Servizio momentaneamente sospeso per manutenzione.

Rubrica

Personale Strutture

Qualifica

Professori Associati

Indirizzo

PIAZZA CAPITANIATO, 7 - PALAZZO LIVIANO - PADOVA

Telefono

0498274631

Guido Bartorelli (Padova, 1972) ha conseguito il dottorato di ricerca presso l'Università di Bologna.
Si occupa di avanguardie del primo Novecento, sulle quali ha pubblicato i volumi "Numeri innamorati. Sintesi e dinamiche del Secondo Futurismo" (Torino, 2001) e "Fernand Léger cubista 1909-1914" (Padova, 2009).
Ha dedicato all'attualità il volume "I miei eroi. Note su un decennio di arte da Mtv a YouTube 1999-2009" (Padova, 2010) e mostre quali "ArtBeat. Arte Narrativa Videoclip" (con Fabriano Fabbri, Bologna-Milano-Roma, 1999-2000); "Art//Tube. L'arte alla prova della creatività amatoriale" (Padova, 2010); "MS Making Sense (Artisti + Makers per nuovi immaginari possibili)" (con Caterina Benvegnù e Stefano Volpato, Cittadella, 2015-2016).
Varie questioni relative al film e al video d'artista sono analizzate nel volume "Studi sull'immagine in movimento. Dalle avanguardie a YouTube" (Padova, 2017).
Ha infine curato mostre su maestri storici, quali "Tono 1906-2006. Nel centenario della nascita di Tono Zancanaro" (con Giorgio Segato, Padova, 2006); "Alberto Biasi. Gli ambienti" (Cittadella, 2016); "Bruno Munari: aria | terra" (Cittadella, 2017); "Sirio Luginbühl: film sperimentali" (con Lisa Parolo, Cittadella, 2018).

http://unipd.academia.edu/GuidoBartorelli

Avvisi

Calendario dei prossimi ricevimenti:
- martedì 17 settembre, ore 17-18;
- venerdì 20 settembre, ore 14: riservato ai laureandi con consegna il 27 settembre;
- mercoledì 2 ottobre, ore 17.30-18.30 (attenzione, l'orario è modificato rispetto a quanto comunicato in precedenza).

Da mercoledì 2 ottobre 2019 il ricevimento si svolgerà regolarmente il mercoledì, ore 17.30-18.30 (attenzione, l'orario è modificato rispetto a quanto comunicato in precedenza).

Si comunica che il libro in programma per il corso di "Correnti e tendenze dell'arte dal 1960 a oggi" (a.a. 2018/2019): Lisa Parolo, "Video arte in Italia negli anni Settanta. La produzione della galleria del Cavallino di Venezia" (Roma, Bulzoni, 2019) è disponibile in libreria.

Vista la quantità di richieste di tesi, il docente fissa periodicamente sulla presente pagina, con una ventina di giorni d’anticipo, un appuntamento cui tutti gli aspiranti laureandi sono invitati a presentarsi. Nell’occasione sono assegnate le tesi, nel numero che il docente è in grado di seguire. Nel caso le richieste eccedessero le possibilità del docente, si dovrà operare a una selezione in base ai seguenti criteri: 1) iscrizione al dams triennale, in quanto il corso di laurea non offre altri docenti dell’area Storia dell’arte contemporanea; 2) numero di crediti conseguiti in insegnamenti e altre attività relativi all’area Storia dell’arte contemporanea; 3) voto conseguito agli esami relativi all’area Storia dell’arte contemporanea; 4) conoscenza delle lingue straniere indispensabili allo studio della bibliografia di tesi.

Il docente concede sempre gli appelli straordinari, esclusivamente riservati però a laureandi, ripetenti e fuori corso. Gli appelli straordinari sono fissati in un giorno delle settimane appositamente indicate dal calendario accademico, in genere a novembre e maggio.

Si raccomanda di visitare le pagine Moodle dei corsi. Per il corso di Correnti e tendenze dell’arte dal 1960 a oggi è stata inoltre creata una pagina Facebook, aperta a tutti. Contiene materiale di supporto per lo studio ed è destinata a ospitare le discussioni e i contributi di studenti e appassionati:
https://www.facebook.com/pages/Correnti-e-tendenze-dellarte-dal-1960-a-oggi/180835395398138

L’approfondimento del programma di Storia dell’arte contemporanea può essere portato all’esame orale anche separatamente, in una sessione o in un appello diverso dalla parte generale. Ovviamente vale l’obbligo di sostenere prima l’esame sulla parte generale e poi sull’approfondimento.
L’esame orale di Correnti e tendenze dell’arte dal 1960 a oggi non può essere diviso in parti e va sostenuto in un unico appello.

Orari di ricevimento

  • presso Palazzo Liviano, primo piano, studio del docente
    Per il calendario dei prossimi ricevimenti si rimanda alla sezione "Info & Avvisi" di questa pagina.

Insegnamenti