Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Professori Ordinari

Indirizzo

VIA GIUSTINIANI, 2 - PADOVA

Telefono

0498212236

Avvisi

Prerequisiti: Per sostenere l’esame di chirurgia generale II, è necessario avere prima superato i seguenti esami propedeutici: anatomia patologica, specialità medico-chirurgiche I-IV, medicina di laboratorio, farmacologia
Conoscenze, abilita' e competenze da acquisire: Al fine del corso, lo studente sarà in grado di raccogliere l’anamnesi, eseguire l’esame obiettivo, formulare le ipotesi diagnostiche e impostare un appropriato iter diagnostico-terapeutico per i pazienti affetti da patologie toraciche, delle ghiandole endocrine, dell’esofago, dello stomaco, dell’intestino tenue, dell’intestino crasso, dell’ano, del fegato, del pancreas, della milza, dell’addome, del peritoneo, della cute, delle parti molli e della mammella, come riportato nel programma per esteso.
Modalita' di esame: L’esame finale per verificare l’apprendimento dello studente è costituito da una prova orale con domande riguardanti alcuni degli argomenti inerenti il programma di studio del corso e discussione di relativi casi clinici.
Criteri di valutazione: Il voto finale (espresso in trentesimi) si basa sulla valutazione 1) del livello di conoscenze degli argomenti oggetto del programma del corso, 2) della capacità di ragionamento clinico, 3) dell’appropriatezza espositiva.


Eventuali indicazioni sui materiali di studio: • Sabiston “Trattato di Chirurgia” ed. Delfino, ultima ed. 2002;
• D’Amico “Chirurgia Generale” ed. Piccin, ultima ed. 2006;
• Dionigi “Chirurgia” ed. Masson, ultima ed. 2011;
• Schwartz “Manuale di Chirurgia” ed. Mc Graw Hill, ultima ed. 2008;
Testi di riferimento:
D'Amico, Davide, Manuale di chirurgia generalea cura del prof. D. F. D'Amico[presentazioni a cura di L. H. Blumgart, C. Nordio, P. Simioni]. Padova: Piccin, 2018.
Sabiston, David C.; Townsend, Courtney M., Trattato di chirurgiale basi biologiche della moderna pratica chirurgica. Roma °etc.!: A. Delfino medicina scienze, ©2003, 2002.
Dionigi Renzo, Chirurgia renzo Dionigi. Milano: Edra-Masson, 2011.

Orari di ricevimento

  • Il Lunedi' dalle 9:00 alle 11:00
    presso Studio sito al 7°piano del Policlinico
    Ricevimento previo appuntamento telefonico (049 8211846) o mail (alessandra.lenzo@unipd.it - cillo@unipd.it)

Area di ricerca

Tematiche di ricerca

Epatocarcinoma (fattori prognostici clinici e biologico-molecolari, neoangiogenesi).
Criteri di priorià in lista per trapianto e allocazione degli organi.
Ischemia-riperfusione (esclusione vascolare totale epatica nel maiale e nel piccolo animale, normo- ipotermia, machine perfusion).
Rigenerazione epatica (biologia molecolare, traduzione di segnale, asse GH-IGF).
Tecnologie di Realtà Virtuale in Chirurgia Epatica (ricostruzione virtuale tridimensionale dell’anatomia epatica e planning preoperatorio, realtà virtuale in chirurgia laparoscopica epatica).
Trattamento delle metastasi epatiche (resezioni estese, two stages, chemioipertermia, autotrapianto).
Terapia immunosoppressiva (nuovi immunosoppressori, minimizzazione, tolleranza).
Ingegneria tissutale (collaborazione con la Harvard University e MIT, cellule staminali, scaffolds).
Assistenza all’insufficienza epatica acuta ed acuta su cronica con supporti bioartificiali (PAP, PROMETEUS, MARS).
Terapia chirurgica nell’ipertensione portale (derivazioni, shunts in associazione a resezione maggiore, small for size post OLT).