Unincontro. Giornata di benvenuto all'Università di Padova

4 ottobre 2018, ore 16
Aula Magna di Palazzo Bo

Il Rettore Rosario Rizzuto dà il benvenuto alle matricole: un pomeriggio dedicato a ragazze e ragazzi che, dopo il diploma, hanno scelto questo Ateneo per gli studi universitari. 

Le prenotazioni di Unincontro sono chiuse, perchè il numero di posti disponibili è stato raggiunto. 
Vi invitiamo comunque a presentarvi, perchè molto spesso non si presentano tutte le persone che hanno prenotato: se rimanessero posti liberi in sala, sarà possibile accedere all'evento anche senza prenotazione. 

 

L'incontro, condotto dall'autore e presentatore radiotelevisivo Federico Taddia, sarà aperto dai saluti del rettore stesso, del vicesindaco di Padova Arturo Lorenzoni e si svolgerà attraverso i racconti di vita e ricerca universitaria di tre ricercatori e di uno studente internazionale.

I protagonisti del pomeriggio, assieme alle matricole 2018, sono dunque:

Alessandra Biffi
docente di pediatria e direttrice del Centro di oncoematologia pediatrica all'ospedale universitario, si è dedicata allo studio delle cellule staminali e delle terapie geniche al fine di debellare il virus dell’Aids, ed è impegnata nella ricerca sul diabete di tipo 1 che colpisce sempre più soggetti in età infantile e giovanile e della malattia genetica rara leucodistrofia metacromatica

Andrea Crisanti
docente di Parassitologia molecolare, si è dedicato allo studio del genoma della zanzara al fine di debellare la malaria e altre malattie trasmesse da questi insetti anche tramite la tecnologia del "gene drive"

Michele de Bastiani
ricercatore sulle celle fotovoltaiche all’Università King Abdullah in Arabia Saudita (Kaust), è stato insignito del premio dell’XI edizione di Eni Award per i giovani ricercatori e scienziati nella sezione 'Young Researcher of the Year 2018” consegnato dal presidente della Repubblica

Marwan Adel Moawad Zaher
studente iscritto al 2° anno del corso di laurea magistrale in Local Development, ha scelto di diventare tutor per aiutare studenti e studentesse internazionali che intraprendono il loro percorso di studi a Padova

A seguire, l'aula Magna ospita uno spettacolo, per aprire con un sorriso un nuovo capitolo della vita dei nuovi iscritti e delle nuove iscritte da quest'anno all'Università di Padova. I performer sono:

Leonardo Manera
comico protagonista di tutte le edizioni di Zelig e inventore di monologhi e personaggi divenuti poi particolarmente celebri, come lo stralunato Piter, parodia del ragazzo della provincia bresciana, e Petrektek, protagonista dello straordinario omaggio al cinema polacco, oppure Batista, imprenditore del Nord Est trasferitosi a produrre nell’Isola Samoa.

Selton
gruppo folk rock brasiliano formatosi a Barcellona e poi trasferitosi a Milano. La band, in quella che ad oggi è la loro formazione a trio (a cui si sono aggiunti live due musicisti Daniela Mornati alle tastiere e Raffaele Scogna alla batteria), racchiude appieno il significato più aperto del termine collettivo con un’identità e una storia sempre in movimento che attraversa spazio e culture. Non a caso il loro esordio risale al 2008 con l’album Banana a milanesa, che riprende in portoghese alcuni brani di Enzo Jannacci e Cochi e Renato.

Per partecipare a Unincontro è necessario iscriversi.

A chi partecipa, dopo l'incontro viene offerto un aperitivo al caffè Pedrocchi, il più famoso e storico caffè della città, con la musica e l’animazione di RadioBue.it, la web radio studentesca dell’Università di Padova, e il concerto dei Selton.


VISITE GUIDATE

Mercoledì 3 ottobre le matricole Unipd possono visitare gratuitamente Palazzo Bo attraverso una vista guidata; due i turni di visita: alle 13 e alle 13.30.
Il 5 ottobre anche l'Orto botanico si apre alle visite guidate pensate appositamente per le nuove studentesse e i nuovi studenti dell'Ateneo; turni di visita: ore 11 e 11.30 (massimo 30 persone).
Per le visite guidate, sia al Bo che in Orto, non è necessaria la prenotazione; è invece necessario mostrare il badge.