Corso di laurea in

Scienze politiche

Classe: L-36 - Scienze politiche e delle relazioni internazionali

Classe L-36 - Scienze politiche e delle relazioni internazionali
Durata 3 anni
Sede Padova
Lingua Italiano
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Presidente del corso SERGIO GEROTTO
Accesso Accesso libero con prova

Rivolto a chi ambisce ad una formazione multidisciplinare che apre a percorsi lavorativi in ambiti diversi, nazionali e internazionali, pubblici e privati, sia nel mondo profit sia in quello non profit, questo corso fornisce le competenze necessarie a interpretare i fenomeni politici nelle loro varie dimensioni approfondendo gli studi di carattere politologico, economico, giuridico, storico e sociologico, quali ad esempio il funzionamento del sistema politico in ambito nazionale, internazionale e sovranazionale; l'organizzazione e il funzionamento delle amministrazioni pubbliche, la costruzione del processo d'integrazione europea. Acquisirai competenze di analisi e ricerca, capacità di sintesi, argomentazione e comunicazione che potrai applicare in contesti diversi nella pubblica amministrazione, o nel settore privato nell’ambito dei rapporti con l’estero.

  Approfondimento

Caratteristiche e finalità
Il Corso di laurea in Scienze politiche fornisce le competenze necessarie a interpretare i fenomeni politici nelle loro varie dimensioni (locali, nazionali, internazionali, sovranazionali, governative e non-governative), utilizzando un approccio multi e interdisciplinare che tiene conto degli aspetti politologici, economici, giuridici, storici e sociologici. Tale approccio permette l'acquisizione di competenze d'analisi e di ricerca, fornendo a chi si laurea capacità di sintesi, argomentazione e comunicazione applicabili in contesti professionali diversi.
Tali obiettivi vengono perseguiti in un percorso formativo che si articola in un biennio comune, nel quale si concentrano gli insegnamenti che puntano a consolidare le basi della conoscenza in ambito politologico, storico, giuridico, economico, sociologico e linguistico, e in un anno finale in cui studentesse e studenti orientano più liberamente la propria formazione specifica grazie alla scelta di diversi insegnamenti alternativi.
Al termine del percorso formativo, chi consegue il titolo di laurea, avrà acquisito capacità di analisi e comprensione in vari campi, tra i quali: il funzionamento del sistema politico in ambito nazionale, internazionale e sovranazionale; l'organizzazione e il funzionamento delle amministrazioni pubbliche, con particolare riguardo agli aspetti giuridici, politologici, sociologici ed economici; la costruzione del processo d'integrazione europea; i mutamenti istituzionali indotti dai processi di europeizzazione e mondializzazione; le relazioni internazionali negli aspetti politici, economici, giuridici e storici e storico-diplomatici.

Ambiti occupazionali
Chi si laurea in Scienze politiche presenta una formazione multidisciplinare che apre a percorsi lavorativi in vari ambiti, nazionali e internazionali, pubblici e privati, sia nel mondo profit sia in quello non profit.
Fra le professioni che rappresentano potenziali sbocchi occupazionali rientrano le seguenti figure:
- persone addette all'internazionalizzazione nella pubblica amministrazione;
- persone addette all'ufficio rapporti con l'estero nel settore privato (profit e non profit);
- persone addette agli uffici studi in enti pubblici (previo concorso), associazioni sindacali e di categoria, organizzazioni private (profit e non profit);
- persone addette alle risorse umane nella pubblica amministrazione (previo concorso) e nel settore privato (profit e non profit);
- persone addette agli affari generali nella pubblica amministrazione (previo concorso) e nel settore privato (profit e non profit).

Dalla triennale alla magistrale
Nel rispetto dei requisiti previsti nei rispettivi bandi di ammissione, il corso di studi in Scienze politiche consente l'accesso ai seguenti corsi di laurea magistrale offerti dal Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali (SPGI):
- Scienze del governo e politiche pubbliche (LM-63)
- Relazioni internazionali e diplomazia (LM-52)
- Human Rights and Multi-level Governance (LM-52)
- European and Global Studies (LM-90)
È inoltre possibile l'accesso ad altri corsi di laurea magistrale secondo le modalità indicate negli specifici avvisi di ammissione.

  Elenco insegnamenti

I Anno TEORIA GENERALE DEL DIRITTO [ COSTANZA MARGIOTTA BROGLIO MASSUCCI ] ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO [ SERGIO GEROTTO ] STORIA CONTEMPORANEA [ FILIPPO FOCARDI ] ISTITUZIONI DI ECONOMIA POLITICA 1 (MOD. A) [ KATIA CALDARI ] ISTITUZIONI DI ECONOMIA POLITICA 2 (MOD. B) [ KATIA CALDARI ] ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO [ MANUELA MANTOVANI ] ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO [ UMBERTO ROMA ] STORIA MODERNA [ ANTONELLA BARZAZI ] STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE [ MARTA FERRONATO ] PROVA FINALE ISTITUZIONI DI ECONOMIA POLITICA (C.I.) [ KATIA CALDARI ] II Anno LABORATORIO STAGE LINGUA TEDESCA LINGUA SPAGNOLA LINGUA FRANCESE LINGUA INGLESE LINGUA INGLESE SCIENZA POLITICA (MOD. A) SCIENZA DELL'AMMINISTRAZIONE (MOD. B) SCIENZA POLITICA (MOD. A) ANALISI DELLE POLITICHE PUBBLICHE (MOD. B) DIRITTO AMMINISTRATIVO GOVERNO LOCALE METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE (MOD. B) INTRODUZIONE ALLA SOCIOLOGIA (MOD. A) SOCIOLOGIA E ANALISI SOCIALE (C.I.) SCIENZA POLITICA E SCIENZA DELL'AMMINISTRAZIONE (C.I.) SCIENZA POLITICA E ANALISI DELLE POLITICHE PUBBLICHE (C.I.) III Anno DIRITTO COMMERCIALE DIRITTO DEL LAVORO DIRITTO REGIONALE E DEGLI ENTI LOCALI INTERNATIONAL LAW DIRITTO INTERNAZIONALE DIRITTO COSTITUZIONALE COMPARATO STORIA DEL GIORNALISMO STORIA DEI MOVIMENTI E DEI PARTITI POLITICI FILOSOFIA SOCIALE FILOSOFIA POLITICA POLITICHE DI GENERE POLITICA COMPARATA STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI STORIA DELLE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI STORIA DELL'INTEGRAZIONE EUROPEA SCIENZA DELLE FINANZE DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA FILOSOFIA DELLE SCIENZE SOCIALI SISTEMA POLITICO DELL'UNIONE EUROPEA RELAZIONI INTERNAZIONALI

News

Test Tolc anche l'1 e il 2 ottobre

Per chi affronta i test in queste date si apre dunque una nuova finestra per l'immatricolazione

Leggi

Le date delle prove di conoscenza della lingua italiana

Per le candidate e i candidati non comunitari, quest'anno online

Leggi

Istruzioni per accedere alle sedi dei test di ammissione

Fino al 30 settembre le prove in presenza si tengono alla Fiera di Padova

Leggi