Corso di laurea in

Tecnica e gestione delle produzioni biologiche vegetali

Classe: L-25 - Scienze e tecnologie agrarie e forestali

Classe L-25 - Scienze e tecnologie agrarie e forestali
Durata 3 anni
Sede Legnaro
Lingua Italiano
Contributi e borse
Accesso Programmato (48)
Strutture di riferimento Dipartimento di agronomia animali alimenti risorse naturali e ambiente - dafnae, Scuola di agraria e medicina veterinaria

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il corso di laurea professionalizzante forma figure tecnico-professionali qualificate, in grado di rispondere alle richieste dei produttori biologici vegetali e di operare in un settore, come quello delle piccole medie imprese, che necessita di continua innovazione nella produzione e valorizzazione dei prodotti ma anche di consulenza e aggiornamento in merito alle pratiche amministrative e alle normative.
Il primo anno affronta le discipline di base, orientandole agli obiettivi professionali del corso, e quelle caratterizzanti legate, invece, alla conoscenza del sistema colturale e alle produzioni vegetali; il secondo anno affianca alle discipline caratterizzanti della difesa delle colture, dell'economia e del marketing, quelle relative alla normativa e certificazione, alla fertilità del suolo e al ruolo degli allevamenti all'interno di un'azienda biologica. Il terzo anno è dedicato al tirocinio professionalizzante e alla prova finale. Chi svolgerà il tirocinio, grazie alla convenzione con la Federazione regionale degli Ordini dei dottori agronomi e Dottori forestali del Veneto, potrà essere collocato presso aziende, studi professionali, cooperative e altro. Qui, sulla base di uno specifico programma formativo, verranno approfondite e consolidate le conoscenze acquisite.

Ambiti occupazionali
Chi consegue la laurea potrà trovare impiego all'interno di aziende biologiche già esistenti o in conversione, aziende sementiere specializzate nella selezione di varietà adatte all'agricoltura bio, imprese di trasformazione e commercializzazione dei prodotti biologici, ditte impegnate nella produzione di organismi utili nella lotta biologica, cooperative di produttori agricoli, associazioni di categoria, enti di certificazione, grande distribuzione nel settore degli acquisti. Potrà lavorare anche nell'ambito della consulenza tecnica o fare impresa nel settore del biologico.

Dalla triennale alla magistrale
ll corso non prevede la prosecuzione nella laurea magistrale.

News

Un benvenuto alle matricole con Università Porte Aperte

Il calendario degli incontri: per introdurre al nuovo ciclo di studi i neoiscritti, presentare l'organizzazione della didattica, i servizi e le opportunità

Leggi

Certificazioni linguistiche al Centro linguistico di Ateneo

Al CLA corsi e certificazioni di russo TORFL, di tedesco TestDaF, di italiano CILS, di inglese IELTS

Leggi

Percorso My Opportunities per ragazze e ragazzi delle superiori

Da ottobre, un percorso di orientamento in sei incontri gratuiti, su iscrizione

Leggi