorato all'estero per il quale viene chiesta una borsa;
  • essere laureandi di laurea magistrale o di laurea magistrale a ciclo unico dell’Ateneo con una media degli esami di almeno 28/30; oppure, se laureati, aver ottenuto un voto di laurea magistrale non inferiore a 110/110.

  Premio di studio "Linda Scattolin" - scadenza: 28-2-2017

Il Dipartimento Territorio e Sistemi Forestali (TESAF) bandisce un concorso per l'assegnazione di un premio di laurea in onore della Dott.ssa Linda Scattolin, ricercatrice Dell'area di Patologia Forestale.
Il premio, dell'importo netto di Euro 1.000,00, è riservato a studentesse laureate che abbiano svolto una tesi di laurea magistrale avente per tematica la difesa e la salute delle piante ed è stato messo a disposizione grazie al contributo dei Signori Eleonora e Gianni Scattolin.

Informazioni e bando di concorso

  Premio di studio "Maria Paola Belloni" - scadenza: 20-04-2017

L’Università di Padova, in collaborazione con l’Associazione Alumni di Ateneo, e in seguito al finanziamento devoluto dall’Associazione degli Amici dell’Università di Padova e dalla famiglia Belloni Regazzo, bandisce un concorso per l’assegnazione di un premio di studio intitolato alla memoria di Maria Paola Belloni.

Requisiti: il premio è riservato a coloro che non abbiano compiuto i 41 anni di età alla data di pubblicazione del bando e che abbiano conseguito presso l’Università di Padova il titolo di laurea in uno dei corsi magistrali e magistrali a ciclo unico afferenti alle Scuole di Medicina e chirurgia e di Scienze, elencati nell’allegato B al bando.

Altre borse e premi

  Premio letterario "Umberto Bozzini-Città di Lucera" - scadenza 25 marzo 2017

L'Associazione Culturale e Teatrale MYTHOS di Lucera con il Comune di Lucera, la partnership di Club Unesco "Federico II" e ProLoco, e con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Foggia indice la 4ª edizione del premio letterario nazionale "Umberto Bozzini-Città di Lucera" con l'obiettivo di incentivare, attraverso la conoscenza della
figura e delle opere del grande drammaturgo e poeta di Lucera, la creatività di nuovi talenti esordienti e rinvigorire l'appellativo di "città d'arte e di cultura" della propria città.

Il Premio è assegnato per concorso in quattro sezioni, in lingua italiana: teatro, narrativa, poesia, cortometraggio.

Possono partecipare concorrenti italiani e stranieri a partire dai 18 anni. Al concorso sono ammessi anche studenti e studentesse dell’ultimo triennio delle Scuole Superiori, previo attestato di frequenza. Questi, potranno presentare un elaborato, approvato dal docente della classe, sulla figura o sull’opera di Bozzini o su tematiche legate al territorio.

Ogni concorrente potrà partecipare a una o più sezioni tramite scheda d’iscrizione e previo pagamento della quota di 10 € per ogni singola sezione prescelta (quota d'iscrizione non prevista per gli studenti).

Sono previsti premi e attesti di merito per ciascuna sezione concorsuale.

Informazioni, bando e scheda di partecipazione

  Bando per tesi di laurea sui temi della Computer Ethics - scadenza: 02-04-2017

Premio ETIC volto a valorizzare il lavoro dei migliori talenti delle nostre università sul tema della Computer Ethics

Il concorso è riservato a dottori di ricerca e a laureati magistrali, specialistici o in corsi di laurea a ciclo unico di durata almeno quinquennale presso Università Italiane.
Per questa edizione sono previsti *premi per oltre 30mila euro*; tra questi, sarà assegnato anche un premio speciale "pro-terremoto".

Bando

  Borse di studio Carlo Ludovico Ragghianti - scadenza: 10-04-2017

Nell’ambito del programma di iniziative promosse in occasione del trentesimo anniversario della scomparsa di Carlo Ludovico Ragghianti (tra cui la mostra attualmente allestita, “Una storia d’arte”, visitabile fino al 17 aprile), la Fondazione Ragghianti bandisce due borse di studio del valore di 10.000 euro ciascuna. Le borse di studio, istituite grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, sono finalizzate a percorsi di ricerca aventi per oggetto la personalità e l’opera di Carlo Ludovico Ragghianti. I candidati dovranno proporre un tema di ricerca che sia preferibilmente in relazione con i fondi archivistici custoditi dalla Fondazione Ragghianti.

Le borse sono destinate a post-doc italiani e stranieri (purché con ottima conoscenza della lingua italiana) che abbiano conseguito un dottorato di ricerca dopo il 1° febbraio 2013.

Il bando e la domanda di ammissione possono essere visionati e scaricati dal sito della Fondazione, nella sezione “Incontri e iniziative”.

Per informazioni, tel. 0583 467205, e-mail info@fondazioneragghianti.it.

  Premio Aptar Italia - scadenza: 31-03-2017

Aptar Italia promuove un concorso annuale per premiare le migliori dicei tesi di laurea di interesse aziendale, teso a conferire ai migliori laureandi magistrali degli Atenei nazionali l’opportunità di mettersi in gioco attraverso dei tirocini formativi nelle sedi italiane.

I partecipanti verranno ospitati in azienda per un tirocinio formativo curriculare teso alla preparazione della tesi di laurea magistrale e potranno concorrere all’assegnazione di un premio di € 2.000. Da un punto di vista tematico, i progetti di tesi potranno approfondire i seguenti ambiti di studio:

  • Pianificazione della produzione
  • Logistica/magazzino
  • Supply chain
  • Manutenzione
  • Engineering
  • Ricerca e sviluppo
  • Sostenibilità
  • Qualità
  • Finance
  • Customer Service
  • Purchasing
  • Information technology

  Premio Philosophy for Children & Community - scadenza: 15-04-2017

Il Centro di Ricerca sull'Indagine Filosofica ha indetto la prima edizione del "Premio Philosophy for Children & Community" . Il bando premierà la migliore tesi di laurea riguardante la pratica della filosofica di comunità, con particolare riferimento alla “Philosophy for Children”.

Il concorso è rivolto a studenti e studentesse che, nell'ultimo triennio, abbiano elaborato e discusso una tesi di laurea triennale o magistrale legata all' argomento.
Il premio del concorso prevede la frequenza gratuita (compresa di vitto e alloggio) alla prossima edizione della Scuola di Acuto, che si svolgerà dal 15 al 22 luglio 2017.

Informazioni e bando

  Borse di studio Fellowships 2017 - scadenza: 29-04-2017

2° bando FC Fellowships 2017 per il finanziamento di borse di studio triennali su celiachia e dermatite erpetiforme

Il Bando FC Fellowships 2017 intende incentivare i giovani laureati o dottori di ricerca a intraprendere la carriera della ricerca scientifica nel settore della celiachia e della dermatite erpetiforme, sostenendoli per un triennio di attività in un progetto di ricerca che i Borsisti FC svolgeranno presso i migliori centri di ricerca italiani.

Le domande di finanziamento per le borse di studio possono essere presentate a FC esclusivamente utilizzando i Form scaricabili di seguito riportati:

Le domande, da inviare a FC via posta elettronica secondo le indicazioni riportate nel bando, devono essere presentate entro le ore 18 del 29 aprile 2017.

  Borse di studio sulla valorizzazione del patrimonio storico "San Gemini"
scadenza: 30-04-2017

Bando di concorso per l’attribuzione di borse di studio per studenti universitari finalizzate all’acquisizione di elementi e di tecniche utili per la conservazione e il restauro di beni culturali (e per lo scavo e la catalogazione di reperti archeologici) da svolgersi nell’ambito del programma 2017 di San Gemini preservation studies.

Possono partecipare alla selezione gli studenti universitari di nazionalità italiana residenti in Italia, regolarmente iscritti ad Università italiane almeno al secondo anno di corso e gli studenti già laureati negli anni accademici, 2014-2015, 2015-2016 e 2016-2017, nei seguenti corsi:

  • Conservazione dei Beni culturali
  • Conservazione dei Beni architettonici e ambientali
  • Conservazione e restauro del patrimonio storico-artistico
  • Archeologia
  • Storia dell’Arte
  • Architettura
  • Ingegneria civile
  • Altre (ex) facoltà equiparate alle precedenti

  Premio "Miglior tesi sul Parlamento Europeo" - scadenza 15-05-2017

Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa istituisce il premio “Miglior tesi sul Parlamento Europeo”. Il premio si inserisce nell’ambito del progetto “Il Parlamento dei diritti”, volto a facilitare la comprensione del ruolo del Parlamento Europeo nella definizione delle politiche per la tutela e promozione dei diritti fondamentali nell’Unione.

Il premio, del valore di 500 euro, è destinato a laureandi e laureati di corsi di laurea triennale che tra gennaio 2015 e la sessione estiva del 2017 abbiano presentato una tesi con il Parlamento Europeo come oggetto.

Bando e domanda di partecipazione 

Per informazioni: segreteria@balcanicaucaso.org

  Premio letterario "Latisana per il Nord-Est" - scadenza: 19-05-2017

Al fine di far conoscere il panorama letterario del Nord-Est e di promuovere ed alimentare il dialogo culturale e la conoscenza reciproca attraverso opere di narrativa, il Comune di Latisana bandisce il Premio letterario Latisana per il Nord-Est. Il concorso è riservato agli scrittori nati e/o residenti nel Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Slovenia, Austria e Croazia, oppure che abbiano ambientato le proprie opere in tal aree geografiche.

Il Premio è così articolato:

  • Premio narrativa
  • Premio giuria popolare
  • Premio giovani autori (riservato agli scrittori d'età inferiore ai 35 anni).

  Borsa di Studio SuperNews 2016/2017 - scadenza: 31-05-2017

Dal 21 febbraio 2017 al 31 maggio 2017 la testata giornalistica SuperNews mette a disposizione agli studenti universitari italiani, una borsa di studio, del valore di mille euro, per l'elaborazione di una rubrica di argomento sportivo che sappia coinvolgere migliaia di lettori.

La scholarship è rivolta ad un milione giovani iscritti alle (ex) Facoltà di tutti gli Atenei italiani riconosciuti. Sul sito istituzionale dell’iniziativa e in allegato sono disponibili il bando e il documento pdf con tutti i dettagli per partecipare.

  Premio Francesco Martelli - scadenza: 31-05-2017

Lions Club Teramo, in occasione del 100° anniversario della fondazione del Lions International, bandisce, in collaborazione con il periodico scientifico “Rivista di Polizia” il 20° Premio Francesco Martelli
Il premio si articola in due sezioni:
La prima sezione prevede un premio di 1.000 euro per uno studio, meritevole di pubblicazione su “Rivista di Polizia” avente a tema:
Ludopatia: problemi di prevenzione e di imputabilità di reati.
Per la seconda sezione viene messo in palio un ulteriore premio di 500 euro destinato all’autore della migliore tesi di laurea discussa da studenti.

Al concorso possono partecipare studiosi, appartenenti alle forze di Polizia o agli ordini giudiziario e forense, laureandi in materie giuridiche e cultori del diritto.

  Premio "Ambiente e Incontri. Un ambiente da fiaba" - scadenza: 03-07-2017

L’Associazione Pro Sacile bandisce un concorso dedicato a cortometraggi italiani e stranieri, puntando sull’arte e la creatività come mezzi comunicativi fortemente espressivi e contemporanei.

Le opere candidate devono essere rappresentative del tema un ambiente da fiaba. La richiesta volta ai candidati del concorso consiste nel "guardare e analizzare il mondo che ci circonda attraverso gli occhi del cuore e della fantasia, ovvero il linguaggio fiabesco. Scovarne limiti e contraddizioni che – rappresentati tramite il simbolismo delle fiabe- fanno emergere una domanda: se il regno della fiaba e della fantasia è il regno del “possibile”, il nostro mondo è “l’unico mondo possibile?”.

  Premio Valeria Solesin - scadenza: 31-07-2017

Premio dedicato alla memoria di Valeria Solesin, ricercatrice italiana presso la Sorbona di Parigi tragicamente scomparsa il 13 novembre 2015 durante la strage avvenuta al teatro Bataclan.
Il concorso è inspirato sia agli studi di Valeria che approfondiscono il tema del doppio ruolo delle donne, divise tra famiglia e lavoro, sia ad altre ricerche contemporanee che evidenziano gli effetti positivi di una bilanciata presenza femminile nelle aziende: dall’aumento dei profitti, al ringiovanimento demografico dei board, e alle opportunità indotte di lavoro con conseguente incremento dei consumi.
Il premio è rivolto alle tesi di ricerca che affrontano l’analisi del mercato del lavoro in un’ottica di genere, da una prospettiva statistico-demografica, socio-economica, socio-politica o giuridica. Tesi che mettano a fuoco sia i fattori che ostacolano la maggiore presenza femminile nel mercato del lavoro in Italia, dove il tasso di occupazione femminile è fermo al 47%, sia le buone pratiche di conciliazione introdotte dalle aziende e dalle istituzioni in Italia e nel contesto internazionale per favorire un’organizzazione e una cultura inclusive, capaci di far accedere più donne al mondo del lavoro, di sostenerle nel loro duplice ruolo e di farle crescere anche nei ruoli di vertice delle imprese.

Il bando del premio Valeria Solesin è aperto a studentesse e studenti che abbiano discusso, presso qualsiasi Ateneo italiano, una tesi per il conseguimento di una laurea magistrale. Il titolo dovrà essere conseguito entro il 31-07-2017 in uno dei seguenti ambiti disciplinari: Economia, Sociologia, Giurisprudenza, Scienze politiche, Demografia e Statistica.

  Premio Consiglio d'Europa - scadenza 31-07-2017

La Delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità, con il Ministero degli Esteri e della cooperazione internazionale, con la CRUI e il Consiglio d’Europa, ha indetto il “Premio per la migliore tesi di laurea magistrale e di dottorato sul tema del contrasto alla violenza contro le donne” per l’anno 2017.

Il Premio ha ad oggetto le tesi di laurea magistrale e di dottorato discusse presso un’Università italiana, pubblica o privata.

Si tratta di:
- un premio per la miglior tesi di laurea magistrale che consentirà di effettuare un periodo presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, grazie alla corresponsione da parte della CRUI di un premio pari a 5.000 euro
- un premio per la miglior tesi di dottorato che consentirà di effettuare un periodo presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, grazie alla corresponsione da parte del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale di un premio pari a 4.200 euro. E’ inoltre prevista per la vincitrice o il vincitore con tesi di dottorato, un ulteriore premio da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità - pari a 4.200 euro da utilizzare a supporto di un percorso di approfondimento e studio di alcuni temi di interesse del Dipartimento per le pari opportunità.

Bando e modulo di partecipazione

  Premio Vincenzo Dona - scadenza: 20-10-2017

È indetto un concorso per il conferimento di due premi di laurea in tema di protezione del consumatore.

In particolare, il premio ha lo scopo di promuovere la conoscenza delle problematiche di consumo sui temi della casa e degli ambienti domestici, con attenzione ai beni e servizi destinati all'abitazione (dall’efficienza energetica alle utilities, dalle attivazioni non richieste ai servizi di delivery, etc.) e con focus su innovazione e sharing economy: può quindi essere oggetto della ricerca un ampio spettro di argomenti, dai nuovi strumenti di condivisione per comunicare ai consumatori alle tecniche per stimolarne la partecipazione.

Possono concorrere all’assegnazione dei premi i laureati delle Università italiane, che abbiano conseguito il diploma di laurea tra il 20 ottobre 2016 ed il 10 ottobre 2017 e che abbiano discusso unatesi di laurea su un argomento attinente al tema come sopra specificato

  Premio Aifos per tesi di laurea nell'ambito della salute e sicurezza sul lavoro
scadenza: 31-10-2017

Premio Aifos per tesi di laurea discusse o che saranno discusse nelle sessioni di laurea dell’anno solare 2017, che trattino il tema della salute e della sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento agli elaborati che presentino esperienze di formazione alla salute e sicurezza sul lavoro.
Possono partecipare gli studenti autori di tesi di laurea triennale, specialistica, magistrale o dottorati di ricerca.

Le prime sette tesi selezionate hanno diritto a titolo di premio:

  • riconoscimento economico di cinquecento euro a ciascun vincitore;
  • le tesi premiate vengono pubblicate sul sito della Fondazione AiFOS;
  • gli autori delle tesi selezionate ricevono inoltre un attestato di partecipazione al concorso e in omaggio l’abbonamento annuale ai “Quaderni della Sicurezza”, la rivista scientifica dell’associazione.

  Borse di studio della Fondazione Luciano e Agostino de Bellat
scadenza: 31-10-2017

La Fondazione de Bellat, al fine di perseguire i propri fini statutari, che prevedono, tra l’altro "l'elargizione di borse di studio per giovani e amanti di agricoltura e/o di aiuti a volonterosi agricoltori della Valsugana", ha deciso di riconoscere l’impegno ed il profitto degli studenti dei percorsi scolastici e formativi di seguito indicati, che si saranno distinti per i loro meriti.

Le borse di studio saranno erogate ai residenti dei comuni della Valsugana ricadenti nel bacino imbrifero del Brenta.

Premi di studio banditi dall'Università di Padova

Servizio Diritto allo studio e tutorato

via del Portello 31, 35129 Padova,
premi.studenti@unipd.it,
Orario: lunedì e venerdì 10-12.30, martedì 10-12.30 e 15-16.30, giovedì 10-15 / mercoledì chiuso