Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in

Farmacia.

Classe: LM-13 - Farmacia e farmacia industriale

Classe LM-13 - Farmacia e farmacia industriale
Durata 5 anni
Sede Padova
Lingua Italiano
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Presidente del corso ADRIANA CHILIN
Accesso Programmato (160)
Strutture di riferimento Dipartimento di scienze del farmaco - dsf, Scuola di medicina e chirurgia

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia ha durata di cinque anni.
È progettato per fornire le basi scientifiche e le specifiche competenze teoriche, pratiche e normative sui farmaci richieste per l'esercizio della professione di farmacista, figura professionale peculiare tra quelle che si occupano di salute. Chi consegue il titolo di laurea in Farmacia è "la persona esperta del farmaco", che unisce le conoscenze delle scienze farmaceutiche con la pratica della gestione della farmacia. Grazie alle sue competenze, chi svolge questa professione è in grado di dispensare correttamente i farmaci informandone sull'uso al fine di assicurare l'efficacia terapeutica e la salvaguardia della salute pubblica e della persona assistita. Oltre ai farmaci, il farmacista sorveglia l’uso appropriato degli altri prodotti per la salute (cosmetici, dietetici e nutrizionali, erboristici, presidi medico-chirurgici, etc.).
Il percorso formativo universitario, oltre alle indispensabili materie scientifiche di base impartite nei primi due anni di corso (matematica, fisica, chimica generale e organica, biochimica, anatomia, fisiologia, microbiologia), prevede nei due successivi anni l'acquisizione di conoscenze in specifici ambiti caratterizzanti (chimica farmaceutica, analisi dei medicinali, patologia, farmacologia, tossicologia e farmacovigilanza, tecnologia e legislazione farmaceutiche). Nell'ultimo anno di Corso, invece, vengono acquisite specifiche competenze strettamente professionalizzanti relative a dispositivi medici, prodotti cosmetici, nutrizionali e fitoterapici, economia e marketing, biochimica clinica. Infine, il percorso formativo prevede il tirocinio semestrale in una farmacia aperta al pubblico o ospedaliera e lo svolgimento di un lavoro di tesi di laurea sperimentale svolto in un laboratorio di ricerca o bibliografico e di elaborazione dati. Le competenze acquisite consentono una grande varietà di sbocchi professionali.

Ambiti occupazionali
L'attività professionale di chi ha conseguito il titolo di laurea si svolge prevalentemente nelle farmacie private e pubbliche in Italia e nei paesi dell'Unione europea, previa acquisizione dell'abilitazione all'esercizio della professione e nelle farmacie ospedaliere e nel servizio farmaceutico territoriale, previo conseguimento del diploma di specializzazione in Farmacia ospedaliera.
Chi si laurea in Farmacia può trovare occupazione (con o senza l'abilitazione professionale) anche in altri settori legati specificamente al farmaco, nell'industria farmaceutica, cosmetica e alimentare, nell'ambito dell'analisi e controllo di qualità del farmaco, nell'ambito degli affari regolatori e come informatore scientifico farmaceutico.

News

Selezione per i corsi di laurea con Tolc@casa

Per i corsi di laurea che prevendono l’utilizzo dei test Tolc per l'ammissione

Leggi

Corsi per comprendere le domande dei test d'ingresso

Durante l'estate, incontri in videoconferenza per chi desidera esercitarsi

Leggi

Le date delle prove per i corsi di laurea con il numero programmato nazionale

Quando si terranno i test d'ingresso per l’anno accademico 2020/21? La nota del Miur

Leggi