Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Professore Associato

Indirizzo

VIA E. VENDRAMINI, 13 - PADOVA

Telefono

0498279612

Nato a Genova il 24/07/1976

Dottorato di Ricerca in Linguistica, Università degli Studi di Padova (XVI ciclo, 2000-2004). Tesi di Dottorato "I congiuntivi del tipo ne attigas. Tra latino e "indeuropeo". Supervisore Prof. Aldo Luigi Prosdocimi.

Qualifica attuale
da 1 settembre 2015 Professore associato del Dipartimento di Studi linguistici e letterari dell’Università di Padova (Glottologia e Linguistica, L-LIN/01)
Membro del Collegio del Corso di Dottorato in Scienze linguistiche filologiche e letterarie (Università di Padova)

ATTIVITA' DI RICERCA
Linguistica indeuropea: mi occupo generalmente di morfologia comparata, con particolare attenzione al sistema verbale, e al rapporto tra ricostruzione e innovazione. Durante il dottorato di ricerca mi sono concentrato soprattutto sulla costruzione del sistema dei modi in latino, sebbene in prospettiva indeuropea. Dopo la tesi di dottorato, dedicata al problema dei congiuntivi del tipo 'ne attigas' in latino, da alcuni anni porto avanti una serie di ricerche sui presenti in nasale, che coinvolge aspetti morfologici, sintattici, e comporta l'analisi di caratteristiche grammaticali complesse in prospettiva comparativa. In generale, le lingue su cui mi concentro maggiormente sono il latino, le lingue italiche, il greco antico; negli ultimi anni mi sono occupato anche di fenomeni sintattici, in greco antico, e in comparazione; mi interesso di storia della linguistica, specialmente per il periodo della nascita degli studi di indeuropeistica.

Morfologia generale: mi interesso del rapporto tra morfologia e sintassi, sia nei fenomeni sincronici, sia negli effetti che il suo studio può dare per lo studio del mutamento linguistico.

Dialettologia italiana: mi sono occupato, per varie aree dialettali (Salento, Calabria, Abruzzo, Piemonte), di sistemi verbali, in particolare di strutture modali, della forma e della selezione degli ausiliari, di verbi atematici, e di costruzioni aspettuali.

Progetti
Ho partecipato al progetto FIRB (2008) quadriennale (2010-2014, prolungato a tutto il 2015) "Un'inchiesta grammaticale sui dialetti italiani: ricerca sul campo, gestione dei dati, analisi linguistica" - responsabili del progetto: dr. Diego Pescarini, e dr. Jacopo Garzonio; codice:
RBFR08KR5A (decreto ministeriale n. 85/ric 9 aprile 2010) (http://asis-cnr.unipd.it/staff.html). Nell’ambito di tale progetto ho svolto un’inchiesta dialettale in una parte della zona Lausberg (prov. Matera) nel settembre 2013.
Ho partecipato al progetto PRIN (bando 2009) "Lingue e iscrizioni dell'Italia antica. Documenti ed inferenze di storia linguistica e sociale: autoidentità etnica, circolazione e coinai culturali", responsabile prof. Aldo L. Prosdocimi
Vincitore del bando "Starting Grants" 2015 della Fondazione CaRiPaRo con il progetto di ricerca "Profilo grammaticale del veneto delle origini" per l’Area umanistica e scienze sociali (194000€).

Didattica: https://didattica.unipd.it, https://elearning.unipd.it/scienzeumane/

Avvisi

Prossimi ricevimenti: martedì 16 aprile ore 9 in sede o via Zoom, su appuntamento; giovedì 18 aprile ore 16 via Zoom.
Potete utilizzare Zoom, negli orari indicati, collegandovi direttamente e senza appuntamento con il seguente link: https://unipd.zoom.us/j/854383260?pwd=Qll6WldnQS81TENYbEVvbEdLYmdQUT09 [pw: 563194]
Altrimenti, invito a contattarmi per concordare, se occorre, un colloquio telefonico o via Skype.

































Orari di ricevimento

  • Il Martedi' dalle 17:00 alle 18:00
    presso Studio - Polo Beato Pellegrino, stanza 91, Zoom: https://unipd.zoom.us/j/854383260?pwd=Qll6WldnQS81TENYbEVvbEdLYmdQUT09
    In sede su appuntamento; controllare sempre nella sezione Avvisi di questa pagina per eventuali cambiamenti

  • Il Mercoledi' dalle 9:30 alle 10:30
    presso Studio - Polo Beato Pellegrino, stanza 91, Zoom: https://unipd.zoom.us/j/854383260?pwd=Qll6WldnQS81TENYbEVvbEdLYmdQUT09
    In sede su appuntamento; controllare sempre nella sezione avvisi di questa pagina per eventuali cambiamenti

Pubblicazioni

https://www.research.unipd.it/simple-search?query=bertocci&rpp=10&sort_by=score&order=desc#.V2vCo1KkDGg

dal 2017:
Bertocci, Davide (2022). Roots and stems between Indo-European and Latin. DOI:10.29091/9783752002119. pp.31-40. In Zurück zur Wurzel Struktur, Funktion und Semantik der Wurzel im Indogermanischen Akten der 15. Fachtagung der Indogermanischen Gesellschaft vom 13. bis 16. September 2016 in Wien - ISBN:9783752002119

Dentella, Vittoria; Bertocci, Davide; Semenza, Carlo (2022). Corrective Repetition of Ungrammatical Gender Agreement Stimuli: A Transcortical Sensory Aphasia Single Case Study. DOI:10.1080/02687038.2022.2033160. pp.1-14. In APHASIOLOGY - ISSN:0268-7038

Bertocci, Davide; Pinzin, Francesco (2021). MORPHOLOGY IN ACTION: SOME ISSUES IN THE FORMATION OF THE LATIN PERFECT. pp.13-32. In Linguisticae Dissertationes. Current Perspectives on Latin Grammar, Lexicon and Pragmatics Selected Papers from the 20th International Colloquium on Latin Linguistics (Las Palmas de Gran Canaria, Spain, June 17-21, 2019) - ISBN:9788478828685.

Bertocci Davide, Pinzin Francesco (2020). Two kinds of verbal roots in Latin: evidence from thematic vowels and word-formation processes. LINGUE ANTICHE E MODERNE, vol. 9, p. 23-56, ISSN: 2281-4841, doi: 10.4424/lam92020-2

Bertocci, Davide, Pinzin, Francesco (2019). Towards a morpho-syntactic analysis of -īscō and -āscō verbs. In: (a cura di): Holmes Nigel / Ottink Marijke / Schrickx Josine / Selig Maria, Lemmata Linguistica Latina. Vol. I. Words and Sounds. vol. 1, p. 258-274, Berlin Boston:De Gruyter, ISBN: 978-3-11-064758-7, doi: 10.1515/9783110647587-017

BERTOCCI, DAVIDE (2017). Latin 1st class -ā- verbs as thematic formations: On the deficiency of IE roots. PALLAS, vol. 103, p. 45-52, ISSN: 2272-7639

BERTOCCI, D. (2017), "Intensive verbal prefixes in Archaic Latin", in The role of prefixes in the formation of aspectuality. Issues in grammaticalization, ed. by R. Benacchio, A. Muro, S. Slavkova, Firenze, Biblioteca di Studi Slavistici, University Press, pp. 41-59.

BERTOCCI, D. (2018), Considerazioni sintattiche sulla tmesi in Omero, in De la Villa, J. & A. Pompei (eds.), Lenguas clásicas y lingüística - Classical Languages and Linguistics, Mdrid, Publ. Univ. Autonoma Madrid, pp. 87-102.

BERTOCCI, D. (2017), Latin 1st class -ā- verbs as thematic formations: on the deficiency of IE roots. Proceedings of the 18. International Conference on Latin linguistics, Toulouse 2015, in “Pallas. Revue d’études antiques”, 2017.

Area di ricerca

Interessi:

> Linguistica indeuropea: mi occupo generalmente di morfologia comparata, con particolare attenzione al sistema verbale, e al rapporto tra ricostruzione e innovazione. Durante il dottorato di ricerca mi sono concentrato soprattutto sulla costruzione del sistema dei modi in latino, sebbene in prospettiva indeuropea. Dopo la tesi di dottorato, dedicata al problema dei congiuntivi del tipo 'ne attigas' in latino, da alcuni anni porto avanti una serie di ricerche sui presenti in nasale, che coinvolge aspetti morfologici, sintattici, e comporta l'analisi di caratteristiche grammaticali complesse in prospettiva comparativa. In generale, le lingue su cui mi concentro maggiormente sono il latino, le lingue italiche, il greco antico; negli ultimi anni mi sono occupato anche di fenomeni sintattici, in greco antico, e in comparazione; mi interesso di storia della linguistica, specialmente per il periodo della nascita degli studi di indeuropeistica.

> Morfologia generale: mi interesso del rapporto tra morfologia e sintassi, sia nei fenomeni sincronici, sia negli effetti che il suo studio può dare per lo studio del mutamento linguistico.

> Dialettologia italiana: mi sono occupato, per varie aree dialettali (Salento, Calabria, Abruzzo, Piemonte), di sistemi verbali, in particolare di strutture modali, della forma e della selezione degli ausiliari, di verbi atematici, e di costruzioni aspettuali.

Tesi proposte

Tesi magistrali
>>> Domini linguistici: italiano, dialetti italiani, volgari veneti antichi, latino, greco antico, indoeuropeistica; altre lingue moderne in prospettiva comparativa e con collaborazione di docenti di area
>>> Metodologie: linguistica storica e mutamento linguistico; comparazione; analisi sincronica con attenzione a fenomeni generali;
>>> Livelli linguistici: morfologia; morfo-sintassi; sistema verbale
>>> Approcci teorici: Distributed morphology e Nanosyntax; Words and paradigms
Esempi di argomenti:
- morfologia verbale e nominale dei volgari veneti antichi: formazione del perfetto, formazione del participio perfetto, polimorfismi nel sistema del verbo e del nome; derivazione
- morfosintassi dei volgari veneti antichi: gli ausiliari, l’uso dei tempi e dei modi; le costruzioni verbo + particella; classi verbali e struttura argomentale
- morfologia latina: dall’indoeuropeo al latino; confronto con altre lingue indoeuropee; analisi di fenomeni morfologici attraverso teorie formali (Distributed morphology, Nanosyntax: comportamento delle radici; verbi forti; genesi delle classi verbali e nominali)
- morfologia generale: polimorfismo e sovrabbondanza nella morfologia verbale e nominale; il concetto di radice e la sua applicazione nell’analisi morfologica; origine, comportamento, funzione delle vocali tematiche romanze; costruzioni analitiche e sintetiche

Tesi triennali
>>> Domini linguistici: italiano, dialetti italiani, volgari italo-romanzi antichi, lingue classiche, lingue moderne in ottica comparativa
>>> Metodologie: linguistica storica e mutamento linguistico; comparazione; analisi sincronica con attenzione a fenomeni generali; analisi sociolinguistica; analisi di fenomeni morfo-sintattici in prospettiva sperimentale
>>> Livelli linguistici: morfologia; morfo-sintassi

Esempi di argomenti:
- formazione delle parole in italiano a confronto con altre lingue moderne
- la variazione nelle comunità linguistiche: realtà italiane, dialettali, altri paesi europei, popolazioni bilingui, minoranze linguistiche
- fenomeni morfologici e sintattici in prospettiva generale: costruzioni analitiche, paradigmi verbali, uso dei tempi/modi, derivazione; composizione; uso dei prefissi verbali
- il cambiamento linguistico: evoluzione italiano antico/dialetti italiani/italiano moderno; fenomeni di grammaticalizzazione in altre lingue europee; analisi di strutture linguistiche delle lingue classiche