Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

STUDIOSO SENIOR

Struttura

Indirizzo

Telefono

Prof. DANIELE CORLETTO
CURRICULUM VITAE

Nato a Ivrea (Torino) nel 1949
Laureato in Giurisprudenza nell'Università di Padova a pieni voti, discutendo una tesi in Diritto amministrativo con il prof. L. Mazzarolli.
Assistente incaricato dal 1976, Assistente ordinario dal 1980 nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Padova, dal 1990 con qualifica di Aiuto.
Incaricato del corso di Istituzioni di diritto pubblico presso la Facoltà di Scienze politiche della Università di Padova dal 1991 al 1999.
Vincitore di concorso nazionale a posti di professore associato, chiamato come Professore associato di Diritto amministrativo (dal 1999) nella Facoltà di Economia dell'Università di Verona.
Vincitore di concorso nazionale a posti di Professore ordinario, chiamato (dal marzo 2001) come Professore prima straordinario, e poi ordinario di Diritto amministrativo nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Verona, titolare degli insegnamenti di Diritto amministrativo, Diritto processuale amministrativo, Diritto regionale e degli enti locali nei Corsi di laurea magistrale e triennale in Giurisprudenza dell’Università di Verona.
Ha tenuto docenze nel Master di direzione delle aziende pubbliche dell’Università di Verona e nella Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università di Verona e Trento
Ha svolto funzione di redattore ed è referee e componente di comitato scientifico di riviste giuridiche.
Autore di numerosi lavori scientifici sui temi del diritto amministrativo, del diritto processuale amministrativo, del diritto regionale. Relatore a convegni e seminari di studio.
Responsabile di unità locale di ricerca nell’ambito di progetti di ricerca di interesse nazionale PRIN COFIN cofinanziati dal Ministero (Bandi 2001, 2004, 2006, 2008). Ha fatto parte di Commissioni di concorso, di abilitazione e di valutazione della ricerca.
Ha ricoperto diversi incarichi accademici nell’Università di Verona: Delegato del Rettore per il diritto allo studio dal 2003 al 2013; Delegato del Rettore per la contrattazione sindacale integrativa; Direttore del Dipartimento di Studi giuridici; Direttore della Scuola di dottorato in Giurisprudenza; Componente del Comitato di autovalutazione di Ateneo; Componente del Consiglio di amministrazione dell’Università; Componente del Consiglio di amministrazione dell’ESU–ARDSU (Azienda regionale per il diritto allo studio universitario) di Verona; Componente del Consiglio direttivo della Scuola di specializzazione per le professioni legali di Trento e Verona.
Ha fatto parte più volte della Commissione per gli esami di avvocato presso la Corte d’appello di Venezia.
E’ giudice della Commissione tributaria regionale di Venezia (dal 1996).

Avvisi

Orari di ricevimento

  • Il Martedi' dalle 10:30 alle 12:30
    presso Dipartimento Diritto pubblico internazionale e comunitario (primo piano sopra le aule)

Pubblicazioni

Alcune pubblicazioni:

1. Opposizione di terzo (diritto processuale amministrativo), in Digesto (discipline pubblicistiche), vol. XIV, UTET, Torino 1999, p. 562 – 579.

2. La tutela dell'interesse al provvedimento e i terzi, in Diritto processuale amministrativo 2001, p. 928-963

3. Autorità indipendenti e giudice amministrativo. In: P. Cavaleri, G. Dalle Vedove e P. Duret (a cura di), Autorità indipendenti e agenzie. Una ricerca giuridica interdisciplinare. Cedam, Padova, 2003, p. 67-127

4. L’opposizione di terzo nel recours pour excès de pouvoir e la crisi della giurisdizione oggettiva, in Diritto processuale amministrativo, 2003, p. 436-468

5. I procedimenti di determinazione dell'indennità di espropriazione, in Il Testo Unico in materia di espropriazione. Commento sistematico al d.p.r. n. 327/2001 come modificato dal d.lgs. n. 302/2002 (a cura di G. Sciullo), Giappichelli Editore, Torino 2004, p. 219-274

6. Commento all'art. 10 legge "La Loggia", in L'attuazione del nuovo titolo V, parte seconda, della Costituzione. Commento alla legge "La Loggia" (legge 5 giugno 2003, n. 131) (a cura di P. Cavaleri e E. Lamarque), Giappichelli Editore, Torino 2004 p. 261-300

7. La semplificazione dei procedimenti autorizzatori, in Il diritto amministrativo dei paesi europei tra omogeneizzazione e diversità culturali (a cura di G. Falcon), Cedam, Padova 2005, p. 15-37

8. Il Consiglio di giustizia amministrativa e le singolarità dell'autonomia siciliana (nota a Corte cost. sent. n. 316 del 2004), in Le Regioni 2005, vol. 3, p. 395-414

9. Vizi “formali” e poteri del giudice amministrativo, in Diritto processuale amministrativo 2006, p. 33-79

10. Il processo amministrativo, in Il diritto amministrativo dopo le riforme costituzionali (a cura di G. Corso e V. Lopilato) vol. 1 - Parte generale, Giuffrè Editore, Milano 2006, p. 637-662

11. Sulla nullità degli atti amministrativi, in Studi in onore di Leopoldo Mazzarolli. Cedam, Padova, 2007, vol. 2, p. 51-66

12. Provvedimenti di secondo grado e tutela dell'affidamento, in Procedimenti di secondo grado e tutela dell'affidamento in Europa (a cura di D. Corletto), Cedam, Padova 2007, p. 1-64

13. I recours administratifs prealables obligatoires nel diritto amministrativo francese, in Forme e strumenti della tutela nei confronti dei provvedimenti amministrativi nel diritto italiano, comunitario e comparato (a cura di G. Falcon), Cedam, Padova 2010, p. 39-62

14. Commento all'art. 104, in A. Quaranta e V. Lopilato (a cura di), Il processo amministrativo. Commentario al d. lgs. 104/2010. p. 797-809, Giuffrè Editore, Milano, 2011

15. Alle origini della pubblica amministrazione italiana: dall'unificazione al fascismo, in M.R. Spasiano, D. Corletto, M. Gola, D-U. Galetta, A. Police, C. Cacciavillani, La pubblica amministrazione e il suo diritto, Monduzzi Editoriale, Bologna, 2012, p. 15-30