Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in

Farmacia

Classe: LM-13 - Farmacia e farmacia industriale

Classe LM-13 - Farmacia e farmacia industriale
Durata 5 anni
Sede Padova
Lingua Italiano
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Presidente del corso ADRIANA CHILIN
Accesso Programmato (160)
Strutture di riferimento Dipartimento di scienze del farmaco - dsf, Scuola di medicina e chirurgia

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia ha durata di cinque anni.
È progettato per fornire le basi scientifiche e le specifiche competenze teoriche, pratiche e normative sui farmaci richieste per l'esercizio della professione di farmacista, figura professionale peculiare tra quelle che si occupano di salute. Chi consegue il titolo di laurea in Farmacia è "la persona esperta del farmaco", che unisce le conoscenze delle scienze farmaceutiche con la pratica della gestione della farmacia. Grazie alle sue competenze, chi svolge questa professione è in grado di dispensare correttamente i farmaci informandone sull'uso al fine di assicurare l'efficacia terapeutica e la salvaguardia della salute pubblica e della persona assistita. Oltre ai farmaci, il farmacista sorveglia l'uso appropriato degli altri prodotti per la salute (cosmetici, dietetici e nutrizionali, erboristici, presidi medico-chirurgici, ecc.).
Il percorso formativo universitario, oltre alle indispensabili materie scientifiche di base impartite nei primi due anni di corso (matematica, fisica, chimica generale e organica, biochimica, anatomia, fisiologia, microbiologia), prevede nei due successivi anni l'acquisizione di conoscenze in specifici ambiti caratterizzanti (chimica farmaceutica, analisi dei medicinali, patologia, farmacologia, tossicologia e farmacovigilanza, tecnologia e legislazione farmaceutiche). Nell'ultimo anno di Corso, invece, vengono acquisite specifiche competenze strettamente professionalizzanti relative a dispositivi medici, prodotti cosmetici, nutrizionali e fitoterapici, economia e marketing, biochimica clinica. Infine, il percorso formativo prevede il tirocinio semestrale in una farmacia aperta al pubblico o ospedaliera e lo svolgimento di un lavoro di tesi di laurea sperimentale svolto in un laboratorio di ricerca o bibliografico e di elaborazione dati. Le competenze acquisite consentono una grande varietà di sbocchi professionali.

Ambiti occupazionali
L'attività professionale di chi ha conseguito il titolo di laurea si svolge prevalentemente nelle farmacie private e pubbliche in Italia e nei paesi dell'Unione europea, previa acquisizione dell'abilitazione all'esercizio della professione e nelle farmacie ospedaliere e nel servizio farmaceutico territoriale, previo conseguimento del diploma di specializzazione in Farmacia ospedaliera.
Chi si laurea in Farmacia può trovare occupazione (con o senza l'abilitazione professionale) anche in altri settori legati specificamente al farmaco, nell'industria farmaceutica, cosmetica e alimentare, nell'ambito dell'analisi e controllo di qualità del farmaco, nell'ambito degli affari regolatori e come informatore scientifico farmaceutico.

News

Un benvenuto alle matricole con Università Porte Aperte

Il calendario degli incontri: per introdurre al nuovo ciclo di studi i neoiscritti, presentare l'organizzazione della didattica, i servizi e le opportunità

Leggi

Certificazioni linguistiche al Centro linguistico di Ateneo

Al CLA corsi e certificazioni di russo TORFL, di tedesco TestDaF, di italiano CILS, di inglese IELTS

Leggi

Percorso My Opportunities per ragazze e ragazzi delle superiori

Da ottobre, un percorso di orientamento in sei incontri gratuiti, su iscrizione

Leggi