Corso di laurea magistrale in

Ingegneria meccanica

Classe: LM-33 - Ingegneria meccanica

Classe LM-33 - Ingegneria meccanica
Durata 2 anni
Sede Padova
Lingua Italiano
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Presidente del corso ENRICO SAVIO
Accesso Accesso libero con requisiti
Strutture di riferimento Dipartimento di ingegneria industriale - dii, Scuola di ingegneria

Il corso in breve

Caratteristiche e finalità
Il Corso completa la formazione dell'ingegnere meccanico con solide competenze nella progettazione, produzione e gestione di prodotti e sistemi ad alto contenuto tecnologico e di innovazione. Prepara, inoltre, questa figura a funzioni direttive o di ricerca e sviluppo nell'ambito dell'industria manifatturiera e dei servizi collegati, con attenzione sia alle competenze trasversali sia alle competenze specialistiche richieste per affrontare i problemi complessi di natura interdisciplinare. Al primo anno sono previsti insegnamenti obbligatori di approfondimento delle discipline meccaniche, mentre al secondo anno è disponibile un'offerta molto ampia di corsi a scelta (anche in inglese), organizzata in percorsi formativi flessibili che studentesse e studenti possono adattare alle proprie specifiche esigenze di formazione. Molti insegnamenti prevedono attività di progettazione, sperimentazione e analisi presso i laboratori didattici e di ricerca.
Nel 2018 il corso ha ottenuto l'accreditamento internazionale EUR-ACE (EURopean ACcredited Engineer) che definisce gli standard che identificano i corsi in ingegneria di alta qualità in Europa e nel mondo.

Ambiti occupazionali
L'ingegnere meccanico magistrale svolge tipicamente funzioni di ricerca e sviluppo, progettazione, direzione di stabilimento e gestione degli impianti complessi; la sua formazione multidisciplinare consente un facile adattamento a realtà aziendali di diverse dimensioni e può operare con successo anche in ambito tecnico-commerciale, manutenzione, gestione qualità e logistica.
Chi si laurea potrà trovare impiego in tutti i principali settori industriali; potrà operare in studi di ingegneria, nella direzione di uffici tecnici di aziende industriali, nelle amministrazioni pubbliche, negli enti territoriali (regioni, province, comuni) e negli enti di ricerca.
La stretta collaborazione tra Università e mondo produttivo è dimostrata anche dall'istituzione di un Advisory Board industriale che ha la funzione di fornire suggerimenti e feedback sulla formazione in Ingegneria meccanica a Padova con specifico riferimento alle competenze richieste da un sistema produttivo in continua evoluzione.

News

Unipd a ExpoScuola - ExpoAcademy

Alla Fiera di Padova il 14, 15 e 16 novembre

Leggi

La Scienza al Cinema, una iniziativa per le scuole

9 film per 9 ambiti scientifici: un cineforum gratuito dedicato alle scuole

Leggi

Percorso My Opportunities per ragazze e ragazzi delle superiori

Da gennaio 2020, un percorso di orientamento in sei incontri gratuiti, su iscrizione

Leggi