Iniziative per la promozione di parità

  Iniziative di promozione di una cultura della parità di genere e delle pari opportunità

La situazione delle donne nell’Università di Padova e l’impegno dell’Ateneo per la promozione della parità di genere
Il punto su donne e Università, a Padova e in Italia, a cura della prorettrice, Annalisa Oboe
Video intervista IlBoLive

Linee guida per un approccio di genere al linguaggio istituzionale
Le linee guida sono state presentate lunedì 20 novembre 2017 in aula Magna a Palazzo Bo.
Generi e linguaggi. Linee guida per un linguaggio amministrativo e istituzionale attento alle differenze di genere (formato PDF)

Equality talks
Rassegna di eventi annuali di grande richiamo sulle questioni connesse ai diritti umani, all’inclusione, all’uguaglianza e alle differenze. Gli incontri promuovono la consapevolezza su temi sociali e culturali di massimo rilievo. Aprono alla sensibilizzazione e discussione in occasione di importanti date celebrative, in cui l’Ateneo si misura con il dibattito locale e globale.
Informazioni

Nobel Lecture di Leymah Gbowee
Nell’ambito di Universa - Padua Nobel Lecture, il 16 novembre 2017 è stata ospite dell’Ateneo Leymah Gbowee, attivista liberiana e avvocata per i diritti delle donne nel suo paese e in Africa, insignita del premio Nobel per la Pace 2011.
Video integrale dell’incontro

Progetto NERD? (Non È Roba per Donne?)
Il progetto è nato dalla collaborazione dell’Università degli Studi di Padova con IBM con lo scopo di diffondere la passione per l’informatica e le competenze digitali fra le studentesse frequentanti il triennio delle scuole superiori, anche per incoraggiarle a intraprendere percorsi universitari nell’ambito delle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica), fino a oggi considerate prettamente maschili.
Informazioni

  Iniziative di tutela delle pari opportunità e conciliazione vita-lavoro

Bilancio di Genere
Il gender budgeting, inteso come applicazione del principio di gender mainstreaming nella procedura di bilancio, consiste nell'adottare una valutazione di impatto sul genere delle politiche di bilancio, integrando la prospettiva di genere a tutti i livelli della procedura di bilancio e ristrutturando le entrate e le uscite al fine di promuovere l'uguaglianza tra i sessi.
Note sul Bilancio di Genere
Documento scaricabile

Piano di Azioni Positive P.A.P.
Le azioni positive  sono misure temporanee speciali che, in deroga al principio di uguaglianza formale sono mirate a rimuovere gli ostacoli alla piena ed effettiva parità di opportunità. Sono misure “speciali”, specifiche e ben definite, che intervengono in un determinato contesto per eliminare ogni forma di discriminazione, sia diretta che indiretta, e “temporanee” in quanto necessarie fintanto che si rileva una disparità.
Piano di azioni positive 2015-2017
Slide di presentazione 

Carriera Alias
Prevede si possa fornire un nuovo o doppio libretto/tessera personale di riconoscimento alle studentesse e agli studenti in transizione di genere. L’Ateneo di Padova ha aderito al Protocollo d’intesa per la definizione di azioni e di strategie di intervento in materia di discriminazione basata sull’orientamento sessuale.
Informazioni

Telelavoro
Il telelavoro è stato attivato in Ateneo per conciliare vita professionale e familiare dei dipendenti. Può presentare la domanda di telelavoro tutto il personale tecnico amministrativo in servizio presso l’Università di Padova, con regime di orario a tempo pieno o parziale, inquadrato nelle categorie professionali di cui al CCNL vigente.
Informazioni

Facilitazioni per i dipendenti: servizi sociali, educazione e trasporti
Le/I dipendenti nell’Ateneo possono chiedere determinati benefici, collegati alla fruizione di servizi propedeutici allo svolgimento dell’attività lavorativa (abbonamento ai trasporti, contributi per servizi educativi), oppure a esigenze determinate da situazioni personali particolarmente gravi (provvidenze).
Informazioni

Supporto e consulenza psicologica e psichiatrica, salute e benessere
L'Ateneo offre una serie di servizi sanitari dedicati agli studenti e al personale. Nelle strutture previste si può ricevere assistenza psicologia, psichiatrica, ginecologica e andrologica. Le studentesse e gli studenti fuori sede possono inoltre affiancare un medico padovano al loro medico di base e le/i dipendenti possono beneficiare di convenzioni con alcuni gruppi medici presenti in città.
Informazioni