Prorettrice all’edilizia e sicurezza

Indirizza e coordina tutte le attività sul patrimonio edilizio dell’Ateneo con specifica attenzione alla manutenzione, all’efficientemente energetico e alle problematiche di compatibilità ambientale. E’ responsabile delle attività di indirizzo dell’Ateneo in ambito prevenzione e sicurezza degli edifici.

Incarico conferito con decreto del rettore n. 429358 del 27-09-2018

Attività svolte

Francesca da Porto

prorettore Francesca Da Porto

Professoressa associata di Tecnica delle costruzioni

Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale

francesca.daporto@unipd.it

 

 

 

Nata a Camposampiero (Padova) il 27 luglio 1974.

Laureata in Ingegneria edile a Padova nel 2000, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in “Modellazione, conservazione e controllo dei materiali e delle strutture” nel 2005 presso l’Università di Trento. Nel 2001-02 è stata visiting scholar presso il Department of Construction Engineering, Universitat Politècnica de Catalunya; nel 2002 intern presso l’HAER, National Park Service, U.S. Department of Interior; nel 2005 research fellow presso lo Slovenian National Building and Civil Engineering Institute, Slovenia. Nel 2006 è diventata ricercatrice universitaria presso l’Università di Padova.

Ha pubblicato circa 200 articoli scientifici, e ha ottenuto tre premi per pubblicazioni. Ha presentato, negoziato e curato il coordinamento di tre progetti europei, ed è titolare di molti altri finanziamenti da parte dell’EU e di importanti enti pubblici ed aziende. Ha sviluppato un’ampia rete di collaborazioni internazionali sul tema del comportamento sismico delle strutture in muratura. L’esperienza acquisita e la capacità di coordinamento sono sfociate in intense attività di supporto alla gestione delle emergenze sismiche post-terremoto, in collaborazione con il Dipartimento della Protezione civile (DPC), la Rete dei Laboratori universitari di ingegneria dismica (ReLUIS) e il Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT). È revisore scientifico di numerose riviste internazionali e valutatore di diverse agenzie di finanziamento internazionali tra cui Natural Sciences and Engineering Research Council of Canada (NSERC) e National Fund for Scientific and Technological Development of Chile (FONDECYT). È referente scientifico internazionale per progetti finanziati da analoghe organizzazioni in Nuova Zelanda e Australia. È vicepresidente della Commissione Ingegneria strutturale - sottocommissione 6 “Strutture di Muratura” dell’UNI, ente italiano di normazione, e delegato nazionale presso il corrispondente ente europeo (CEN). È stata selezionata come membro di uno dei project team incaricati della riscrittura degli eurocodici strutturali.

Pubblicazioni