Per laurearsi: pagamento delle rate delle tasse

Per laurearsi, gli studenti iscritti ai nuovi ordinamenti (DM 509/1999 e 270/2004) devono versare le seguenti rate delle tasse, a seconda del periodo di laurea:

  • gli studenti che si laureano da maggio 2017 ed entro dicembre 2017, secondo e terzo periodo dell’anno accademico 2016/2017, devono essere in regola con tutti i pagamenti relativi all’anno accademico 2016/17;
  • gli studenti iscritti ai corsi di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico, che intendono laurearsi entro il 31 dicembre 2017, non devono pagare la prima rata delle tasse di 561 euro per l'a.a. 2017-18. Non devono quindi iscriversi al nuovo anno accademico.
  • gli studenti iscritti all’ultimo anno di un corso di studio con ordinamento previgente il D.M. 509/99 che si laureino entro il 27 aprile 2018 non sono tenuti al pagamento delle tasse per l’anno accademico 2017/18.
  • gli studenti che si laureano entro il primo periodo (da gennaio ad aprile 2018) devono essere in regola con i pagamenti relativi alla prima e seconda rata dell’anno accademico 2017/18;
  • gli studenti che si laureano nel secondo e terzo periodo (da maggio ed entro dicembre 2018) devono essere in regola con tutti i pagamenti relativi all’anno accademico 2017/18.

Gli studenti iscritti ad un corso di laurea delle professioni sanitarie (classi 1-4 L/SNT), che entro il mese di settembre 2017 hanno acquisito tutte le attestazioni di frequenza relative al triennio di formazione che prevedono di conseguire il titolo in una sessione di laurea che inizi entro il 27 aprile 2018, non devono iscriversi all'anno accademico 2017/18.

Altre informazioni sulle tasse sono disponibili alla pagina www.unipd.it/tasse.