Corso di laurea magistrale in

Scienze e tecniche dell'attività motoria preventiva e adattata

Classe: LM-67 - Scienze e tecniche delle attivita' motorie preventive e adattate

Classe LM-67 - Scienze e tecniche delle attivita' motorie preventive e adattate
Durata 2 anni
Sede Padova
Lingua Italiano
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Presidente del corso ANDREA ERMOLAO
Accesso Accesso libero con requisiti

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Chi consegue il titolo di laurea magistrale possiede approfondite conoscenze in campo motorio e dell'esercizio finalizzate alla prevenzione delle malattie croniche e dell'aggravamento e delle complicanze delle stesse, nonché alla prevenzione delle patologie lavorative osteomuscolari, alla rieducazione e al mantenimento funzionale post-riabilitativo, e al recupero dell'efficienza fisica. Possiede inoltre conoscenze di biomeccanica del movimento, di valutazione funzionale e psicopedagogiche per la programmazione delle attività di gruppo. È in grado di comprendere le maggiori problematiche relative allo stato di salute delle varie età della vita, in particolare nella seconda e terza età e quelle relative alle patologie croniche e alle patologie lavorative osteomuscolari. Conosce le più recenti tecniche di fitness e sarà in grado di applicarle sia a soggetti in buona salute sia a quelli con problematiche di diversa tipologia. Laureate e laureati predispongono, controllano e verificano programmi motori adattati alle persone anziane, con o senza patologie, persone con disabilità anche lavorative, in base alla prescrizione del medico.

Ambiti occupazionali
Laureate e laureati applicano protocolli motori su indicazione del medico specialista, finalizzati all'organizzazione e alla gestione di misure preventive e curative che riguardano in generale l'educazione alla salute e, in particolare, la prevenzione e la terapia delle patologie croniche attraverso l'esercizio fisico, la prevenzione dei vizi posturali e delle patologie osteomuscolari secondarie all'attività lavorativa, l'attività motoria adattata nelle persone anziane e con disabilità. Gli sbocchi professionali includono le figure esperte nell'ambito della programmazione, conduzione o consulenza di attività motorie presso enti pubblici o consorzi di enti pubblici, strutture pubbliche e private per persone anziane, strutture pubbliche e private per persone con disabilità. Tali attività comprendono le attività motorie per le persone anziane finalizzate alla prevenzione dei deficit psicomotori correlati con la senilità, attività motorie finalizzate alla prevenzione dei vizi posturali e al recupero motorio post-riabilitativo per il mantenimento dell'autosufficienza, alla prevenzione delle patologie correlate con la sedentarietà e gli scorretti stili di vita, nonché quelle rivolte a gruppi di popolazione con specifiche patologie croniche, nelle quali è noto che l'esercizio fisico porta beneficio. Attività motorie adattate a persone con disabilità per il mantenimento dell'efficienza fisica anche attraverso la pratica sportiva e per il loro inserimento nel tessuto sociale; attività motorie finalizzate al recupero psicofisico e sociale per utenti degli istituti di rieducazione e di pena e per le comunità di aggregazione e di recupero.
Nella Regione Veneto il/la laureato/a magistrale è l’unica figura professionale riconosciuta allo sviluppo e somministrazione dei programmi di esercizio a soggetti portatori di patologie croniche su prescrizione medica nell’ambito delle Palestre della Salute (L.R. n. 8 del 11.05.2015 e D.G.R. n. 280 del 13.03.2018).

News

Unipd a ExpoScuola - ExpoAcademy

Alla Fiera di Padova il 14, 15 e 16 novembre

Leggi

La Scienza al Cinema, una iniziativa per le scuole

9 film per 9 ambiti scientifici: un cineforum gratuito dedicato alle scuole

Leggi

Percorso My Opportunities per ragazze e ragazzi delle superiori

Da gennaio 2020, un percorso di orientamento in sei incontri gratuiti, su iscrizione

Leggi