Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Professori Ordinari

Indirizzo

VIA VENEZIA, 1 - PADOVA

Telefono

0498276766

Enrico Lorenzini si laurea a pieni voti nel 1980 in Ingegneria Aeronautica all’Università di Pisa. Nel 1981 è ingegnere sistemista presso Aermacchi, dal 1982 al 1984 è ingegnere sistemista presso Aeritalia (ora Thales-Alenia-Space) settore spazio di Torino. Nel 1983 è Visiting Scientist presso lo Smithsonian Astrophysical Observatory proponendo alla NASA con il Prof. G. Colombo il programma di ricerca sull’analisi dinamica e le misure di accelerazione del primo satellite a filo (TSS-1). Viene assunto dallo Smithsonian Institution nel 1984 per continuare a dirigere le ricerche condotte per la NASA dal Prof. G. Colombo dopo la sua scomparsa e fino al 2005 è responsabile di ricerca presso la Radio and Geoastronomy Division dello Harvard-Smithsonian Center for Astrophyiscs (Cambridge, MA, USA) dello Smithsonian Institution e della Harvard University. Dal 1995 al 2005 è direttore presso lo stesso centro del gruppo di ricerca Special Projects Group essendo succeduto nell’incarico all' Ing. Mario Grossi (co-inventore con il Prof. G. Colombo dei sistemi satellitari a filo). Nel 2002 è dichiarato idoneo come professore di prima fascia per il SSD ING-IND/12 “Misure meccaniche e termiche” con giudizio di eccellenza. Dal 2006 é Professore (confermato nel 2009) di Misure Meccaniche e Termiche presso l’ Universita’ degli Studi di Padova dove insegna i corsi di Strumentazione Aerospaziale e Astrodinamica per il corso di laurea Magistrale in ingegneria Aerospaziale e per la scuola di dottorato in Scienze, Tecnologie e Misure Spaziali (STMS). Dal 2008 al 2012 é stato Presidente del Corso di Studi (laurea Triennale e Magistrale) in Ingegneria Aerospaziale dell’ateneo di Padova.
Nel 2013 & 2015 é stato Visiting Professor al Massachusetts Institute of Technology (MIT) nel Fall Semester dove ha tenuto seminari e seguito la ricerca di dottorandi del MIT e di Visiting Students dell’ Uiniversitá di Padova.
Dal 1978 risulta vincitore di numerosi riconoscimenti professionali, tra cui: tre premi dello Smithsonian Institution per eccezionali meriti scientifici (1994, 1997, e 2001), placca della NASA per la partecipazione alle missioni TSS-1 e TSSR1 (1996), premio dello Smithsonian Institution per l’alto livello del lavoro di ricerca su nuovi concetti di missione e strumentazione per applicazioni spaziali (2001), certificato di Riconoscimento della NASA per il brevetto di invenzione “Electrodynamic Tether” depositato allo US Patent and Trademark Office (2004).
E’ revisore scientifico ed editoriale di 20 riviste a divulgazione internazionale tra cui: Journal of Guidance, Control, and Dynamics (AIAA), The Journal of the Astronautical Sciences (AAS), Journal of Spacecraft and Rockets (AIAA), The Physical Review (APS), Physical Review Letters (APS), Journal of Aerospace Engineering (ASME), Acta Astronautica (IAA), Planetary and Space Sciences (EGS), Il Nuovo Cimento, Journal of Vibration and Control (JVC). É Associate Editor dell’International Journal of Aersopace Engineering e parte del Board of Advisors delll’Aerotecnica Missili e Spazio (AiDAA).
E’ revisore scientifico per le seguenti istituzioni/agenzie: National Aeronautics and Space Administration (NASA), Natural Sciences and Engineering Research Council of Canada (NSERC), [Canadian] Funds for the