Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Professori Associati

Indirizzo

STRADELLA SAN NICOLA, 3 - VICENZA

Telefono

0444998747

Michele Zappalorto si diploma al Liceo Scientifico Statale Leonardo da Vinci di Treviso (TV) nel 1999.
Nel giugno 2005 consegue la laurea in Ingegneria Gestionale, discutendo una tesi relativa allo studio degli effetti d’intaglio indotti da cordoni di saldatura in strutture complesse. Nel maggio 2006 la tesi di laurea riceve il premio “Futura Innovazione” dalla Camera di Commercio di Vicenza come lavoro di tesi di notevole interesse per l’innovazione industriale. Nella seconda sessione dell’anno 2005 ottiene l’abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere presso l’Università degli Studi di Padova. Nel dicembre 2005 supera il concorso di ammissione al Dottorato di Ricerca in Progettazione Meccanica e Ingegneria Motociclistica (XXI ciclo, sede amministrativa Università di Padova) ed inizia l’attività di ricerca e di formazione per il conseguimento del titolo, che ottiene nel marzo del 2009 con una dissertazione finale dal titolo “Notch Mechanics under elastic and elastic-plastic conditions”. Nel Luglio 2008, nell’ambito dell’ “Elasticity Competition” Michele Zappalorto viene premiato dal Professor Yukitaka Murakami “for outstanding achievement”. Nel Dicembre 2008 risulta vincitore di un assegno per la collaborazione ad attività di ricerca dal titolo “Distribuzioni di tensione indotte da intagli con raggi di raccordo tendenti a zero in componenti in regime elastoplastico” che svolge presso il Dipartimento di Tecnica e Gestione dei sistemi industriali (Università di Padova, sede di Vicenza) fino a dicembre 2010. A Settembre 2010 Michele Zappalorto risulta vincitore della valutazione comparativa per un posto da Ricercatore Universitario presso la Facoltà di Ingegneria nel settore scientifico-disciplinare ING-IND/14. La posizione è stata finanziata da Veneto Nanotech (Distretto Veneto per le Nanotecnologie), con l’obiettivo di rafforzare la collaborazione tra il Distretto Veneto delle nanotecnologie e l’Università di Padova, e di contribuire al potenziamento delle attività di ricerca nell’area dei polimeri e dei compositi nanomodificati per applicazioni strutturali. Dal 15 Dicembre 2010 al 30 Settembre 2016 è in servizio come ricercatore universitario nel settore scientifico-disciplinare ING-IND/14 presso il dipartimento di Tecnica e Gestione dei sistemi industriali, Università di Padova.
Dal 1 Ottobre 2016 è in servizio come Professore Associato nel settore scientifico-disciplinare ING-IND/14 presso il dipartimento di Tecnica e Gestione dei sistemi industriali, Università di Padova.
È in possesso dell’abilitazione scientifica nazionale settore concorsuale 09/A3 - I Fascia, valida dal 10/04/2017 al 10/04/2023.
Michele Zappalorto svolge la sua attività di ricerca nell’ambito dell’analisi strutturale, con particolare riferimento all’analisi teorica dell’effetto di intaglio, del comportamento a fatica e a frattura di componenti meccanici realizzati con materiali convenzionali e innovativi (compositi multifunzionali a matrice polimerica).
Nel Settembre 2010 è stato premiato dall’Associazione Italiana per l’analisi delle sollecitazioni con il “Premio Capocaccia 2010” per un lavoro a nome singolo intitolato “Intensità dei campi di tensione singolari in regime elastoplastico”.
Dal 2012 è membro del Consiglio Direttivo della Società Europea per i Materiali Compositi (ESCM).

Avvisi

Orari di ricevimento

  • presso Ufficio del docente
    Su appuntamento

Pubblicazioni

Pubblicazioni recenti

P.A. Carraro, M. Zappalorto, M. Quaresimin (2016). Health monitoring of cross-ply laminates: Modelling the correlation between damage evolution and electrical resistance change. Composites Part A: Applied Science and Manufacturing, Volume 82, March 2016, Pages 151-158.

M. Quaresimin, K. Schulte, M. Zappalorto, S. Chandrasekaran (2016). Toughening mechanisms in polymer nanocomposites: From experiments to modelling. Composites Science and Technology, Volume 123, 8 February 2016, Pages 187-204.

A. Pontefisso, M. Zappalorto, M. Quaresimin (2016). Effectiveness of the random sequential absorption algorithm in the analysis of volume elements with nanoplatelets. Computational Materials Science, Volume 117, pp. 511-517.

M. Zappalorto, F. Berto, K. R. Rajagopal (2016). On the anti-plane state of stress near pointed or sharply radiused notches in strain limiting elastic materials: closed form solution and implications for fracture assessements. International Journal of Fracture , Volume 199, pp. 169–184.

Salviato M, Zappalorto M., (2016). A unified solution approach for a large variety of antiplane shear and torsion notch problems: Theory and examples. International Journal of Solids and Structures, Vol. 102-103, pp. 10-20.

Meneghetti G., Zappalorto M (2017). On the use of the peak stress method to assess the linear elastic and the fatigue notch factors of notched components under tension. Fatigue and Fracture of Engineering Materials and Structures, Vol. 40, pp. 1917-1927.

Carraro P.A., Novello E., Quaresimin M., Zappalorto M.(2017). Delamination onset in symmetric cross-ply laminates under static loads: Theory, numerics and experiments. Composite Structures, Vol. 176,pp. 420-432.

Zappalorto M., Panozzo F., Carraro P.A., Quaresimin M. (2017). Electrical response of a laminate with a delamination: modelling and experiments. Composites Science and Technology, Vol. 143, 31-45

Zappalorto M., Carraro P.A. (2017). "Two-dimensional stress distributions in tensioned orthotropic plates weakened by blunt V-shaped notches. Fatigue and Fracture of Engineering Materials and Structures, Vol. 40, pp. 804-819.

Bartolozzi A., Bertani R., Burigo E., Fabrizi A., Panozzo F., Quaresimin M., Simionato F., Sgarbossa P., Tamburini S., Zappalorto M., Zorzi F. (2017). Multifunctional Cu2+-montmorillonite/epoxy resin nanocomposites with antibacterial activity. Journal of Applied Polymer Science, Vol. 134, pp.

Panozzo F., Zappalorto M., Quaresimin M.. (2017). Analytical model for the prediction of the piezoresistive behavior of CNT modified polymers. Composites Part B: Engineering, Vol. 109, pp. 53-63.

Zappalorto M. (2017). On the stress state in rectilinear anisotropic thick plates with blunt cracks. Fatigue and Fracture of Engineering Materials and Structures. Vol. 40, pp. 103-119.

Rajagopal K.R., Zappalorto M. (2017). Bodies described by non-monotonic strain-stress constitutive equations containing a crack subject to anti-plane shear stress. International Journal of Mechanical Sciences, in press.

Zappalorto M., Carraro P.A. (2018). Neuber fictitious notch rounding approach reformulated for orthotropic materials. Engineering Fracture Mechanics, Vol. 191, pp.441-445

Zappalorto M., Maragoni L. (2018). Nonlinear mode III crack stress fields for materials obeying a modified Ramberg-Osgood law. Fatigue and Fracture of Engineering Materials and Structures, Vol 41,pp. 708-714

Area di ricerca

L’attività di ricerca di Michele Zappalorto è stata prevalentemente orientata alla modellazione teorica e numerica, affiancata però anche da attività di validazione di carattere sperimentale.
Il principio che ha ispirato le diverse ricerche condotte dallo scrivente è stato il tentativo di sviluppare teorie solide ed affidabili di supporto alla progettazione strutturale di componenti meccanici, criccati o intagliati, realizzati sia in materiali tradizionali, come acciaio o leghe di alluminio, sia in materiali innovativi, come compositi e nanocompositi.
L’attività svolta può essere utilmente suddivisa nei seguenti fronti:
-Analisi della resistenza a fatica di giunzioni saldate;
-Studio analitico e numerico dei campi di tensione elastici ed elastoplastici indotti da intagli di varia forma in componenti piani e tridimensionali;
-Analisi teorica e sperimentale delle proprietà meccaniche di materiali compositi e nanocompositi a matrice polimerica;
-Compositi multifunzionali per il monitoraggio dell'integrità strutturale: sviluppo, modellazione e applicazioni industriali.

E’ stato coordinatore del Comitato Organizzatore del convegno europeo ECCM15, 15th European Conference on Composite Materials. Il convegno che si è tenuto a Venezia nel giugno 2012, ha avuto la partecipazione di oltre 1500 ricercatori provenienti da più di 60 paesi.
E’ stato uno dei promotori per la formazione del gruppo “Mechanics of Nanocomposites”, un gruppo di ricerca internazionale a cui hanno aderito al momento 9 centri di ricerca e finalizzato a condividere e a promuovere nella comunità scientifica i più recenti progressi relativi alla modellazione delle proprietà meccaniche dei materiali nanocompositi.
L’attività del gruppo ha portato all’organizzazione del convegno ICNN4-4th International Conference on Nanomechanics and Nanocomposites, tenutosi a Vicenza dal 14 al 17 Settembre 2016.
La sua produzione scientifica è documentata da oltre 100 pubblicazioni di cui:
- 70 articoli su rivista internazionale con referee e IF;
- 4 articoli su rivista internazionale senza IF;
- 4 articoli su rivista nazionale;
- 40 memorie a convegni internazionali;
- 30 memorie a convegni nazionali;
- 1 Capitolo su un libro internazionale.
È stato inoltre Guest Editor di un numero speciale sulla rivista Composite Interfaces e di un numero speciale sulla rivista Composites Part B: Engineering.
E' stato nel comitato scientifico di numerosi congressi inerenti ai materiali compositi, tra i quali si segnala, ECCM 16 (Siviglia, 2014), ECCM17 (Monaco, 2016), ECCM18 (Atene, 2018).

Tesi proposte

Gli studenti interessati a svolgere le tesi sulle tematiche di Meccanica dei Materiali e progettazione meccanica avanzata sono pregati di contattare personalmente il docente per fissare un colloquio in cui verranno presentate le proposte di tesi attive.