Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Ricercatori Universitari a t.i.

Indirizzo

VIA DEL SANTO, 28 - PADOVA

Telefono

0498274086

Avvisi

Per impegni accademici, il ricevimento studenti potrebbe subire delle variazioni che saranno tempestivamente pubblicate in questa pagina web.

Coronavirus - sospesi gli esami, le lauree e le lezioni dal 24 febbraio al 1 marzo 2020

Aggiornamento delle 18.33 del 22 febbraio 2020:

"Facendo seguito al comunicato del Rettore che per la prossima settimana ha già sospeso le sessioni di esami, seguendo le indicazioni dell’unità di crisi diramate oggi dalla regione Veneto, che tra gli altri punti, recita “qualora non necessario, evitare luoghi chiusi e di aggregazione”, si estende la sospensione a tutte le attività didattiche che già non siano in pausa in questo periodo: lezioni (trimestrali e annuali), lauree e tutte quelle attività didattiche ad accesso non controllato che prevedano aggregazione continuata di studenti. Naturalmente le date e le scadenze del calendario accademico saranno adeguate di conseguenza"

DI SEGUITO LA COMUNICAZIONE

Care colleghe e cari colleghi docenti e del personale tecnico e amministrativo, care studentesse e cari studenti,
abbiamo avuto ieri ed oggi la notizia di diversi casi di infezione da Coronavirus 19nCoV nella nostra provincia, una evoluzione che richiede grande attenzione e misure appropriate.
Invito innanzitutto l’intera comunità accademica a seguire con grande scrupolo le prescrizioni che l’unità di crisi regionale ha emanato, ed emanerà sulla base della evoluzione del contagio.
Invito inoltre a estendere la vigilanza attiva che questo Ateneo ha messo in atto sin dall’esordio della malattia in Cina. In particolare, resta attivo il numero di cellulare 335/1008877 cui la comunità accademica può rivolgersi per informazioni o per eseguire il test diagnostico di infezione, in presenza di sintomi (febbre e tosse) o nel caso di potenziale contatto con soggetti portatori (non più quindi limitato ai viaggiatori di ritorno dalla Cina). Negli altri casi, si raccomandano le seguenti misure di prevenzione (nota OMS e linea indirizzo MUR):

- Lavare spesso le mani con acqua e sapone o gel disinfettanti
- Quando si tossisce o starnutisce, coprire la bocca e il naso con il gomito o fazzoletto usa e getta, lavandosi poi le mani
- Evitare il contatto con chiunque abbia febbre e tosse.

Riguardo alle attività accademiche, al fine di ridurre le possibilità di contagio ed agevolare gli studenti che abbiano difficoltà di spostamento, si dispone di rinviare alla settimana successiva gli esami già programmati per la settimana entrante, garantendo che date e scadenze del calendario accademico saranno adeguate di conseguenza.
L’Ateneo è in continuo contatto con l’unità di crisi e con i ministeri competenti, e provvederà ad aggiornare le misure oggi vigenti sulla base dell’evoluzione del contagio.
Il Rettore
Prof. Rosario Rizzuto
Padova 22 febbraio 2020

Orari di ricevimento

  • Il Martedi' dalle 9:00 alle 10:30
    presso Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali, Via del Santo 28, primo piano stanza attigua all'Ufficio Tutor Junior (Settore A Stanza 02 016)
    Per impegni accademici, il ricevimento studenti potrebbe subire variazioni che saranno tempestivamente comunicate nella pagina web docente.Si invitano gli studenti a controllare sempre gli aggiornamenti relativi al ricevimento studenti. DANDO SEGUITO AL COMUNICATO DEL MAGNIFICO RETTORE SUL CORONAVIRUS DEL 22 FEBBRAIO 2020 SI INFORMANO GLI STUDENTI E LE STUDENTESSE CHE DAL 24 FEBBRAIO AL 1° MARZO IL RICEVIMENTO STUDENTI E' SOSPESO E CHE IL CORSO DI POLITICHE PUBBLICHE E DIRITTI UMANI AVRA' INIZIO LUNEDì 2 MARZO FATTE SALVE NUOVE DISPOSIZIONI DELLE AUTORITA' COMPETENTI. Con gli studenti in tesi possiamo continuare a dialogare via mail.

Tesi proposte

TESI DI LAUREA

Politiche pubbliche e diritti umani e Women' Human Rights sono corsi inquadrabili nell'area delle discipline politologiche. La formula dell’analisi politologica si riassume nei termini “chi, nei confronti di chi, cosa, come, perché”.

La tesi problematizza ciò che è stato previamente rilevato e descritto, al fine di spiegare e di eventualmente prescrivere. Oggetto d’analisi è la realtà in atto con riferimento alle politiche pubbliche, ai diritti umani, alle donne.

La eventuale ricostruzione storica, serve a “introdurre” all’attualità dell’argomento che costituisce l’oggetto della riflessione incentrata sulla dimensione politologica.

È importante che l’analisi si svolga sulla base di una o più ipotesi (research questions), da esplicitare all’inizio. Il corpo della tesi consiste nell’analisi mirante a sostenere (o dimostrare) l’ipotesi sulla base di argomentazioni fondate su dati reali adeguatamente trattati sul piano metodologico, selezionati e descritti.

Oggetto di una tesi di possono essere situazioni, eventi, processi e istituzioni, condizioni rilevanti o di interesse per questi campi della ricerca e della riflessione.

Dopo aver concordato il tema, il/la candidato/a, sulla base di alcune letture iniziali, scrive in 2-3 pagine la sua proposta di “scaletta”, - domanda di ricerca, metodologia, e letteratura di riferimento e possibile indice - che discuterà e metterà a punto col Relatore.

Dopo questa fase, è bene portare al Relatore un capitolo della tesi (con note), insieme con l’indice generale, in modo da mettere in grado il Relatore di aiutare il/la candidato/a a proseguire nella elaborazione di un lavoro organico.

Un momento importante è quando il Relatore è messo in grado di leggere tutto il lavoro: è il momento in cui è possibile valutare l’organicità, la sistematicità, l’equilibrio fra le varie parti della tesi.

QUESTO DEVE AVVENIRE PRIMA DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LAUREA, in modo che il/la laureando/a abbia il tempo di rivedere “l’insieme” di quanto scritto e di eventualmente rielaborarlo.

Le note vanno inserite a piè di pagina. Alla tesi deve essere allegata la bibliografia generale. Le regole editoriali vanno seguite sulla base di quanto indicato nel sito del Dipartimento

E’ il Relatore che decide quando presentare la domanda di laurea. Il titolo della tesi va CONCORDATO con il Relatore prima di presentare la domanda di laurea.