Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Ricercatori Legge 240/10 - t.det.

Indirizzo

VIA DEL VESCOVADO, 30 - PADOVA

Telefono

Avvisi



Orari di ricevimento

  • Il Martedi' dalle 10:00 alle 12:00
    presso PADOVA, VIA VESCOVADO 30, PALAZZO LUZZATO DINA, ALA NORD, PRIMO PIANO.
    QUESTO ORARIO SARÀ VALIDO A PARTIRE DAL 29 OTTOBRE 2019. DURANTE I MESI DI SETTEMBRE E OTTOBRE SI INVITANO STUDENTI E STUDENTESSE A FISSARE UN APPUNTAMENTO CONTATTANDOMI VIA EMAIL. GRAZIE.

Area di ricerca

MOBILITÀ DEL SAPERE, STORIA DELL'UNIVERSITÀ DI PADOVA, STORIA GLOBALE, DIGITAL HUMANITIES, declinate in:

A) LA MOBILITÀ DI OGGETTI, TESTI E PERSONE: PROGETTO "VIOLENZA E ANTIQUARIANESIMO NELL'INGHILTERRA D'ETÀ MODERNA". Dopo aver pubblicato due libri e numerosi saggi sul rapporto fra antiquarianesimo e scienza attraverso il caso di studio del collezionista e fondatore dell'eponimo museo di Oxford, Elias Ashmole (1617-92), mi sto interessando al rapporto fra violenza, pratiche di collezionismo e percezioni del passato in Inghilterra, 1570-1660. Voglio capire in quali modi gli oggetti, considerali primariamente religiosi, quali immagini devozioni, reliquie e testi religiosi, acquisirono dei nuovi significati nelle comunità di antiquari e studiosi come conseguenza o reazione a violenza politica inflitta o minacciata.

B) LA MOBILITÀ DI TESTI E PERSONE: PROGETTO "ALUNNI E TESTI DELLA SCUOLA MEDICA PADOVANA IN INGHILTERRA, FRANCIA E CINA IN ETÀ MODERNA". Ho lavorato per molti anni sulla storia delle Università di Oxford e di Vienna. Ho fatto parte della COST Action 1310 "Reassembling the Republic of Letters" con il Progetto Bartolomeo Gamba in collaborazione con Padova, Oxford, Vienna e Bassano del Grappa, http://emlo-portal.bodleian.ox.ac.uk/collections/?catalogue=bartolomeo-gamba. Ora sto estendendo il mio interesse per la storia dell'Università di Padova alle due questioni interconnesse di 1. la mobilità dei testi di autori formatisi a Padova (non necessariamente cattedratici bensì alunni patavini) in Inghilterra e Francia; 2. la mobilità di alunni e testi patavini e il loro concreto contributo all'evangelizzazione e alle riforme scientifiche in Cina.








Tesi proposte

Lavoro su (1) lo studio e gli usi del passato (antiquarianesimo), (2) violenza, politica e religione, e (3) sulla mobilità del sapere. Sono felice di seguire tesi sui seguenti temi in rapporto ai miei cantieri di ricerca:

Inghilterra: da Enrico VIII all'ascesa al trono di Vittoria (1500-1837), antiquarianesimo, common law e Stato, rapporti Stato-confessioni religiose, violenza e libertà, Rivoluzione scientifica, Impero britannico, alchimia, astrologia, magia e medicina, politica delle traduzioni, storia di genere, Cromwell e guerre civili, colonialismo britannico, stampa e circolazione libraria, storia del collezionismo, l'Inghilterra e l'Europa, storia delle Università, storia del sistema di spionaggio inglese e britannico, le colonie britanniche in America del Nord.

Francia: da Francesco I a Napoleone incluso (1500-1815), costruzione dello Stato, guerre di religione, Richelieu, storia del collezionismo, storia di genere, la conversazione e la Repubblica delle lettere, astrologia, alchimia, magia e medicina, il sistema giudiziario nel Settecento, scienza e Rivoluzione.

"Italia": dalla Riforma a Roma capitale (1517-1870), eretici del Cinquecento, alchimia, astrologia, magia e medicina, stregoneria, circolazione del sapere e accademie nel Seicento, donne e sapere nel Settecento in area veneta e in Toscana, Cavour, unità d'Italia.

Impero Asburgico: Vienna e la Repubblica delle Lettere (1600-1740), Eugenio di Savoia.

Inoltre mi occupo di Digital Humanities, posso quindi integrare aspetti di DH in tesi di storia moderna, soprattutto se legate al tema della mobilità.