Corso di laurea magistrale in

Italian food and wine - alimenti e vini d'italia

Classe: LM-70 - Scienze e tecnologie alimentari

Classe LM-70 - Scienze e tecnologie alimentari
Durata 2 anni
Sede Legnaro
Lingua Inglese
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Presidente del corso ANDREA CURIONI
Accesso Accesso libero con requisiti
Strutture di riferimento Dipartimento di agronomia animali alimenti risorse naturali e ambiente - dafnae, Scuola di agraria e medicina veterinaria

Val al sito del corso

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
L'interesse generale del Corso di studio, in lingua inglese, riguarda la conoscenza, la gestione, la valorizzazione e la tutela delle produzioni agroalimentari a valore aggiunto, incluse le vinicole, con particolare riferimento a quelle italiane, che costituiscono un modello riconosciuto a livello internazionale per i diversi aspetti della qualità (tecnologica, nutrizionale, organolettica, igienico-sanitaria, storico-sociale e legata al territorio). Queste tematiche acquistano un significato sempre maggiore in relazione ai nuovi modi di intendere le produzioni agroalimentari in un contesto globalizzato e rispondono a una domanda crescente di produzioni di qualità 'terroir-based' sui mercati internazionali, anche in quanto elementi caratterizzanti la cosiddetta 'dieta mediterranea'.
L'interesse specifico del Corso di studio è di fornire conoscenze e competenze utili per poter comprendere e gestire in modo multidisciplinare e sistemico i diversi elementi tecnici, economici e culturali, che concorrono alla formazione del valore delle produzioni agroalimentari di qualità. Il sistema complesso di tali caratteristiche, materiali e immateriali, può essere fatto risalire non solo ad aspetti agricoli e di trasformazione, ma anche a valori storici e culturali ben radicati nel nostro Paese, nonché a riconosciute virtù salutistiche.
Il programma di studio è di natura multidisciplinare, con l'obiettivo di formare figure professioniste in grado di operare con una visione ampia all'interno del sistema delle produzioni agroalimentari di qualità superiore, consapevoli dei motivi del loro riconosciuto valore.
Il Corso è rivolto a studentesse e studenti italiani e stranieri interessati alle tematiche di valorizzazione - sul mercato comunitario e internazionale - delle produzioni agroalimentari di qualità a partire da una conoscenza approfondita delle loro caratteristiche.
L'apprendimento è basato sullo studio attivo che comprende attività in aula, in laboratorio e sul territorio; attività che offrono a chi studia non solo basi teoriche di carattere multidisciplinare, ma anche la possibilità di avvalersi del contributo di personale docente anche straniero, figure esperte nella valorizzazione di prodotti a valore aggiunto 'terroir-related' che possano riportare casi di studio di successo sui diversi mercati di sbocco. È prevista anche un'intensa attività di tutoraggio individuale per chi studia, nonché la possibilità di svolgere esperienze dirette di durata almeno semestrale in imprese e organismi pubblici e privati, finalizzate allo studio di casi di eccellenza per la redazione della tesi di laurea.

Ambiti occupazionali
Chi consegue il titolo di laurea magistrale in Italian Food and Wine è capace di operare nella gestione tecnica ed economica e nella valorizzazione e tutela dei prodotti agroalimentari, in una logica di orientamento all'esportazione e di sviluppo territoriale, utilizzando il sistema italiano come modello di riferimento. Troverà occupazione nelle imprese del primario e agroalimentari, nei consorzi di tutela e nelle associazioni di prodotto, ma anche nelle imprese del terziario, sia private che pubbliche, che si occupano di valorizzazione, commercializzazione, consulenza, formazione e informazione inerente ai prodotti agroalimentari di qualità.
Laureate e laureati diventano professionista nella commercializzazione dei prodotti alimentari e vini di qualità, nello sviluppo e applicazione di strategie per la loro promozione e valorizzazione, nella gestione delle organizzazioni per la tutela dei prodotti a indicazione geografica, nella attività di 'buyer off-trade' e 'on-trade', soprattutto sui mercati internazionali, nella gestione dell'informazione su alimenti e vini di qualità, nella pianificazione e gestione di strategie di sviluppo territoriale incentrate su produzioni agroalimentari a qualità certificata 'terroir-related'.

News

Un benvenuto alle matricole con Università Porte Aperte

Il calendario degli incontri: per introdurre al nuovo ciclo di studi i neoiscritti, presentare l'organizzazione della didattica, i servizi e le opportunità

Leggi

Certificazioni linguistiche al Centro linguistico di Ateneo

Al CLA corsi e certificazioni di russo TORFL, di tedesco TestDaF, di italiano CILS, di inglese IELTS

Leggi

Percorso My Opportunities per ragazze e ragazzi delle superiori

Da ottobre, un percorso di orientamento in sei incontri gratuiti, su iscrizione

Leggi