ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario

Per richiedere le diverse agevolazioni economiche previste (tra cui la borsa di studio regionale, le collaborazioni per studenti e la riduzione della contribuzione per reddito, ma anche altri benefici come l’alloggio e le tariffe ridotte per la ristorazione) lo studente deve richiedere il rilascio dell’attestazione ISEE, l’indicatore che riassume la situazione economico-patrimoniale tenendo conto dei redditi, del patrimonio e della numerosità del proprio nucleo familiare.

L’attestazione ISEE può essere richiesta per via telematica direttamente all’INPS o ad un Centro di Assistenza Fiscale (CAF) o ad altri enti competenti, specificando nella richiesta che si necessita dell’ISEE per le Prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario.

I tempi di rilascio del nuovo ISEE sono previsti tra i 12 e i 15 giorni lavorativi dal momento della presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).

Il nucleo familiare del richiedente i benefici è integrato con quello dei suoi genitori quando non ricorrano entrambe le condizioni di seguito indicate:

  • residenza esterna all'unità abitativa della famiglia d'origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda d’iscrizione per la prima volta a ciascun corso di studio, in alloggio non di proprietà di un suo membro;
  • redditi da lavoro dipendente o assimilati fiscalmente dichiarati, da almeno due anni, non inferiori a 6.500,00 euro con riferimento ad un nucleo familiare di una persona.

  Richiesta di agevolazioni

Oltre a richiedere il rilascio dell’attestazione ISEE lo studente deve compilare e confermare la Richiesta di agevolazioni, disponibile nella propria area riservata Uniweb alla voce “Diritto allo studio, certificazioni di disabilità/dislessia, corsi estivi”, scegliendo le agevolazioni di cui intende beneficiare.

Eventuali richieste di modifica dei dati inseriti andranno effettuate mediante la trasmissione del modulo di variazione disponibile a fondo pagina. 

Le agevolazioni economiche si possono richiedere per:

  • Borsa di Studio regionale;
  • Riduzione della contribuzione e altre forme di esonero;
  • Collaborazione per studenti (200 ore);

Le scadenze previste sono:

  • entro il 30 settembre 2018 per le richieste di Borsa di Studio regionale e Collaborazioni per studenti (200 ore);
  • entro il 30 novembre 2018 per le richieste di riduzione della contribuzione e delle altre forme di esonero (studenti lavoratori e familiari iscritti).


  • Una volta confermata, la domanda non può più essere modificata direttamente dallo studente mediante la procedura online.

Eventuali richieste di modifica dei dati inseriti andranno effettuate mediante la trasmissione del modulo di variazione disponibile a fondo pagina.

  ISEE parificato studenti stranieri

Gli studenti stranieri:

  • con nucleo familiare residente all’estero
  • residenti in Italia, con un reddito da lavoro inferiore ad euro 6.500, e con nucleo familiare residente all’estero

devono richiedere il calcolo dell’ISEE Parificato, rilasciato esclusivamente presso il CAF AIC convenzionato con l’Ateneo, sito in Via Belzoni 48/50 – tel. 049.772167 - email: iseeparificatounipd@gmail.com.

  • Nel mese d'agosto il CAF AIC è aperto solo al mattino: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle13.00. Rimane inoltre chiuso per ferie dal 15 al 26 agosto.

 

Documentazione da presentare al CAF per ottenere l’ISEE parificato:

  • una certificazione che definisca la composizione del nucleo familiare
  • la certificazione dei redditi complessivi percepiti nel 2016 da tutti i componenti il nucleo familiare maggiorenni o, in alternativa, la certificazione di disoccupazione
  • la certificazione dei patrimoni mobili e immobili posseduti al 31-12-2017 da tutti i componenti il nucleo familiare; in particolare, nel caso di possesso di abitazioni, la metratura delle stesse.

Tutti i documenti devono essere rilasciati dalle competenti autorità del Paese dove i redditi sono stati prodotti e i patrimoni posseduti, e devono essere tradotti in lingua italiana dalle Autorità diplomatiche italiane competenti per territorio (Ambasciate o Consolati).

Gli studenti provenienti da Paesi nei quali esistano difficoltà per il rilascio della documentazione da parte dell’Ambasciata o del Consolato italiano all’estero possono richiederla alle rappresentanze diplomatiche o consolari estere in Italia e farla legalizzare dalla Prefettura

.

Ufficio Servizi agli studenti

via del Portello 31, 35129 Padova,
Call centre tel. 049.8273131,
fax 049.8275030,
benefici.studenti@unipd.it,
Orario: lunedì e mercoledì 10-13,
martedì 10-13 e 15-16.30,
giovedì 10-15,
venerdì 10-13 solo su prenotazione