Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in

Medicina e chirurgia

Classe: LM-41 - Medicina e chirurgia

Classe LM-41 - Medicina e chirurgia
Durata 6 anni
Sede Padova
Lingua Italiano
Contributi e borse
Presidente del corso MARIA LUIGIA RANDI
Accesso Programmato (84)
Strutture di riferimento Dipartimento di medicina - dimed, Scuola di medicina e chirurgia

Per motivi organizzativo-didattici il corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia è suddiviso in più corsi.

È in via di attivazione un nuovo corso con sede a Treviso.

Una storia quasi otto centenaria quella della Scuola medica patavina, che la rende tra le più prestigiose in Italia. Questo corso ti permetterà di costruire progressivamente le conoscenze e le competenze necessarie per la professione, partendo da una solida base biomedica nel triennio preclinico per poi giungere agli aspetti clinico-diagnostici nel triennio clinico, con periodi di tirocinio attivati sin dal primo anno; acquisirai una conoscenza approfondita del corpo umano, imparando ad individuare cause e sintomi della malattia; saprai formulare ipotesi di diagnosi e proposte terapeutiche utilizzando strumenti ed esami diagnostici e avrai l’opportunità di svolgere esperienze di ricerca traslazionale. Potrai inoltre accedere alle scuole di specializzazione in ambito medico ed entrare nel mondo del lavoro in strutture pubbliche o private (anche come libero professionista), lavorando sia in autonomia che in équipe.

  Approfondimento

Caratteristiche e finalità
Il Corso di studi in Medicina e Chirurgia si pone come principale obiettivo la formazione di futuri medici-chirurghi nei vari ambiti clinici, sanitari e biomedici, in accordo con la richiesta del mondo del lavoro. A tal fine, stabilisce percorsi qualificanti adeguati all'obiettivo non disgiungibile di curare e prendersi cura della persona malata, anche in contesti di elevata criticità e complessità.
Il corso è organizzato in 6 anni e prevede l'acquisizione di 360 CFU, dei quali 60 sono dedicati ai tirocini, in accordo con la corrente legislazione Italiana e europea.
Il Corso recepisce e applica i descrittori di Dublino, utilizzando un metodo didattico che prevede un'integrazione progressiva dei saperi. Partendo da una solida base culturale biomedica (triennio preclinico), incentrata sulla metodologia scientifica e sulla conoscenza dei processi molecolari, morfo-funzionali e fisiopatologici essenziali delle malattie, si giunge poi al percorso clinico focalizzato sull'acquisizione di solide conoscenze e competenze clinico-diagnostiche e sulla capacità di individuare e risolvere problemi, prendere decisioni in autonomia, interagire con altre figure professionali per la gestione di quadri complessi, e acquisire i valori umani e i principi etici della professione medica. Le competenze e abilità cliniche vengono sviluppate nelle attività di tirocinio, a partire dal primo anno di studi.
Studentesse e studenti acquisiscono, nel Corso degli studi, una conoscenza approfondita del corpo umano. Imparano a individuare le cause di malattia e la loro incidenza e distribuzione; ne acquisiscono i meccanismi fisiopatologici e imparano a riconoscerne i sintomi; fanno proprio il metodo per formulare, attraverso sintomi e segni, un'ipotesi di diagnosi, predisponendone un piano di verifica diagnostica e di proposta terapeutica, attraverso la capacità di avvalersi di strumenti ed esami diagnostici e di interpretarne i risultati. Devono conoscere i farmaci e le sostanze tossiche, padroneggiandone i meccanismi d'azione e le modalità d'impiego a scopo terapeutico. Acquisiscono consapevolezza dell'importanza delle pratiche di riabilitazione nel recupero di pazienti colpiti da affezioni acute o con patologie croniche degenerative. Imparano ad agire nel rispetto delle norme deontologiche e secondo principi di responsabilità professionale.
La ricerca traslazionale è un punto di forza della scuola medica patavina e le studentesse e gli studenti che frequentano i reparti per la preparazione di tesi di laurea sperimentali imparano a lavorare nella ricerca clinica avanzata, a disegnare uno studio clinico sperimentale, raccogliere, analizzare ed elaborare i dati e a sviluppare giudizi autonomi, in relazione anche al valore sociale e umano della ricerca.

Ambiti occupazionali
Gli sbocchi occupazionali normalmente offerti al medico-chirurgo sono forniti da:
- Ambulatori pubblici e privati.
- Ospedali e centri specialistici.
- Università e centri di ricerca.
- Organizzazioni sanitarie e umanitarie nazionali e internazionali.

Questa figura esercita la professione nell'ambito delle norme e delle definizioni stabilite dall'Unione europea. Il medico-chirurgo interviene in ogni attività inerente al mantenimento dello stato di salute dell'individuo. Il percorso formativo è perciò volto al raggiungimento degli obiettivi qualificanti della classe di laurea in accordo con la definizione di salute dell'Organizzazione mondiale della sanità, ovvero: 'la salute è la situazione caratterizzata da un completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplicemente dall'assenza di malattia'.
Chi si laurea in medicina e chirurgia viene preparato a effettuare il proprio intervento professionale al più alto livello compatibile con le strutture e l'organizzazione del luogo in cui si trova a operare.
La laurea magistrale in medicina e chirurgia costituisce requisito di accesso alle scuole di specializzazione

  Elenco insegnamenti

I Anno CELLULE STAMINALI E MEDICINA RIGENERATIVA [ TITO PANCIERA ] ANTICORPI MONOCLONALI: IMMUNOTERAPIA CLINICA E VEICOLAZIONE DI CITOTOSSICI [ GIANFRANCO PASUT ] SCIENZE UMANE ONCOLOGIA MOLECOLARE [ ANITA DE ROSSI ] TERAPIA GENICA [ MARTA TREVISAN ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI MICROBIOLOGIA CLINICA [ ANDREA CRISANTI ] ANATOMIA PATOLOGICA MOLECOLARE: APPLICAZIONI DIAGNOSTICHE, PROGNOSTICHE E TERAPEUTICHE [ FIORELLA CALABRESE ] LA GENETICA DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI [ KALLIOPI PILICHOU ] DIAGNOSTICA MACRO E MICROSCOPICA E CORRELAZIONI ANATOMO-CLINICHE [ AMBROGIO FASSINA ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI TECNICHE DIAGNOSTICHE DELLE AUTOPSIE E MORTE IMPROVVISA [ CRISTINA BASSO ] SONNO E RITMI IN MEDICINA [ SARA MONTAGNESE ] LA GESTIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE NELLA PRATICA CLINICA [ MARCELLO RATTAZZI ] GESTIONE CLINICA DELLE EPATOPATIE CRONICHE [ LUISA BENVEGNU' ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI GERIATRIA [ GIUSEPPE SERGI ] OPZIONI TERAPEUTICHE NELL'INSUFFICIENZA CARDIACA CRONICA [ FRANCESCO TONA ] INTERVENTISTICA IN CARDIOLOGIA [ GIUSEPPE TARANTINI ] ECOCARDIOGRAFIA E RISONANZA MAGNETICA CARDIACA: METODOLOGIA ED APPLICAZIONI CLINICHE [ MARTINA PERAZZOLO MARRA ] CARDIOMIOPATIE EREDITARIE [ BARBARA BAUCE ] CARDIOIMMUNOLOGIA [ ALIDA LINDA PATRIZIA CAFORIO ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI ELETTROCARDIOGRAFIA ED ELETTROFISIOLOGIA [ DOMENICO CORRADO ] EMERGENZE IN GASTROENTEROLOGIA ED EPATOLOGIA E NEL PAZIENTE ONCOLOGICO [ FRANCESCO PAOLO RUSSO ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI MEDICINA DI GENERE [ LUCA FABRIS ] ASPETTI MEDICI DEL TRAPIANTO DI FEGATO [ PATRIZIA BURRA ] MALATTIE RARE ENDOCRINE [ FILIPPO CECCATO ] ENDOCRINOPATIE CORRELATE ALL'ETA' ED ENDOCRINOPATIE ONCOLOGICHE EREDITARIE [ CATERINA MIAN ] COME SCRIVERE E PRESENTARE LA TESI DI LAUREA, UN ABSTRACT, UN ARTICOLO SCIENTIFICO [ GIAN PAOLO FADINI ] ANDROLOGIA E RIPRODUZIONE [ CARLO FORESTA ] DISFUNZIONI SESSUALI E IDENTITA' DI GENERE [ ANDREA GAROLLA ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI NEFROLOGIA [ CLAUDIO RONCO ] ONCOEMATOLOGIA DIAGNOSTICA [ FRANCESCO PIAZZA ] ONCOEMATOLOGIA: CLINICA E TERAPIA [ LIVIO TRENTIN ] IL MANAGEMENT DEI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIE REUMATICHE RARE O COMPLESSE [ ANDREA DORIA ] CHEMIOTERAPICI ANTI-INFETTIVI E LORO IMPIEGO RAZIONALE [ MONICA BASSO ] CHIRURGIA LAPAROSCOPICA [ MARIO COSTANTINI ] CHIRURGIA PANCREATICA ED ENDOCRINA DIGESTIVA [ CLAUDIO PASQUALI ] TUMORI CUTANEI, INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO E PRINCIPI DI TRATTAMENTO, DALLE TECNICHE LOCO-REGIONALI DI RIPARO ALLA MICROCHIRURGIA AVANZATA [ CESARE TIENGO ] CHIRURGIA PLASTICA: DALLA NECESSITA' DI CHIRURGIA RIABILITATIVA NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO (MISSIONI UMANITARIE) AI PROGETTI DI RICERCA IN INGEGNERIA TESSUTALE [ VINCENZO VINDIGNI ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI CHIRURGIA PLASTICA [ FRANCO BASSETTO ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI PATOLOGIA CHIRURGICA NEONATALE [ PIERGIORGIO GAMBA ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI CHIRURGIA ONCOLOGICA E DELL'ETA' ADOLESCENZIALE [ PAOLA MIDRIO ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI CHIRURGIA TORACICA [ ANDREA ZUIN ] CORSO TEORICO-PRATICO DI CHIRURGIA ENDOVASCOLARE [ MIRKO MENEGOLO ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI CHIRURGIA VASCOLARE [ MICHELE ANTONELLO ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI CARDIOPATIE CONGENITE [ VLADIMIRO VIDA ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI CARDIOCHIRURGIA [ GINO GEROSA ] TRATTAMENTO DELLO SCOMPENSO CARDIACO: DALL'ASSISTENZA MECCANICA, AL CIRCOLO, AL TRAPIANTO [ TOMASO BOTTIO ] CARDIOCHIRURGIA MINI E MICROINVASIVA [ AUGUSTO D'ONOFRIO ] UROLOGIA PEDIATRICA [ Marco Castagnetti ] URGENZE IN NEUROLOGIA [ ANGELO ANTONINI ] BIOLOGIA E MEDICINA DEL METABOLISMO ENERGETICO [ MASSIMO ZEVIANI ] NEUROCHIRURGIA PEDIATRICA NEUROCHIRURGIA FUNZIONALE [ ANDREA LANDI ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI NEUROCHIRURGIA [ DOMENICO D'AVELLA ] NEURO-ONCOLOGIA: CENNI DI CLASSIFICAZIONE, DIAGNOSI E STRATEGIE TERAPEUTICHE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL RUOLO DELLA CHIRURGIA [ LUCA DENARO ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI CHIRURGIA MAXILLO-FACCIALE [ GIORDANA BETTINI ] RINOLOGIA ED URGENZE IN OTORINOLARINGOIATRIA [ GIANCARLO OTTAVIANO ] DIAGNOSI E TERAPIA DELL'APNEA OSTRUTTIVA NEL SONNO (OSAS) [ ROSARIO MARCHESE RAGONA ] APPROCCIO MICROCHIRURGICO ED ENDOSCOPICO IN CHIRURGIA: IL PUNTO DI VISTA DELL'OTORINOLARINGOIATRA [ COSIMO DE FILIPPIS ] TUMORI PRIMITIVI E METASTATICI MUSCOLOSCHELETRICI [ PIETRO RUGGIERI ] TRAUMATOLOGIA SPORTIVA DEL PIEDE E DELLA CAVIGLIA [ CARLO BIZ ] MALATTIE A TRASMISSIONE SESSUALE [ STEFANO PIASERICO ] APPROFONDIMENTI DI CLINICA DERMATOLOGICA [ MAURO SALVATORE ALESSANDRO ALAIBAC ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI RADIOLOGIA DIAGNOSTICA [ LAURA EVANGELISTA ] FISICA, SEQUENZE ED ANATOMIA RADIOLOGICA IN RISONANZA MAGNETICA [ EMILIO QUAIA ] ANATOMIA PER L'IMAGING [ RAFFAELLA MOTTA ] ASPETTI CLINICI DEL MALTRATTAMENTO AI MINORI [ PAOLA FACCHIN ] NEUROPSICHIATRIA DELL'INFANZIA E DELL'ADOLESCENZA [ MARGHERITA NOSADINI ] LA CANNABIS MEDICINALE [ GASTONE ZANETTE ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI MEDICINA LEGALE [ MASSIMO MONTISCI ] NUTRIZIONE UMANA [ FRANCESCO VISIOLI ] IPNOSI IN MEDICINA E NELLA RICERCA [ VALERIE TIKHONOFF ] ALIMENTAZIONE E NUTRIZIONE CLINICA [ PAOLO SPINELLA ] MICROCHIRURGIA E CHIRURGIA SPERIMENTALE [ ARBEN DEDJA ] MEDICINA RIGENERATIVA TRASLAZIONALE: DAL LABORATORIO AL LETTO DEL PAZIENTE [ LAURA IOP ] IMMUNOLOGIA DEI TRAPIANTI DI ORGANI SOLIDI [ EMANUELE COZZI ] TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE 1 ANNO BIOLOGIA GENERALE [ PAOLO BONALDO ] FISICA E BIOFISICA [ FRANCESCA SORAMEL ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI ANATOMIA TOPOGRAFICA CLINICA [ ANDREA PORZIONATO ] ISTOLOGIA ED EMBRIOLOGIA [ MICHELANGELO CORDENONSI ] CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA [ ORIANO MARIN ] CHIMICA BIOLOGICA [ MATILDE MAIORINO ] STATISTICA E METODOLOGIA EPIDEMIOLOGICA [ ANNA CHIARA FRIGO ] FISIOLOGIA E FISIOPATOLOGIA DELL' ATTIVITA' FISICA [ ANTONIO PAOLI ] ATTIVITA' DIDATTICA ELETTIVA DI MEDICINA DELLO SPORT E DELL'ESERCIZIO FISICO [ DANIEL NEUNHAEUSERER ] TIROCINIO ELETTIVO (PREPARAZIONE TESI) II Anno IMMUNOLOGIA MICROBIOLOGIA TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE 2 ANNO FISIOLOGIA UMANA 1 ANATOMIA UMANA BIOLOGIA MOLECOLARE GENETICA III Anno TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE 3 ANNO FISIOLOGIA UMANA 2 METODOLOGIA CLINICA E SEMEIOTICA MEDICA MEDICINA DI LABORATORIO PATOLOGIA GENERALE E FISIOPATOLOGIA IV Anno TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE 4 ANNO SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 1 SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 2 MALATTIE DEGLI ORGANI DI SENSO FARMACOLOGIA V Anno TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE 5 ANNO SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 3 CLINICA MEDICA 1 CLINICA CHIRURGICA 1 PSICHIATRIA ANATOMIA PATOLOGICA NEUROLOGIA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI MEDICINA LEGALE (MOD. MLSP) MEDICINA DEL LAVORO (MOD. MLSP) IGIENE (MOD. MLSP) MEDICINA LEGALE, SANITA' PUBBLICA E DEGLI AMBIENTI DI LAVORO (C.I.) VI Anno TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE 6 ANNO TIROCINIO PRATICO-VALUTATIVO - AREA MEDICINA GENERALE TIROCINIO PRATICO-VALUTATIVO - AREA MEDICA TIROCINIO PRATICO-VALUTATIVO - AREA CHIRURGICA CLINICA MEDICA 2 CLINICA CHIRURGICA 2 MALATTIE DELL'APPARATO LOCOMOTORE OSTETRICIA E GINECOLOGIA PEDIATRIA EMERGENZE MEDICO-CHIRURGICHE TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE 6 ANNO TIROCINIO PRATICO-VALUTATIVO - AREA MEDICINA GENERALE TIROCINIO PRATICO-VALUTATIVO - AREA MEDICA TIROCINIO PRATICO-VALUTATIVO - AREA CHIRURGICA CLINICA MEDICA 2 CLINICA CHIRURGICA 2 MALATTIE DELL'APPARATO LOCOMOTORE OSTETRICIA E GINECOLOGIA PEDIATRIA EMERGENZE MEDICO-CHIRURGICHE

News

Online la piattaforma per le richieste di contributi straordinari 2020-21

Procedure per la SIM, modem e contributo sull’acquisto di un notebook. Stessa piattaforma anche per affitti e trasporti

Leggi

Corsi per comprendere le domande dei test d'ingresso

Durante l'estate, incontri in videoconferenza per chi desidera esercitarsi

Leggi

Le date delle prove per i corsi di laurea con il numero programmato nazionale

Quando si terranno i test d'ingresso per l’anno accademico 2020/21? La nota del Miur

Leggi