Corso di laurea in

Scienze e tecnologie animali

Classe: L-38 - Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali

Classe L-38 - Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali
Durata 3 anni
Sede Legnaro
Lingua Italiano
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Presidente del corso ROBERTO MANTOVANI
Accesso Programmato (108)
Strutture di riferimento Dipartimento di agronomia animali alimenti risorse naturali e ambiente - dafnae, Scuola di agraria e medicina veterinaria

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il corso di studi triennale in Scienze e tecnologie animali nasce dall'esigenza di coprire il fabbisogno che il territorio del Veneto esprime nei confronti delle produzioni animali e dell'intera filiera dei prodotti agro-zootecnici. Nello specifico, l'obiettivo del Corso è quello di formare laureate e laureati di primo livello con solide competenze tecniche riguardo: la conduzione degli allevamenti zootecnici, la loro gestione per quanto riguarda l'aspetto delle risorse genetiche animali e per quanto riguarda gli aspetti produttivi e riproduttivi, della nutrizione e dell'alimentazione delle diverse specie e categorie di animali, da reddito e sportivi. Particolare attenzione è dunque rivolta agli insegnamenti di ambito genetico, nutrizionale, riproduttivo, igienico-sanitario, organizzativo e gestionale che riguardano l'allevamento delle specie d'interesse zootecnico e degli animali sportivi.
Il Corso fornisce anche a chi studia, specifiche competenze di carattere agronomico relative alle produzioni erbacee e foraggere e competenze economico gestionali relative al settore della meccanizzazione agricola, dell'igiene degli allevamenti e della prevenzione delle malattie. Tutto ciò, insieme a una solida cultura scientifica di base capace di mettere mettere laureate e laureati nelle condizioni di risolvere problemi di carattere tecnico-gestionale nell'ambito delle produzioni animali in un'ottica di sostenibilità, ecocompatibilità e globalizzazione.

Ambiti occupazionali
Chi consegue il titolo di laurea si occuperà di gestione e controllo degli allevamenti di animali da reddito e sportivi, coniugando i più moderni criteri tecnico-produttivi con la sostenibilità, l'ecocompatibilità e la globalizzazione. L'attività professionale di laureate e laureati si svolgerà principalmente nelle aziende agro-zootecniche e nelle imprese che operano nelle filiere di produzione degli alimenti di origine animale. Chi si laurea potrà operare all'interno di enti pubblici e privati che si occupano di allevamento e di produzioni animali, oltre che nelle aziende collegate alla produzione di alimenti zootecnici, materie prime, materiali e impianti per gli allevamenti. Potrà, infine, sostenere l'esame di abilitazione all'esercizio della professione di agrotecnico laureato e perito agrario laureato.

Dalla triennale alla magistrale
Il Corso dà accesso al corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie animali, secondo le modalità che saranno indicate nello specifico avviso di ammissione.

News

Nuovo test TOLC-E CISIA per alcuni corsi, il 24 settembre

L’iscrizione al test è da farsi entro il 18 settembre 2019

Leggi

Un benvenuto alle matricole con Università Porte Aperte

Il calendario degli incontri: per introdurre al nuovo ciclo di studi i neoiscritti, presentare l'organizzazione della didattica, i servizi e le opportunità

Leggi

Percorso My Opportunities per ragazze e ragazzi delle superiori

Da ottobre, un percorso di orientamento in sei incontri gratuiti, su iscrizione

Leggi