Corso di laurea in

Ingegneria elettronica

Classe: L-8 - Ingegneria dell'informazione

Classe L-8 - Ingegneria dell'informazione
Durata 3 anni
Sede Padova
Lingua Italiano
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Presidente del corso ANDREA GEROSA
Accesso Programmato (120)
Strutture di riferimento Dipartimento di ingegneria dell'informazione - dei, Scuola di ingegneria

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il corso di laurea in Ingegneria elettronica mira alla formazione di ingegnere e ingegneri capaci di inserirsi rapidamente nel mondo produttivo come progettisti e tecnici elettronici in diversi ambiti industriali (nella produzione di apparati per telecomunicazioni, elettronica per l'automobile, sistemi biomedicali, elettrodomestici, sistemi di conversione dell'energia e altri). Grazie alla natura interdisciplinare della formazione e delle conoscenze di base acquisite, chi si laurea in Ingegneria elettronica è in grado di partecipare alla progettazione hardware/software di sistemi elettronici complessi interagendo con figure specializzate di altre discipline: dell'ambito dell'ingegneria del settore informazione e industriale, ma anche della fisica, della biologia, della medicina, ecc. L'utilizzo di tecnologie elettroniche innovative è indispensabile per i sistemi con elevate richieste in termini di prestazioni (sistemi di ricezione, trattamento del segnale e trasmissione ad altissima frequenza, in sistemi wireless, ponti radio, telefoni cellulari, radar), di affidabilità (sistemi di controllo dell'automobile, avionica), di miniaturizzazione, consumo energetico e sicurezza (sistemi biomedicali, cardiostimolatori, neurostimolatori, pacemaker), di efficienza energetica (sistemi di conversione dell'energia per impianti eolici, fotovoltaici, gestione di smart-grids, driver per illuminazione a LED).

Ambiti occupazionali
La figura esperta in ingegneria elettronica si rivolge a tutte le realtà industriali, in particolare piccole e medie imprese, che operano nei diversi settori delle tecnologie dell'informazione, tra cui l'elettronica, le telecomunicazioni, la strumentazione di misura e l'automazione industriale. Aziende che sono caratterizzate da forte flessibilità e dinamicità al fine di adeguarsi alle richieste di mercati sempre più globali. Nelle persone in possesso della laurea triennale in Ingegneria elettronica, queste aziende trovano risposta alla richiesta di personale giovane, che abbia la flessibilità e le competenze tipiche della figura dell'ingegnere elettronico facilmente impiegabile in ambito produttivo/gestionale. Laureate e laureati in Ingegneria elettronica potranno lavorare sia nei reparti di progettazione, di produzione e di collaudo, sia come tecnici che si occupano dell'installazione e della manutenzione degli apparati stessi. Potranno trovare impiego negli uffici tecnici come persone esperte nell'acquisto di strumentazione e di componentistica oppure, nel ruolo di tecnici esperti della strumentazione, impiegati in laboratori di misura e di certificazione o nella gestione di impianti di telecomunicazioni.

Dalla triennale alla magistrale
Il Corso dà accesso ai corsi di laurea magistrale in Bioingegneria, Ingegneria elettronica, Ingegneria dell'automazione, Ingegneria informatica e ICT for internet e multimedia, secondo le modalità che saranno indicate negli specifici avvisi di ammissione.

Curricula
APPLICATIVO; GENERALE

News

Un benvenuto alle matricole con Università Porte Aperte

Il calendario degli incontri: per introdurre al nuovo ciclo di studi i neoiscritti, presentare l'organizzazione della didattica, i servizi e le opportunità

Leggi

La Scienza al Cinema, una iniziativa per le scuole

9 film per 9 ambiti scientifici: un cineforum gratuito dedicato alle scuole

Leggi

Percorso My Opportunities per ragazze e ragazzi delle superiori

Da ottobre, un percorso di orientamento in sei incontri gratuiti, su iscrizione

Leggi