Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Professore Associato

Indirizzo

VIA GIUSTINIANI, 2 - PADOVA

Telefono

0498212534

Il Prof Camillo Porcaro è un neuroscienziato computazionale con un interesse fondamentale nello sviluppo di metodi analitici per estrarre informazioni da misure non invasive dell'attività cerebrale. La sua ricerca si concentra sull'identificazione di fonti cerebrali funzionali dai dati ottenuti attraverso tecniche di neuroimaging.
Nel 2008 ha discusso con lode la sua tesi di dottorato in "Neuroimaging funzionale: dalle cellule ai sistemi" presso l'Istituto di Tecnologie Biomediche Avanzate (ITAB), Università di Chieti, Italia. Lo stesso anno, il Prof. Porcaro è diventato Postdoctoral Fellow presso l'Università di Birmingham - School of Psychology, utilizzando simultanea EEG/fMRI. Nel 2011 è entrato a far parte dell'Institute of Neuroscience, Newcastle University, dopo aver ottenuto una posizione di ricerca indipendente altamente competitiva.
Da ottobre 2011 a settembre 2021 è stato Ricercatore Indipendente presso l'Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione (ISTC) - Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Roma, Italia. Inoltre, nel 2014 e nel 2015, è stato invitato come Visiting Professor presso il Neural Control of Movement Lab, Department of Health Sciences and Technology ETH, Zurigo, Svizzera. Dal 2015 al 2022, il Prof. Porcaro è stato Professore a Contratto presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione – Università Politecnica delle Marche, Ancona (Docente di Bio-imaging e Brain Research presso il Dipartimento di Ingegneria Biomedica). Inoltre, dal 2016 al 2020, è stato Visiting Professor presso il Department of Human Kinesiology, Movement Control & Neuroplasticity Research Group, KU Leuven, Belgio. Inoltre, dal 2018 al 2021, è stato Responsabile del Laboratorio di Ricerca hdEEG presso l'Istituto S. Anna e Ricerca in Neuroriabilitazione Avanzata (RAN), Crotone, Italia.
I suoi contributi di maggior successo hanno coinvolto l'estrazione delle sorgenti cerebrali con metodi avanzati, tra cui l'analisi delle componenti indipendenti (ICA) e una modifica di questo algoritmo chiamata Functional Source Separation (FSS). Inoltre, ha sviluppato vari vincoli temporali e spettrali (la base per gli algoritmi FSS) per l'estrazione e la convalida delle aree corticali primarie. Recentemente, ha iniziato ad applicare FSS ai dati EEG registrati nell'ambiente MRI per migliorare la qualità dei dati EEG a livello del single-trial. La sua recente ricerca si concentra sullo sviluppo di vincoli funzionali per l'identificazione di reti corticali complesse e l'identificazione di reti funzionali in stato di riposo (RSN) da registrazioni EEG e fMRI con l'obiettivo finale di caratterizzare le dinamiche neuronali di queste reti utilizzando metodi complessi non lineari come la Dimensione Frattale.

Attualmente ricopre I seguenti ruoli:
- Professore Associato Presso il dipartimento di Neuroscienze (ING-INF/06)
- Membro del Collegio Docenti del dottorato in Neuroscience (PNC)
- IEEE Senior Member
- External Expert Assisting European Research Executive Agency
- Honorary Senior Research Fellow - School of Psychology, Birmingham University Imaging Centre (BUIC), Birmingham, UK
- Membro Ordinario del Gruppo Nazionale di Ingegneria Biomedica

Abilitazioni scientifiche nazionali (ASN):
- Associate professor in bioengineering (09/G2).
- Associate professor in physiology (05/D1).