Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Professori Associati

Indirizzo

VIA U. BASSI, 58/B - PADOVA

Telefono

0498276072

Marco Giorgio si e' laureato in Biologia presso l'Università di Roma nel 1991 discutendo la tesi su un modello transgenico di HBV.
Ha svolto il tirocinio post-laurea presso l'IRBM di Pomezia, studiando la biochimica dell' IL-6. Grazie a una borsa di studio AIRC, ha studiato la funzione genica e ha generato modelli di cancro presso l' Istituto Regina Elena di Roma. Poi, per due anni nel Dipartimento di Genetica Umana presso il MSKCC di New York, ha iniziato a lavorare sul legame genetico tra cancro e invecchiamento.
Ha conseguito il dottorato in Biotecnologie discutendo una tesi sul gene dell'invecchiamento p66Shc e quindi e' stato assunto nel Dipartimento di Oncologia Sperimentale dello IEO di Milano dove ha continuato a studiare i meccanismi dell'invecchiamento coinvolti nella tumorigenesi e con cui attualmente collabora ad un progetto di caratterizzazione del metabolismo delle metastasi.
Dal 2018 è professore associato di Biochimica presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università di Padova, dove studia i meccanismi molecolari dell'invecchiamento.

Avvisi

Orari di ricevimento

  • Il Venerdi' dalle 9:00 alle 11:00
    presso Ufficio del docente, Via Ugo Bassi 58/B, polo "Vallisneri" - piano rialzato

Pubblicazioni

Gli studi del Prof. Marco Giorgio sono riportati in oltre 90 pubblicazioni di cui 75 articoli originali su riviste internazionali “peer reviewed” nei settori della biochimica, biologia molecolare, genetica e medicina, 11 “reviews” e 5 capitoli di libri, citate 7500 volte per un indice H di 35 secondo “Scopus - Orcid - Web of Science” (https://www.scopus.com/authid/detail.uri?authorId=6603620783).
Tra le 5 più rilevanti:
-Butelli et al. Enrichment of tomato fruit with health-promoting anthocyanins by expression of select transcription factors. Nat Biotechnol. 2008.26:1301-8.
-Pinton et al. Protein kinase C beta and prolyl isomerase 1 regulate mitochondrial effects of the life-span determinant p66Shc. Science. 200. 315:659-63.
-Giorgio et al. Electron transfer between cytochrome c and p66Shc generates reactive oxygen species that trigger mitochondrial apoptosis. Cell.2005.122:221-33.
-Migliaccio et al. The p66shc adaptor protein controls oxidative stress response and life span in mammals. Nature.1999.402:309-13.
-Wang et al. Role of PML in cell growth and the retinoic acid pathway. Science.1998.279:1547-51.

Area di ricerca

Meccanismi molecolari dell' invecchiamento, con particolare riguardo ai meccanismi fisiopatologici di adattamento all’ambiente che rimodellano il metabolismo energetico e il bilancio ossidoriduttivo.

http://www.biomed.unipd.it/research-areas/mitochondrial-pathophysiology/molecular-mechanisms-of-aging/