Talent@UniPD: Call Consolidator Grant 2018

L’Università di Padova promuove la partecipazione ai bandi dello European Research Council (ERC). Una delle azioni strategiche in tal senso consiste nell’individuazione di candidati con un curriculum fortemente competitivo, che saranno supportati in tutte le fasi di presentazione della proposta in risposta ai bandi annuali ERC.

Ai Principal Investigator finanziati dall’ERC verrà offerta una posizione permanente presso l’Ateneo di Padova e alcuni benefits in conformità alla normativa vigente.

  Cosa finanzia l’ERC?

I “Consolidator Grants” finanziano Principal Investigators (PI) con un CV competitivo che intendono consolidare la loro indipendenza attraverso la costituzione di un team di ricerca per lo svolgimento di progetti innovativi in qualsiasi ambito del sapere. Le proposte progettuali saranno valutate sulla base del solo criterio dell’eccellenza.

Per ulteriori informazioni: https://erc.europa.eu/funding/consolidator-grants

  Quali sono le caratteristiche di un Principal Investigator (PI) competitivo?

Il PI può essere di qualsiasi nazionalità, con 7-12 anni di esperienza maturata dopo il conseguimento del dottorato di ricerca (o di un altro titolo equipollente). Deroghe sono previste in caso di maternità/paternità, malattia, ecc.

Di norma ci si attende che il PI abbia prodotto pubblicazioni di altissimo livello su  riviste scientifiche internazionali, in qualità di primo autore o senza la partecipazione del suo supervisore di dottorato. I risultati conseguiti dal PI e descritti nel curriculum devono inoltre dimostrare la sua indipendenza di pensiero e la capacità di svolgere ricerca originale.

Tra le ricorrenti caratteristiche dei cv dei PI finanziati dall’ERC ci sono inoltre:

  • inviti a conferenze riconosciute a livello internazionale,  
  • premi di rilevanza internazionale,
  • periodi di ricerca presso istituzioni prestigiose,
  • aver ottenuto finanziamenti per la ricerca in qualità di PI
  • valori degli indicatori bibliometrici molto elevati (e.g. h-index, numero di citazioni ricevute, ecc), nel confronto con i valori medi dell’area scientifica del candidato.

  Il supporto che si offre

I migliori candidati, subordinatamente all’accettazione dei Dipartimenti ospitanti (tale disponibilità viene verificata dal Servizio Ricerca internazionale), possono usufruire dell’attività di supporto di seguito descritta:

A) In fase di presentazione del progetto

  1. Pre-screening del CV e valorizzazione dell’idea progettuale mediante colloqui mirati e supporto di esperti in ambiti interdisciplinari
  2. Supporto nella stesura delle varie parti del progetto
  3. Revisione della proposta (parte B1 e B2)
  4. Elaborazione del budget e della giustificazione delle risorse

B) Se si supera il primo step di valutazione e  si è chiamati al colloquio

  1. Corso con una società specializzata
  2. Corso intensivo di perfezionamento della lingua inglese (se necessario)

C) Se si risulta vincitori del finanziamento ERC presso UNIPD

  1. Al Principal Investigator verrà offerta una posizione permanente presso l’Ateneo di Padova e alcuni benefits in conformità alla normativa vigente;
  2. Accompagnamento in tutta la fase di negoziazione con l’ERCEA e successivamente nella gestione e rendicontazione del progetto, in affiancamento al Dipartimento dove si svolge la ricerca.

 

Per informazioni e chiarimenti scrivere a: finanziamenti.ricercaue@unipd.it

Abstract dei progetti CoG finanziati dall’ERC.

  Modulistica

Se il profilo corrisponde ai requisiti descritti,
è necessario inviare:

entro il 4 dicembre 2017 (nuova scadenza) per partecipare al bando CoG2018 (apertura bando dal 24 ottobre 2017, scadenza 15 febbraio 2018).

Ufficio Ricerca internazionale

via Martiri della libertà 8, 35137 Padova
tel. 049.827 1940 / 1944 / 1948
fax 049.827 1911
international.research@unipd.it

Canali social

Contatti in rubrica