Corso di laurea in

Tecnologie digitali per l'edilizia e il territorio

Classe: L-P01 - Professioni tecniche per l'edilizia e il territorio

Classe L-P01 - Professioni tecniche per l'edilizia e il territorio
Durata 3 anni
Sede Padova
Lingua Italiano
Avviso di ammissione Download
Contributi e borse
Accesso Programmato (48)

Il Corso forma figure professionali in grado di rispondere alle diverse esigenze espresse dai settori dell'edilizia e della gestione e tutela del territorio, attraverso una preparazione particolarmente orientata all'aspetto pratico e applicativo, con numerose attività di laboratorio specifiche. Il percorso formativo professionalizzante prevede una preparazione di base che lascia spazio, già dal secondo semestre del primo anno, a discipline caratterizzanti nel campo dell'edilizia e dell'ambiente, dell'architettura e dell'urbanistica, fornendo competenze mirate alle attività di progettazione, rilevamento e restituzione documentale di immobili, esecuzione di pratiche catastali, stime e perizie, coordinamento e direzione lavori, oltre ad attività integrative e a scelta che completano il quadro formativo di una figura professionale versatile e moderna.

  Approfondimento

Caratteristiche e finalita'
Tecnologie digitali per l'edilizia e il territorio (TeDET) e' un corso di laurea triennale a orientamento professionale a cui si può accedere se si é in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o altro idoneo titolo di studio conseguito all'estero. Il percorso formativo intende formare una moderna figura professionale, versatile e autonoma, che sia in grado di rispondere alle odierne esigenze espresse dai settori dell'edilizia e del territorio. TeDET e' rivolto a giovani interessati ad una laurea tecnica che porti rapidamente all'inserimento nel mondo del lavoro.
Il Corso di laurea si propone di rispondere alle nuove sfide poste al settore delle costruzioni, in particolare quella relativa alla digitalizzazione del processo edilizio, che coinvolge sia la raccolta e l'analisi dei dati del costruito sia la loro successiva traduzione in pratica costruttiva. Rispetto al passato, quando gli edifici di nuova costruzione rappresentavano gran parte delle opportunita' economiche e lavorative, oggi e' necessario intervenire prevalentemente sull'edificato esistente, costituito in gran parte da edifici realizzati prima dei provvedimenti per il contenimento dei consumi energetici o per l'adeguamento sismico. La necessita' di conoscere il costruito, di interpretarlo e restituirlo per la pratica progettuale e di cantiere, richiede una pluralita' di competenze, con attenzione particolare alle nuove tecnologie digitali che consentono una migliore gestione delle informazioni e una loro piu' efficiente condivisione trasversale.
TeDET si contraddistingue per fornire una preparazione particolarmente orientata all'aspetto applicativo. Il comune denominatore delle attivita' e' costituito dalla declinazione tecnologica delle diverse discipline. L'analisi e restituzione dell'ambiente naturale e costruito vengono condotte attraverso tecniche innovative di rilevo e rappresentazione digitale (CAD e BIM), la cartografia numerica e il GIS, i sistemi a pilotaggio remoto e digital earth. Gli aspetti progettuali e di intervento sul costruito sono affrontati attraverso una progettazione tecnologica attenta ai temi della sostenibilita' e della circular economy, nell'ambito energetico, strutturale, costruttivo e produttivo. Gli insegnamenti di estimo, valutazione economica e diritto amministrativo contribuiscono a migliorare le competenze di laureate e laureati per un'azione efficace e concreta nel territorio. A completamento del percorso formativo sono previsti insegnamenti relativi a temi di particolare attualita', come la pianificazione urbanistica e le smart cities, la geologia applicata e le discipline che coinvolgono l'assetto idraulico e la tutela del territorio e del paesaggio.
Va sottolineato l'ampio spazio dedicato ai laboratori (48 CFU). In quest'ambito si sono riservate specifiche attivita' per i temi del coordinamento della sicurezza e della certificazione energetica, con l'intenzione di fornire a future laureate e laureati titoli immediatamente fruibili nel mondo del lavoro. Infine, il terzo anno e' dedicato interamente al tirocinio (48 CFU) e alla prova finale. Il lungo tirocinio (svolto presso studi tecnici, aziende, imprese edili o enti pubblici) e lo sviluppo della tesi rappresentano, per lo chi studia, l'opportunita' di applicare le metodologie e le conoscenze acquisite per affrontare problematiche reali, contestualizzate nell'ambiente operativo dove si trovera' inserito, dove sperimentare le nuove tecnologie digitali.

Ambiti occupazionali
Laureate e laureati del corso in Tecnologie digitali per l'edilizia e il territorio potranno operare in libera professione in forma individuale o associata, fermi restando eventuali obblighi di iscrizione al collegio professionale. Inoltre, potranno trovare impiego all'interno di studi di ingegneria e architettura, in uffici tecnici di ditte e imprese operanti nel campo dell'edilizia e delle infrastrutture o nell'ambito di enti pubblici e privati preposti alla costruzione e gestione di opere civili (ad esempio amministrazioni pubbliche, societa' concessionarie o di gestione). Altri sbocchi occupazionali riguardano l'attivita' dell'intermediazione immobiliare, gli studi legali o notarili per la raccolta e elaborazione di dati immobiliari e di mercato necessari per il completamento di pratiche di stima e compravendita, l'impiego in organizzazioni che affrontano tematiche specialistiche (aziende che si occupano di analisi del rischio e sicurezza, prevenzione incendi, certificazioni e misure di prestazioni, anche energetiche).

Dalla triennale alla magistrale
L'iscrizione a una laurea magistrale non costituisce sbocco naturale per chi consegue il titolo, come da DM 446/20.


Characteristics and objectives
'Digital technologies for building and land' is a three-year degree course professionally oriented. In order to enter the Course, a secondary school diploma is necessary, or another suitable diploma obtained abroad. The degree course aims to train a modern and flexible professional, who will be able to deal with nowadays needs raised by construction and land sectors. The course is addressed to young people aiming to enter quickly the world of work.
The Degree Course aims to respond to the new challenges posed by the construction field, in particular the evolution driven by the digitization of the building process, which involves both the collection and analysis of building data and their related translation into practice. Compared to the past, when new buildings represented a large part of the economic and working opportunities, today it is necessary to act mainly on existing buildings, most of which were realized before energy savings and seismic retrofitting prescriptions. Dealing with already existing buildings requires a plurality of skills, paying a particular attention to the new digital technologies which allow a better information management and its efficient transversal sharing.
The training path is mainly devoted to practical aspects. The common denominator of the activities is the technological declination of the various disciplines. The analysis and restitution of the natural and built environment are conducted through innovative techniques of digital survey and representation (CAD and BIM), numerical cartography and GIS, remote-controlled systems and digital earth. The design and intervention aspects of the buildings are addressed through a technological design taking into account sustainability and circular economy. To complete the education activities, there will be courses on topics of particular relevance, such as urban planning and smart cities, applied geology and disciplines that involve hydraulic management and protection of land and landscape.
It is worth to point out the significant presence of laboratories (48 CFU). In this context, specific activities are reserved for the topics of safety coordination and energy certification, with the intention of providing the future graduates with qualifications that are immediately exploitable in the world of work. Finally, the third year is entirely dedicated to the traineeship (48 CFU) and the final exam. The long traineeship (carried out in technical firms, companies, construction companies or public bodies) and the development of the thesis represent, for the student, the opportunity to apply the digital technologies and knowledge acquired in order to face real problems.

Occupational opportunities
Graduates in 'Digital technologies for building and land' will be able to manage private practice in individual or associated form, work at engineering and architecture offices, be employed within public and private institutions dealing with construction and building management. Further, graduates will have the possibility to work in real estate agencies, offices collecting and processing building market data, notary offices, risk and safety analysis offices, licensing and performance measurement institutions, including energy performance assessment.

From Bachelor’s degree to Master’s degree
The course does not provide direct access to any Master’s degree course (DM 446/20).

  Elenco insegnamenti

Descrizione del percorso formativo

I AnnoATTIVITA' OBBLIGATORIE DIRITTO AMMINISTRATIVO E TECNOLOGIA [CFU 6] LABORATORIO DI DISEGNO AUTOMATICO (CAD E BIM) [CFU 6] LABORATORIO DI DRONI E DIGITAL EARTH [CFU 6] PROCEDURE CATASTALI IN AMBIENTE GIS [CFU 6] METODI MATEMATICI E PRINCIPI FISICI PER L'EDILIZIA E IL TERRITORIO [CFU 6] BASI DI INFORMATICA E GESTIONE DI DATI [CFU 6] ANALISI STATICA E CALCOLO AUTOMATICO DELLE STRUTTURE [CFU 6] TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE DIGITALE [CFU 6] TECNICHE DI RILIEVO DIGITALE DELLE COSTRUZIONI E DEL TERRITORIO [CFU 6] TECNICHE DIGITALI PER L'URBANISTICA SOSTENIBILE [CFU 6] LINGUA INGLESE [CFU 3] II AnnoATTIVITA' OBBLIGATORIE ENERGETICA DEGLI EDIFICI [CFU 6] LABORATORIO DI ENERGETICA DEGLI EDIFICI [CFU 4] LABORATORIO DI RILEVAMENTO E GEOMATICA [CFU 6] LABORATORIO DI SICUREZZA NEI CANTIERI (MOD.2) [CFU 9] LABORATORIO PER LE STRATEGIE DEL RECUPERO EDILIZIO [CFU 5] LABORATORIO DI SICUREZZA NEI CANTIERI (MOD.1) [CFU 6] PROGETTAZIONE SOSTENIBILE E INNOVAZIONE PER L'EDILIZIA [CFU 6] PROGETTAZIONE EDILIZIA E TECNOLOGICA [CFU 6] SENSORISTICA PER IL CONTROLLO E IL MONITORAGGIO DELLE COSTRUZIONI [CFU 6] ESTIMO E VALUTAZIONE ECONOMICA [CFU 6] LABORATORIO DI SICUREZZA NEI CANTIERI (C.I.) [CFU 0] ATTIVITA' A SCELTA GEOLOGIA APPLICATA CON ELEMENTI DI LEGISLAZIONE [CFU 6] METODOLOGIE INNOVATIVE PER IL RILIEVO 3-D [CFU 6] ELETTROTECNICA [CFU 6] STRADE, FERROVIE ED AEROPORTI [CFU 6] CARTOGRAFIA NUMERICA E GIS [CFU 6] III AnnoATTIVITA' OBBLIGATORIE TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE [CFU 48]

News

A Tu per Tutor, per ragazze e ragazzi di quarta e quinta superiore

Dal 25 al 29 luglio, un'opportunità per avere informazioni sulla vita universitaria Unipd

Leggi

Le date dei test per accedere ai corsi a numero programmato nazionale

Medicina e chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria, Medicina veterinaria, Professioni sanitarie, Ingegneria edile - Architettura, Scienze della formazione primaria

Leggi

Open day nelle scuole Unipd, anche a luglio

Per conoscere i luoghi in cui si svolge la vita universitaria

Leggi